Le ultime NOTIZIE dell'FC BARI CALCIO 1908

 

Le ultime news, le partite, i commenti, la classifica, i marcatori, i giocatori infortunati, le probabili formazioni, le pagelle. Tutte le info e le novità  provenienti dal San Nicola o dagli stadi dove l'SSC Bari calcio (prima as bari e FC Bari 1908) gioca in trasferta.

 

 

Notizie SSC Bari Calcio

 

06.03.21 - Grosso, ennesimo esonero: Ecco perchè e dove!
Stenta a decollare la carriera da allenatore di Fabio Grosso. Dopo l'esperienza a Bari finita in quel play-off tanto amaro col Cittadella, il campione del mondo è stato esonerato consecutivamente dal Verona, Brescia e proprio questa mattina dal Sion (team del massimo campionato svizzero). Il club, penultimo in classifica ed in piena crisi di risultati, ha silurato Grosso con il seguente comunicato: "A seguito delle prestazioni sportive legate ai risultati della prima squadra che hanno creato un generale malcontento all'interno della famiglia dell'FC Sion, la direzione del club ha deciso di esonerare Fabio Grosso. Per il match di domenica contro il Losanna in panchina si opterà per una soluzione interna e da lunedì si inizierà a cercare un nuovo tecnico".
tuttobari.com

 

 

05.03.21 - Perinetti: "Io a Bari? Mio nome spesso associato, ma..."
A tuttomercatoweb le parole di Giorgio Perinetti: "Bari e Palermo? Il mio nome viene spesso associato a queste piazze perché ho vissuto momenti professionalmente felici. Gli apprezzamenti fanno sempre piacere. Ma al momento non ci sono contatti o situazioni in divenire".
tuttobari.com



05.03.21 - Cianci-Antenucci come CR7-Morata: ecco il podio delle migliori coppie gol in Italia
Il gol vittoria nel derby contro il Foggia ha portato Pietro Cianci in vetta alla classifica marcatori del girone C (alla pari con Partipilo) e gli ha permesso di scavalcare di una rete il compagno di squadra Mirco Antenucci, che ad oggi registra dodici marcature stagionali. I due bomber biancorossi hanno entrambi superato la doppia cifra e si candidano a pieno merito per un posto di prestigio nella classifica delle coppie d’attacco più prolifiche dei campionati professionistici italiani. Il bottino totale di Cianci e Antenucci ammonta a venticinque gol realizzati in stagione e li proietta tra i migliori duetti di attaccanti che recitano nel panorama calcistico in Italia.

A guidare questa particolare classifica sono Romelu Lukaku e Lautaro Martinez: i neroazzurri, nella stagione corrente, hanno totalizzato trentuno marcature complessive; un dato notevole, che registra pochi eguali nei maggiori campionati europei. Il secondo gradino del podio è occupato ex aequo dalle coppie offensive Cristiano Ronaldo-Morata e Antenucci-Cianci. Bari e Juventus si dividono dunque la posta in palio: venticinque reti per parte e medaglia d’argento al collo. A chiudere la top three ci sono altri due protagonisti del girone meridionale di serie C, si tratta di Partipilo e Falletti, autori rispettivamente di tredici e undici gol in campionato con la maglia della Ternana.
tuttobari.com

 

 

03.03.21 - Antenucci illumina, Marras show. Bene la mediana. Le pagelle dei biancorossi
Successo in terra campana per il Bari che espugna il Menti di Castellammare di Stabia per due reti a zero. Decide la doppietta di un super Manuel Marras.

Di seguito le pagelle:

FRATTALI 6.5 Provvidenziale dopo il 2-0: prodigioso l’intervento con cui respinge l’incornata ravvicinata di Borrelli;

CELIENTO 6.5 Anche sull’out destro nella difesa a quattro dà sicurezza: difende con ordine e diligenza;

MINELLI 6 Una gara attenta, è sempre più titolare in questo Bari;

PERROTTA 6.5 Non concede spazio alle punte di casa. Finalmente protagonista;

SARZI PUTTINI 5.5 Il meno brillante degli undici biancorossi. Soffre nella prima frazione, un po’ meglio nei secondi 45 minuti;

