Indice
STADI CALCIO
VAI ALLO STADIO LUIGI FERRARIS (GENOVA), ARTEMIO FRANCHI (FIRENZE), DALL'ARA (BOLOGNA), SANT'ELIA (CAGLIARI)
VAI ALLO STADIO MASSIMINO (CATANIA), ARTEMIO FRANCHI (SIENA), ATLETI AZZURI D'ITALIA (BERGAMO), TARDINI (PARMA)
VAI ALLO STADIO RENZO BARBERA (PALERMO), FRIULI (UDINE), BENTEGODI (VERONA), ARMANDO PICCHI (LIVORNO)
VAI ALLO STADIO AZTECA (CITTA' DEL MESSICO), OLYMPIASTADION (BERLINO), CAMP NOU (BARCELLONA), MARACANA' (RIO DE JANEIRO)
VAI ALLO STADIO SANTIAGO BERNABEU (MADRID), OLD TRAFFORD (MANCHESTER), WEMBLEY (LONDRA), ALLIANZ ARENA (MONACO)
VAI ALLO STADIO DEL CONERO (ANCONA), DEL DUCA (ASCOLI PICENO), RIGAMONTI (BRESCIA), MANUZZI (CESENA)
Tutte le pagine
 
 
 

 

STADIO ANGELO MASSIMINO CATANIA (CIBALI)

 

 

 





SCHEDA TECNICA STADIO ANGELO MASSIMINO

Capienza: 40.000 posti

Posti a sedere: 30.000

Inaugurazione: 1937

Ristrutturazione: 1997

Dimensioni del campo: 105 x 68 m

Indirizzo: Piazza Vincenzo Spedini, 95125 Catania

Proprietario: Comune di Catania



SETTORI E MAPPA STADIO ANGELO MASSIMINO





STORIA STADIO ANGELO MASSIMINO

Lo Stadio "Angelo Massimino" di Catania, detto anche Stadio Cibali dal nome del quartiere catanese nel quale è collocato, è lo stadio polisportivo che ospita le partite casalinghe del Calcio Catania. Dal 2002 è dedicato ad Angelo Massimino, il presidente che guidò i rossazzurri a più riprese tra il 1969 e il 1996. È stato anche lo stadio della Jolly Componibili Catania, la squadra di calcio femminile che ha vinto lo scudetto 1978.
Fu costruito nel 1935 e inaugurato il 27 novembre del 1937 in occasione della partita di Serie C tra ACF Catania e il Foggia, che si concluse 1-0 per i padroni di casa. Da subito battezzato Cibali, nel 1941 fu dedicato a Italo Balbo, salvo poi riassumere il primo nome alla caduta del fascismo.
Sin dal 1960, dopo la seconda promozione in Serie A, la dirigenza del Catania inizia ad avanzare l'ipotesi di lasciare l'impianto per costruire un nuovo stadio in località Pantano d'Arci. L'accusa principale rivolta al Cibali era (ed è tutt'ora) che la pista d'atletica impediva la visione della partita. Sulla rivista il Catania calcio del febbraio 2002 vennero addirittura elencati 20 buoni motivi per cui lo stadio fosse inadeguato. In ogni caso, sono state realizzate decine di progetti, ma ancora non è stata posta neanche la prima pietra del nuovo stadio. Nel 2007 la piazza Spedini antistante lo stadio, dalla quale si accede alla Curva Nord ed alla Tribuna A coperta, è stata teatro degli scontri che hanno portato alla morte dell'ispettore Filippo Raciti.
Ristrutturato nel 1991 e poi nel 1997, ha ospitato due partite della Nazionale (nel 1998 contro la Slovacchia e nel 2002 contro gli Stati Uniti), alcune gare di vari sport, la manifestazione di chiusura delle Universiadi estive del 1997 e le gare principali dei Giochi Mondiali Militari nel 2003. È dotato di pista d'atletica a 8 corsie, di un campo di allenamento (il Cibalino), un campo di pallavolo (il PalaSpedini, dove giocarono sia la Paoletti che l'Alidea, che hanno vinto rispettivamente lo scudetto maschile e femminile di pallavolo), un campo esterno di pallacanestro (il PalaSpedini esterno) e vari uffici.
Dalla stagione sportiva 2008-2009 è dotato di tabellone contapunteggio.

CAPIENZA STADIO MASSIMINO (CIBALI)
La capienza dello stadio sembrerebbe alquanto incerta. Dopo l'ultima ristrutturazione, con l'aggiunta del settore ospiti e il rifacimento della Curva Sud, si sono perse molte zone utili. Negli anni sessanta, in Serie A, si arrivava ai 35.000 tifosi sugli spalti.
Parlando di dati concreti, tra il 2000 e il 2006 il numero massimo di paganti (compresi gli abbonati) si è raggiunto il 14 settembre 2002 (Catania-Genoa 3-2) con circa 23.200 persone; il 28 maggio 2006 (Catania-AlbinoLeffe 2-1) si è raggiunto il tutto esaurito con appena 21.327 spettatori paganti anche se sugli spalti ve ne erano molti di più grazie anche al par-terre molto capiente della Tribuna B e delle curve (nord e sud) che insieme alla Tribuna A compongono i settori dello stadio.



FOTO STADIO ANGELO MASSIMINO


interno stadio Massimino                           esterno stadio Massimino

 

VIDEO STADIO ANGELO MASSIMINO

PROMOZIONE CATANIA IN SERIE A - STADIO MASSIMINO




COME RAGGIUNGERE LO STADIO ANGELO MASSIMINO

In auto
Dall’autostrada A18 Messina-Catania, usciti al casello di S. Gregorio girate subito a destra per “Catania Centro“. Proseguite fino all’uscita per “Catania Ovest”.Vi ritroverete sulla circonvallazione che percorrerete fino all’ incrocio con via San Nullo, scendete a sinistra, proseguite poi per via Casagrandi, girate a sinistra in via Cibele e arrivate a Piazza Bonadies. Scendete a destra per via Cantone e arriverete allo stadio di Piazza Spedini.

Dall’autostrada A19 Palermo-Catania seguite la segnaletica per la Tangenziale ovest e uscite allo svincolo “Misterbianco - Catania circonvallazione“. Lasciatevi alle spalle la zona commerciale di Misterbianco ed immettetevi sulla circonvallazione. Girate a sinistra all’incrocio con via San Nullo, scendete a destra, proseguite poi per via Casagrandi, girate a sinistra in via Cibele e arrivate a Piazza Bonadies. Scendete a destra per via Cantone e arriverete allo stadio di Piazza Spedini.

In treno
- Scendete alla fermata “Catania centrale“. Prendete la metropolitana e scendete alla stazione “Borgo“.A piedi arrivate in via Etnea, scendete fino a Piazza Cavour, girate a destra per via San Nicolò al Borgo, proseguite dritto per via Cesare Beccaria fino al semaforo. Svoltate a destra e arriverete allo stadio dal lato di via Cifali.

In autobus
- Da piazza Giovanni XXIII (Stazione centrale FS), esiste la linea diretta “Stazione Centrale - Stadio” ed è il citybus “4-7″ il capolinea è esattamente davanti all’uscita della stazione. La frequenza è di 10 minuti. I biglietti si possono acquistare presso l’edicola all’interno della stazione e l’arrivo sarà a Piazza Spedini, davanti lo stadio.

In aereo
- Voli diretti ogni giorno da tutte le maggiori città europee per l’aeroporto Fontanarossa di Catania. Da li proseguite in autobus, con la linea 457 fino alla stazione centrale, oppure in taxi fino a piazza Spedini.alecatania.com

 