LOLLO 6.5 Al Menti si è rivisto il calciatore di Carpi. Smorza le azioni dei campani e cerca di impostare;

DE RISIO 6.5 Bene in fase di interdizione, ancor meglio in quella di impostazione;

MARRAS 8 Nella prima mezz’ora si vede poco. Poi si accende e decide di graffiare il match con una splendida doppietta da attaccante di razza;

D'URSI 6.5 A fine primo tempo si divora l’1-0 ma si rifà poco dopo con la splendida verticalizzazione vincente per Marras;

ANTENUCCI 7 Dopo Marras, il migliore in campo. Nel nuovo ruolo da trequartista conferisce maggiore qualità alla manovra e pericolosità al reparto avanzato. Splendido l’assist per il 2-0;

CIANCI 6 Non segna ma fa tanto lavoro sporco. Colpisce una traversa esterna;

ROLANDO 6 Entra bene nel match, dando freschezza e profondità;

CANDELLONE sv

CARRERA 7 Il Bari comincia ad essere squadra, grazie al rientro a pieno regime dei big ma il merito è anche suo. Il 4-2-3-1 sembra essere il vestito adatto da far indossare ai suoi ragazzi
tuttobari.com

 

 

03.03.21 - Bari corsaro a Castellamare. Quinta di fila per l'Avellino, che rimane al secondo posto. Risultati e classifica
Nel pomeriggio è entrata nel vivo la nona giornata di ritorno del Girone C. Dopo la vittoria del Potenza nell'anticipo, alle 15 si sono disputate 3 gare, in cui spicca la roboante vittoria della Casertana contro la Virtus Francavilla. Protagonista l'attaccante Cuppone con una tripletta. Continua la crisi del Foggia che manca la vittoria contro la Vibonese: 0-0 il finale allo 'Zaccheria'. Un punto a testa anche tra Paganese e Viterbese.

Nelle sfide del pomeriggio botta e risposta in ottica secondo posto tra Bari e Avellino. I biancorossi espugnano con una grande prova di forza il 'Menti' di Castellamare di Stabia grazie alla doppietta di Marras. Benissimo anche gli irpini che conquistano l'undicesimo risultato utile consecutivo, quinta vittoria di fila, superando il Catanzaro, che pochi giorni fa aveva condannato la capolista Ternana alla prima sconfitta stagionale.

Martedì 2 marzo ore 15:00

Potenza-Turris 2-1

Mercoledì 3 marzo ore 15:00

Foggia-Vibonese 0-0

Casertana-Virtus Francavilla 4-0

Paganese-Viterbese 1-1

Ore 17:30

Juve Stabia-Bari 0-2

Catanzaro-Avellino 0-1

Ore 20:30

Catania-Palermo

Monopoli-Bisceglie

Riposa: Teramo

Ternana-Cavese rinviata a data da destinarsi

CLASSIFICA

Ternana** 62

Avellino* 53

Bari* 52

Catanzaro* 44

Catania** 40

Teramo* 38

Juve Stabia 37

Foggia 37

Casertana* 36

Palermo* 33

Viterbese 33

Turris 31

V.Francavilla 30

Monopoli** 30

Vibonese* 25

Potenza** 24

Paganese 24

Bisceglie** 20

Cavese** 16

* una gara in meno

** due gare in meno

Catania -2 pt di penalizzazione.
tuttobari.com

 

 

03.03.21 - L’avversario - Juve Stabia mina vagante ma all’andata fu trionfo biancorosso
Impegno infrasettimanale per il Bari, impegnato domani al Romeo Menti contro la Juve Stabia. I biancorossi sono reduci dall’importante vittoria nel derby con il Foggia, che ha rilanciato ambizioni e motivazioni della squadra guidata da mister Carrera. Le vespe sono in serie positiva da tre turni, dove sono arrivate due vittorie e un pareggio. Un bottino soddisfacente per i campani, che possono vantare un tranquillo settimo posto in classifica.

IL MISTER - Alla guida dei gialloblù c’è l’ex mister di Foggia e Lecce Pasquale Padalino. Tecnico poliedrico, è definito dagli addetti ai lavori come erede designato di Zdenek Zeman grazie alla sua spiccata vocazione offensiva, che lo rende uno degli allenatori più interessanti del panorama calcistico della terza serie.