Biglietti Catania calcio: rivendite autorizzate
Le Prevendite dei biglietti LOTTOMATICA                    
RICEVITORIA LOTTO - CORSO INDIPENDENZA 103 - 95122 CATANIA
RICEVITORIA LOTTO - CORSO DELLE PROVINCE,10/D - 95129 CATANIA
RICEVITORIA LOTTO - VIA RE MARTINO 185 95021 - ACI CASTELLO (CT)
RICEVITORIA LOTTO - CORSO ITALIA 224 - 95014 GIARRE (CT)
RICEVITORIA LOTTO - C.DA FALLIRA - 97100 RAGUSA
RICEVITORIA LOTTO - VIA GARIBALDI 414 95045 MISTERBIANCO (CT)
RICEVITORIA LOTTO - VIA PRINCIPE NICOLA 54 - 95126 CATANIA ospiti
RICEVITORIA LOTTO - VILL. S. AGATA ZONA B, 133/134/135 - 95121 CATANIA
RICEVITORIA LOTTO - V.LE MARIO RAPISARDI,711 - 95123 CATANIA
RICEVITORIA LOTTO - VIA PRINCIPE NICOLA,12 - 95126 CATANIA
RICEVITORIA LOTTO - CORSO ITALIA 58 - 95047 PATERNO' (CT)
RICEVITORIA LOTTO - PIAZZA LUCIA MANGANO,3 - 95037 SAN GIOVANNI LA PUNTA (CT)
RICEVITORIA LOTTO - VIA G. FAVA, 69 - CATANIA
RICEVITORIA LOTTO - VIA ENNA, N. 5 - 95040 RAMACCA (CT)
RICEVITORIA LOTTO - VIA GALLIANO, 24 - 95018 RIPOSTO (CT)
RICEVITORIA LOTTO - VIA M. DI SANGIULIANO, 40 - 95024 ACIREALE (CT)
RICEVITORIA LOTTO - VIA CARONDA 432/A - 95128 CATANIA
RICEVITORIA LOTTO - VIA FELICE PARADISO - 95024 ACIREALE (CT)
RICEVITORIA LOTTO - VIA GUATTANI, 8 - 00161 ROMA
PUNTO VENDITA - VIA GUGLIELMO OBERDAN, 95 - 95129 CATANIA (CT)
RICEVITORIA LOTTO - LARGO DEI CADUTI DI EL ALAMEIN, 9 - 00173 ROMA

Per poter cedere il titolo acquistato (abbonamento o biglietto) bisogna effettuare telematicamente il cambio utilizzatore direttamente dal sito www.listicket.it.
Andare nella categoria calcio e accedere alla fase cambio utilizzatore per aggiornare il nome del titolo. Questa procedura va fatta per ogni gara che si intende cedere ad altro utilizzatore. catania.it


 
 

STADIO COMUNALE ARTEMIO FRANCHI SIENA




SCHEDA TECNICA STADIO ARTEMIO FRANCHI SIENA

Capienza: 15.373 posti

Dimensioni del campo: 105 x 68 m

Indirizzo: Via Mille, 3, 53100 Siena

Anno di costruzione: 1923

Proprietà: Comune di Siena

DATI TECNICI
    * Capienza totale:15.373
    * Posti tribuna autorità: 0
    * Posti tribuna d'onore: 0
    * Posti tribuna vip: 138
    * Posti tribuna coperta: 0
    * Posti gradinata: 4.081
    * Curva Robur: 4.700
    * Curva San Domenico: 2.212
    * Curva ospiti: 3
    * Posti tribuna stampa: 75
    * Area disabili: 41



SETTORI E MAPPA STADIO ARTEMIO FRANCHI SIENA





STORIA STADIO ARTEMIO FRANCHI SIENA

L'Artemio Franchi - Montepaschi Arena è il principale impianto sportivo di Siena, costruito nel 1923.
Attualmente è concesso in uso al Siena.
Con la delibera comunale del 12 settembre 2007, venne aggiunta un'altra denominazione "Montepaschi Arena", in seguito alla sponsorizzazione dell'omonima banca senese; è il secondo caso di sponsorizzazione di uno stadio di calcio in Italia, dopo lo Stadio del Giglio di Reggio Emilia.
La struttura venne inaugurata l'8 dicembre 1938 con un'amichevole contro l'Empoli e venne intitolato a Rino Dauss.
Successivamente, fu denominato Del Rastrello, per poi essere intitolato ad Artemio Franchi.
Ha dovuto subire un adeguamento coerentemente con le prescrizioni del regolamento degli stadi ammessi dalla Lega Calcio alla Serie A e nei lavori di ristrutturazione vennero realizzate nuove tribune, servizi igienici e postazioni aggiuntive per giornalisti e disabili.
La capienza è stata portata da 10.560 agli attuali 15.373 posti.



FOTO STADIO ARTEMIO FRANCHI SIENA



VIDEO STADIO ARTEMIO FRANCHI SIENA

 


COME RAGGIUNGERE LO STADIO ARTEMIO FRANCHI SIENA

TRENO
Dalla Stazione ferroviaria, dal lato opposto in direzione centro, le linee che raggiungono lo Stadio Artemio Franchi Montepaschi Arena sono la numero 9 e la numero 3, con fermata in viale Curtatone (Hotel Chiusarelli).

Tutte le altre linee che passano dalla Stazione si fermano sempre o in piazza Gramsci o in piazza del Sale. In particolare, la linea numero 10 (sempre proveniente dalla Stazione) scende in piazza Gramsci.


AUTO
Per chi viene in automobile dal Nord
Dall'autostrada A1 direzione Roma:
• uscita Firenze Certosa
• superstrada Firenze - Siena
• uscita "Siena Ovest" (quindi seguire le indicazioni per il centro)

Per chi viene in automobile dal Sud
Dall'autostrada A1 direzione Firenze:
• uscita Valdichiana
• superstrada Bettolle - Siena
• uscita "Siena Ovest" (quindi seguire le indicazioni per il centro)

DOVE PARCHEGGIARE
Arrivati a Siena, potrete pa
rcheggiare in "Viale Fruschelli" e "Pannilunghi", vicino alla Fortezza Medicea, oppure usufruire dei parcheggi dislocati in tutta la fascia periferica della città, da dove è possibile raggiungere il centro storico con il mezzo pubblico, il cosiddetto "Pollicino" in tempi molto brevi, al costo di 0,80 euro.

Parcheggi a pagamento:
• Parcheggio "Santa Caterina", Via Esterna di Fontebranda, si trova vicino alla chiesa di S. Domenico e al Santuario Cateriniano.
• Parcheggio "San Francesco" (con risalita meccanica), Via B. Peruzzi.
• Parcheggio "La Stazione", piazzale Fratelli Rosselli.

Parcheggi con sbarre: 1,30 Euro all'ora.
Parcheggi senza sbarre: 0,65 Euro all'ora.
Riduzione del 50% dell'importo ai possessori di Siena Card.acsiena.it

 

Biglietti Siena calcio: rivendite autorizzate
I biglietti possono essere acquistati presso una delle seguenti Prevendite Autorizzate A.C.Siena

    * Fabbri Emanuele& C., Via Pantaneto, 154 – tel. 0577.284352
    * Siena Club Fedelissimi, Via Mencattelli, 11 – tel. 0577.236677 (dalle 21.30 alle 24)
    * Sogno Siena, Via dei Termini, 54 – tel. 0577/225703
    * Tabaccheria Narghilè, Via Aretina, 6 – tel. 0577.247641
    * Disco Laser, Via Montanini, 96 – tel. 0577.289340
    * Tabaccheria Scacciapensieri, via Orlandi 6 - tel. 0577.334040
    * Bar Acquacalda, via delle Province 14 - tel. 0577.51568
acsiena.it




STADIO ATLETI AZZURRI D'ITALIA BERGAMO ATALANTA

 

 

SCHEDA TECNICA STADIO ATLETI AZZURRI D'ITALIA

Capienza: 26.393 posti

Posti tribuna stampa: n° 116

Dimensioni del campo: 110 x 70 m

Indirizzo: Piazzale GOISIS, 24100 Bergamo

Anno di costruzione: 1928

Proprietà: COMUNE - Gestione: BERGAMO SPORT

Distanza dal centro: Km 1



SETTORI E MAPPA STADIO ATLETI AZZURRI D'ITALIA



STORIA STADIO ATLETI AZZURRI D'ITALIA

Lo stadio Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo, che ospita le partite dell'Atalanta, sorge in Viale Giulio Cesare. Fu costruito nel 1928 con il nome di Mario Brumana, un fascista originario della Valle Imagna caduto a Gallarate, nel varesotto, durante i moti che precedettero l’avvento del regime. L'impianto venne inaugurato in due cerimonie separate: la prima, non ufficiale, il 1º novembre, in occasione della partita Atalanta - Triestina, la seconda, ufficiale, il 23 dicembre, alla presenza di numerose autorità.
Il complesso occupava, e occupa tuttora, un'area di 35.000 m², e comprendeva il terreno di gioco per il calcio e il rugby, di 120x70 m, contornato da una pista in cenere per l'atletica; lungo i lati maggiori sorgevano le due tribune: quella ad ovest, coperta, e quella ad est, scoperta, che avevano una capienza totale di 12.000 posti. Nell'area oggi occupata dalla curva Pisani c'erano i campi da tennis e dalla parte opposta sorgevano le piscine.
Con il passare degli anni lo stadio, oltre a cambiare il nome in quello odierno, subì numerose ristrutturazioni fino ad assumere la conformazione attuale. Sono state aggiunte le due curve e la copertura della tribuna ad est, è scomparsa la pista di atletica per far posto a nuove tribune e delle vecchie strutture sportive non c'è praticamente più traccia. Dopo le ultime modifiche la capienza dello stadio è di 24.726 posti.