IL MODULO - Una Juve Stabia camaleontica in questa stagione, che ha visto alternare diversi moduli a seconda delle esigenze della rosa e delle caratteristiche degli avversari. Dopo essere partite con il 4-3-3, le vespe sono passate dopo un paio di giornate alla difesa a tre, alternando al canonico 3-5-2 il più offensivo 3-4-1-2, che può contare su un trequartista a ridosso delle due punte.

IL CANNONIERE - Top scorer con quattro reti è l’attaccante classe 1996 Francesco Orlando, arrivato in estate in prestito dalla Salernitana e rimasto orfano del suo compagno di reparto Niccolò Romeo, ceduto lo scorso gennaio al Bari nell’affare che ha portato Pietro Cianci in biancorosso. Alto rendimento anche per la giovane punta centrale ex Pescara Gennaro Borrelli, in grado di mettere insieme in nove presenze tre reti e due assist.

IL PRECEDENTE - L’ultimo precedente tra Bari e Juve Stabia, datato 8 novembre 2020, è terminato 2-0 in favore della compagine biancorossa.
tuttobari.com

 

 

02.03.21 - Stangata per Maita. Cianci in diffida. Uno stop in casa Juve Stabia
Brutte notizie in casa Bari. Il giudice sportivo ha appiedato per due turni Mattia Maita, espulso nel derby col Foggia. Secondo quanto si legge sul comunicato dell'organo federale, il centrocampista messinese è stato punito per aver colpito con uno schiaffo sulla testa un avversario.

Entra nell'elenco dei diffidati Pietro Cianci, che ha raggiunto la nona ammonizione stagionale. Nella Juve Stabia Tommaso Fantacci salterà la gara di mercoledì contro i biancorossi.
tuttobari.com

 

 

27.02.21 - Bari-Foggia, le pagelle LIVE del Derby di Puglia: perla fantastica di Cianci
Al San Nicola il Bari di Carrera ospita il Foggia di Marchionni. I biancorossi non possono più sbagliare per tener vivo l'obiettivo secondo posto.

Di seguito le pagelle LIVE

Minuto 86:

FRATTALI 6.5

CIOFANI 6 (uscito al 33')

MINELLI 6.5

SABBIONE 5.5

SARZI PUTTINI 6

MAITA 4

DE RISIO 6.5

MARRAS 6

D'URSI 6 (uscito al 64')

ANTENUCCI 6 (uscito al 76')

CIANCI 7.5

SEMENZATO 6 (entrato al 33')

ROLANDO 6 (entrato al 64')

LOLLO 6 (entrato al 76')

tuttobari.com



27.02.21 - Al Bari il derby d'Apulia. Impresa Catanzaro contro la Ternana: galletti a -13. Risultati e classifica
Ottava giornata di ritorno che si è aperta con la sconfitta del Palermo contro la Viterbese, vittoriosa grazie a una rete di Adopo sul finale del primo tempo.

Alle 15 il Bari ha avuto la meglio nei confronti dei cugini del Foggia, sconfitto 1-0 grazie a una rete del solito Cianci. La Ternana è incappata nella prima sconfitta stagionale contro il Catanzaro, che si è imposto per due reti a uno. Circostanza favorevole ai galletti, che riescono in questo modo a recuperare tre punti sulla formazione rossoverde, ora distante tredici punti.

Colpo del Monopoli in trasferta nel derby con la Virtus Francavilla.

Nelle sfide delle 17:30 toccherà a Bisceglie e Turris che se la vedranno rispettivamente con Juve Stabia e Casertana.

In programma domani Vibonese-Catania e Teramo-Paganese.