FOTO STADIO ATLETI AZZURRI D'ITALIA

interno stadio Azzurri d'Italia          esterno stadio Azzurri d'Italia    

 

VIDEO STADIO ATLETI AZZURRI D'ITALIA

 


COME RAGGIUNGERE LO STADIO ATLETI AZZURRI D'ITALIA

AUTO
Uscita Bergamo e imboccare la circonvallazione in direzione Valli di Bergamo. Alla rotonda proseguire seguendo l'indicazione stadio e imboccare Viale Giulio Cesare
AEREO
All'uscita dall'aeroporto seguire le indicazioni per Bergamo centro. Proseguire quindi sulla circonvallazione in direzione Valli di Bergamo. Alla rotonda proseguire seguendo l'indicazione stadio e imboccare Viale Giulio Cesare. L'aeroporto è inoltre raggiungibile con i servizi pubblici tramite i nuovi "aereobus" che collegano l'aereostazione con il centro della città in pochi minuti. Una volta raggiunta la stazione degli autobus in centro lo stadio è facilmente raggiungibile con gli ATB n° 9/B e 9/C
TRENO
Giunti alla stazione dei treni prendere l'autobus n° 9/C o 9/BATB Azienda dei Trasporti di Bergamo Tel. 035.364.222 Per informazioni: www.atb.bergamo.it

 

 

Biglietti Atalanta: rivendite autorizzate
L'Atalanta BC comunica che per tutte le gare interne di campionato SERIE A TIM, i biglietti per il settore ospiti saranno in vendita presso tutte le ricevitorie Lottomatica d'Italia autorizzate alla vendita di eventi sportivi. Qualora vi fossero variazioni o divieti di vendita verranno comunicati nel corso della relativa settimana.

 I tagliandi d'ingresso saranno in vendita per tutta la stagione presso:
- Punti autorizzati LIS Lottomatica (elenco completo all'interno del ns. sito)
PUNTI SPECIALI ATALANTA
- Biglietteria Stadio (vedi spazio riservato)
- Sede Credito Bergamasco - Porta Nuova (orari apertura sportelli banca)
- Club Amici Atalanta - Via Novelli, 2 Bergamo (orario 15:00-18:00)
(per Atalanta - Chievo aperto da giovedì 18 a sabato 20 febbraio)
- ACQUISTO ON-LINE
(per Atalanta-Chievo dalle 16:00 di lunedì 15 febbraio alle 20:00 di venerdì 19 febbraio)


La biglietteria dello stadio (Zona Tribuna Centrale) sarà aperta nei seguenti giorni e orari:
da giovedì 18 a sabato 20 febbraio dalle ore 15:00 alle ore 18:00
Il giorno della gara (domenica 7 febbraio) saranno attive le biglietterie di Largo dello Sport (container) dalle 12:00 alle 15:00

Elenco ricevitorie autorizzate vendita biglietti
Pulinetti Lorenzo      Albino      Piazza Santuario, 3
Cocci Claudio     Bergamo     Via IV Novembre, 79
Rossi Maria Rosa     Bergamo     Piazza E.Filiberto, 3b
Gritti Paolo     Bergamo     Via Papa Giovanni XXIII, 58
Gavazzi Giulio     Bergamo     Via S.Colombano, 29/a
Gamba Gianluca     Bergamo     Via Garibaldi, 1/b
Ghirardelli Anna Maria     Bergamo     Via Redorta, 20/H
Perez     Bergamo     Via Pignolo, 23
Colombelli Ruggero     Calusco D'Adda     Via Marconi, 40
Signorelli Paola     Castelli Calepio     Via dei Mille, 22
Rossetti Daria Lucia     Cisano Bergamasco     Via Mazzini, 32
Calvaruso Jhonni     Ciserano     Corso Europa, 65 - Fr Zingonia
Portesi caterina     Costa Volpino     Via Nazionale, 23
Von Wunster Alberto     Curno     Via Fermi, 1
Lavetti Renato     Dalmine     Via V.Veneto, 13
Gusmini Paolo     Grassobbio     Via Vespucci, 5/a
Mete Marco     Grumello Del Monte     Piazza Camozzi, 7
Morosini Elisabetta     Martinengo     Piazza Maggiore, 23
Cipolla Erminio     Martinengo     Via Tadino, 44
Menini Marino     Osio Sotto     Via Milano, 23
Zanotti Fiorenzo     Ponte S.Pietro     Via Roma, 4
Ferrandi Massimo     San Giovanni Bianco     Via Castelli, 4
Masnada Roberto     S.Omobono Imagna     Via V.Veneto, 173
Tagliaferri Ruggero     Scanzorosciate     Via Isonzo, 6
Gennati Itala     Stezzano     Via Caroli, 8
Finazzi Stefania     Telgate     Piazza Vittorio Veneto, 7
Brevi Roberto     Trescore Balneario     Via Roma, 1
Carioli Stefano     Treviglio     Via Oriano, 18
Bosis Giuseppina     Urgnano     Via Colleoni, 11
Gualtieri Carmelo     Villa D'Almè     Via Mazzini, 45
Pagani Martino     Villongo     Via Grumelli, 29
atalanta.it

 





 STADIO ENNIO TARDINI PARMA





SCHEDA TECNICA STADIO ENNIO TARDINI
 

Capienza: 28,000

Inaugurazione: 1923

Dimensioni del campo: 105 x 68m

Indirizzo: Viale Partigiani d'Italia, 43100 Parma

Proprietà: Comune di Parma





SETTORI E MAPPA STADIO ENNIO TARDINI





Tribuna Centrale Petitot n°7.178 posti
Tribuna Est n°2.635 posti
Curva Nord n°6.500 posti
Curva Sud Casa n°2.500 posti
Curva Sud Ospiti n°1.873 posti
(attualmente sotto sequestro dalla Magistratura per l’incidente mortale di Parma/Vicenza scorsa stagione)
Curva Sud Centrale n°2.199 posti
(attualmente utilizzata come Settore Ospiti in attesa del dissequestro del Settore ufficiale)
Capienza Totale Autorizzata: n°22.885


 
 
STORIA STADIO ENNIO TARDINI
 

Lo Stadio Ennio Tardini di Parma è stato costruito dall'idea di Ennio Tardini. Ennio Tardini si è laureato in Giurisprudenza, il suo lavoro era la politica però la sua passione era la sport. Infatti fu suo il progetto dello stadio, che si trova vicino al centro di Parma, tra il quartiere Centro e quello Cittadella, fu finito nel 1923 e il nome iniziale dello stadio era Stadio Comunale, però è stato cambiato dopo la morte di Ennio Tardini, il quale non ha nemmeno visto realizzato il suo progetto. Lo stadio ha subito molte modifiche importanti iniziando dagli anni ‘90. Fino agli anni ‘80 nello stadio non si svolgevano importanti gare sportive e perciò non c’era bisogno di ristrutturarlo. Nel 1990 il Parma Associazione Calcio S.p.A è promosso per la prima volta nella massima serie del campionato italiano, la Serie A. Lo stadio fino ad allora poteva contenere solo 13500 spettatori, ma per legge doveva contenerne almeno 30000, e, per questo, si è iniziato a pensare ad uno stadio alternativo. La prima proposta fu di costruire lo stadio fuori Parma, a Baganzola. Successivamente, però, l'idea fu accantonata e il 29 maggio del 1991 fu deciso di ristrutturare il vecchio impianto. La Tribuna Petitot è la prima parte dello stadio che venne ristrutturata, la tribuna più importante, poi toccò alla Curva Nord, dopo la vittoria della squadra del Parma in Coppa Italia. È uno degli stadi italiani più antichi ancora in funzione, dopo il Luigi Ferraris (Genova, 1911) e l'Arena Garibaldi (Pisa, 1919).
Lo stato attuale
In uso attualmente alla locale compagine calcistica, il Parma Football Club, in passato lo stadio fu utilizzato anche dalle due squadre di rugby cittadine, il Rugby Parma e l'Amatori, prima che ad esse venisse destinato lo stadio Sergio Lanfranchi. Il completamento dello stadio risale a inizio anni novanta, quando il Parma fu promosso in serie A per la prima volta. Nell'estate 2006 è stata rimossa la parte superiore della Tribuna Est (i cosiddetti distinti), fatta di tubi Innocenti, per una nuova tribuna anch'essa provvisoria. La parte inferiore della tribuna ha i sedili gialli e la parte superiore ha i sedili blu. Durante gli incontri del Parma la tifoseria di casa occupa abitualmente la curva Nord "Matteo Bagnaresi", mentre quella ospite siede in curva Sud. Ci sono ancora dei progetti per ampliare la curva Est, grazie alla quale si potrebbero raggiungere i 30000 posti. Alla fine dei lavori negli anni ‘90 la superficie totale dello stadio era di 36725 m2 e misurava 105x65 metri con 14 metri di altezza, le dimensioni per adesso sono rimaste invariate. A fine agosto nel 1997 i posti a sedere erano 29200 e sempre nello stesso anno sono state rimesse le sedie gialle e blu, i colori della squadra del Parma. Attualmente lo stadio è la sede ufficiale della Parma Football Club S.p.A., ma ci sono alcuni problemi di parcheggio e di gestione del traffico, che si cerca di risolvere al più presto.
Posizionato in Viale Partigiani d'Italia, a pochi minuti dal centro cittadino, lo stadio Tardini ha una capienza di 28.000 posti.