Sabato 27 febbraio ore 12:30  

Viterbese-Palermo  1-0

Ore 15

Bari-Foggia 1-0
Catanzaro-Ternana 2-1
Virtus-Francavilla-Monopoli  1-2

Ore 17:30

Bisceglie-Juve Stabia   
Turris-Casertana  

Domenica 28 febbraio ore 15  

Vibonese-Catania

Ore 17:30

Teramo-Paganese

Riposa: Avellino
 

CLASSIFICA

Ternana 62
Avellino 50
Bari 49
Catanzaro 44
Catania* 38
Foggia+ 36
Teramo 35
Juve Stabia 34
Palermo+ 33
Casertana* 33   
Viterbese+ 32
Monopoli 30
V.Francavilla 30
Turris 28
Monopoli 27
Vibonese* 23
Paganese 22
Potenza* 21
Bisceglie* 20
Cavese 16

+ una gara in più  
* una gara in meno

tuttobari.com

 

 

27.02.21 - Carrera può sorridere: i tre rientri, l'idea Cianci-Antenucci, il modulo condiviso. Col Foggia per il rilancio
È già vigilia di Bari-Foggia. Tra meno di ventiquattro ore, nel mai scontato derby d’Apulia, i biancorossi saranno chiamati a vendicare la scottante sconfitta subita allo Zaccheria, dove avvenne il primo vero segnale preoccupante della squadra dell’ex mister Auteri. D’altro canto, proprio quella vittoria rappresentò lo slancio per i rossoneri, fino a quella gara reduci da quattro ko consecutivi. Ma la speranza odierna è che la storia possa ripetersi, stavolta in favore di Massimo Carrera.

Queste, si sa, sono sempre partite importanti e particolari, che esulano dai momenti di forma di entrambe le sfidanti. Ne è ben conscio il tecnico lombardo, che di derby ne ha giocati tanti e a diverse latitudini. Oggi, in conferenza stampa, ha ricordato ai suoi uomini come in questi casi vinca chi ha più rabbia agonistica, anche a dispetto delle varie assenze. Nonostante i tre turni di squalifica rifilati a Bianco, con cui si è giustamente discusso e chiarito nelle segrete stanze di spogliatoio, sono giunte però buone notizie dall’infermeria. Tre galletti sono stati recuperati, nello specifico Marras e gli infortunati Rolando ed Antenucci, che sono stati comunque valutati nella rifinitura viste le non perfette condizioni.

Carrera può sorridere altrettanto pure per Cianci, uscito anzitempo a Catania per un problema al piede che si è ormai ristabilito. Per quanto riguarda il modulo, molto dipenderà dall’attaccante barese, l’unico insieme a Maita ad aver già segnato al Foggia. Con bomber Antenucci sempre più vicino al rientro, sono infatti tante le idee che attanagliano il mister biancorosso, rimasto abbottonato sullo schieramento di domani ma che è certamente desideroso di dare estro alla sua fantasia. D’altronde, potendo contare in rosa su due dei tre capocannonieri del girone C, non potrebbe essere davvero altrimenti.

Ogni scelta, però, sarà condivisa con i calciatori e alla loro disponibilità a diventare più camaleontici. Nessun integralismo, dunque, ma soprattutto niente alibi, con quella Serie B che resta impressa nell’obiettivo comune. Tra la difficile realtà - che vede una perfetta Ternana in vetta alla classifica, così come l’Avellino al secondo posto - ed un pizzico di sana follia, il Bari ha adesso il dovere di ricreare entusiasmo. E per non arrendersi, chissà che un buon rinforzo dagli svincolati non possa dare una mano in futuro.
tuttobari.com

 

 

26.02.21 - Riecco Antenucci, dove giocherà? Da trequartista a prima punta: tutti i possibili ruoli negli schemi di Carrera
Quando la pioggia cessa, torna sempre il sole. Ed è proprio sul campo del San Nicola, questo sabato, che si potrebbero intravedere i primi spiragli di luce, dopo le ultime settimane di buio, oscurate dalle numerose assenze che hanno attanagliato il Bari. Tra i giocatori che torneranno a calcare il rettangolo di gioco, il rientro più raggiante potrebbe essere quello di Mirco Antenucci; sceso in campo l’ultima volta con Auteri, adesso dovrà trovare la sua dimensione all’interno dei nuovi schemi di Carrera, che potrebbe impiegarlo in diverse posizioni a seconda del modulo utilizzato.