 


FOTO STADIO ENNIO TARDINI

 
 interno stadio Tardini                                 esterno stadioTardini
 
 

VIDEO STADIO ENNIO TARDINI

OMAGGIO VIDEO ALLO STADIO ENNIO TARDINI

Questo video, realizzato da Settore Crociato, è un omaggio allo stadio Ennio Tardini, patrimonio dei tifosi crociati, di Parma e della sua gente. Nella prima parte del video alcune immagini dello stadio, nella seconda alcune interviste ai tifosi del Parma che spiegano il loro legame affettivo con il Tardini. Fra queste una signora inglese che in modo obiettivo da un suo giudizio sul Tardini e sui tifosi crociati

 
 
 
COME RAGGIUNGERE LO STADIO ENNIO TARDINI
 
AUTO

Dall’uscita dell’autostrada A1 di Parma: prendere la Tangenziale Nord direzione centro città, uscire in Via Mantova, girare a destra in Viale Partigiani d’Italia.

Dall’uscita dell’autostrada A15 di Parma: proseguire lungo la Via Emilia Ovest in direzione Parma, poi prendere la Tangenziale verso il centro della città, quindi uscire in Via Mantova, ed infine girare a destra in viale Partigiani d’Italia.

AEREO
Dall’aeroporto di Parma: prendere la Tangenziale direzione centro città, uscire in Via Mantova, ed infine girare a destra in Viale Partigiani d’Italia.

TRENO
Dalla stazione di Parma: prendere Viale Mentana, proseguire fino alla rotonda imboccando Viale San Michele, e alla rotonda girare a sinistra in Viale Partigiani d’Italia.
E’ previsto il trasporto allo stadio dal parcheggio scambiatore dell’autostrada in corrispondenza dell’uscita A1, con il servizio di Pullman per i tifosi provenienti da fuori città.

 

 

Biglietti Parma calcio: rivendite autorizzate
Gli orari delle biglietterie:

Le biglietterie davanti al Tardini sono aperte nei seguenti giorni e orari: lunedì 25, martedì 26, mercoledì 27, giovedì 28, venerdì 29 e sabato 30 gennaio dalle 10 alle 13 e dalle 16,30 alle 19,30. Domenica 31, il giorno della partita dalle 10 in poi.

I punti vendita in città e provincia:

A Parma tabaccheria Gigante viale Solferino 30/B tel. 0521 960508, tabaccheria Guglielmino via Emilio Lepido 1/A tel. 0521 244366, bar tabacchi Lottici piazza Ghiaia, 33/D tel. 0521 235692, Mediaworld presso l’Eurotorri tel. 0521/79600, a Collecchio tabaccheria Salati piazza Partigiani d’Italia 2 tel. 0521 805603, a Fornovo Taro tabaccheria La dea bendata via XXIV Maggio, 28 tel. 0525 3584. I biglietti disponibili nel circuito Ticket one sono la curva ospiti e i tre settori di tribuna Petitot. fcparma.com

 





 
Copyright © 2017 BARITUBE - FC Bari 1908 calcio, video, foto, notizie, forum. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.