ANTENUCCI TREQUARTISTA – Nelle ultime settimane, si è pensato a varie soluzioni per consentire al lupo di Roccavivara di convivere con Pietro Cianci. Viste le lodevoli doti tecniche di Antenucci, che gli consentirebbero di spaziare su tutta la trequarti per portare fantasia in campo, il sistema più plausibile prevederebbe la conferma del 4-2-3-1, con l’attaccante barese unica punta e l’ex Leeds United a coprirgli le spalle.

ANTENUCCI FINTO ESTERNO – Un’altra soluzione adottabile con il modulo già utilizzato da Carrera è quella di impiegare Antenucci nelle zone laterali della trequarti. Tale ruolo sarebbe plausibile in situazioni d’emergenza – come quella delle ultime settimane – dato che il bomber biancorosso non possiede rilevanti doti da velocista, ma utilizzerebbe solo virtualmente la posizione laterale, per rendersi pericoloso rientrando verso le zone centrali. Una situazione simile si verificherebbe nel 4-3-3; anche con Auteri, in fondo, Antenucci venne impiegato come falsa ala del tridente offensivo.

ANTENUCCI SECONDA PUNTA – Nel caso in cui il tecnico biancorosso decidesse di utilizzare un sistema di gioco caratterizzato dalla presenza di due centravanti, il numero sette biancorosso potrebbe fare da spalla offensiva a Cianci. Da seconda punta, Antenucci raccoglierebbe i palloni nelle zone più arretrate, per poi duettare con l’altro capocannoniere del campionato.

ANTENUCCI PRIMA PUNTA – Non va dimenticata, però, la posizione più adatta per il bomber molisano, da sempre ammirato per il suo fiuto del gol. Da centravanti ha trascinato i galletti, e nel caso in cui l’impiego in contemporanea con Cianci non fosse una soluzione adottabile, allora Carrera non ci penserebbe due volte a piazzare il numero sette come terminale offensivo, a prescindere dal modulo utilizzato.
tuttobari.com

 

 

25.02.21 - Rastelli: "Rifiutato il Bari, non voglio scendere in C"
TuttoAvellino.it ha riportato le parole rilasciate dal tecnico Massimo Rastelli, accostato di recente al Bari, ai microfoni del programma "Tifare Avellino è uno stile di vita". Queste le sue dichiarazioni: "Non ho preso per quest'anno in considerazione di allenare in Serie C. Sto seguendo molto la Serie A e la Serie B, le categorie in cui spero di ripartire. Qualora però dovessi restare fermo da qui a giugno, prenderei in considerazione anche la Lega Pro. Ho avuto anche diverse offerte, anche non ultima dal Bari, ma per ora in Serie C ho preferito non scendere".
tuttobari.com

 

 

24.02.21 - Record Frattali, meglio di Donnarumma e Gollini: ecco perchè!
Il rigore parato a Dall’Oglio nel finale della gara di Catania ha messo ancora una volta in risalto le doti di Frattali in questo particolare. Quello contro gli etnei è stato il terzo penalty neutralizzato in stagione e questo dato rende Frattali l’estremo difensore con più rigori parati nel girone C di Serie C, uno in più rispetto a Iannarilli della Ternana e Marchegiani del Potenza e, soprattutto, con una percentuale del 50%.

I dati sui rigori parati di Frattali, aggiornati dopo la sfida del Massimino, proiettano l’ex Avellino in cima anche alla classifica se si considerano tutti i campionati professionistici. Con le stesse percentuali di Frattali ci sono Ginestra della Fermana e Pizzignacco del Legnago.

In Serie A Gollini e Donnarumma sono fermi a quota due mentre in Serie B lo specialista è Wladimiro Falcone: il portiere del Cosenza ne ha parati 3 come Frattali ma con una percentuale del 42.9%, inferiore a quella del 50 che Frattali in questo momento ha.

RIGORI PARATI E PERCENTUALI

Frattali (Bari) 3 rigori parati. 50%

Ginestra (Fermana) e Pizzignacco (Legnago) 4 rigori parati, 50%

Falcone (Cosenza) 3 rigori parati, 42.9%

Lanni (Novara) 4 rigori parati, 40%

Pisseri (Alessandria) 3 rigori parati, 33%

tuttobari.com



24.02.21 - Cianci: "Per il Bari darei la vita. Antenucci?
Calciatore copertina del momento. Pietro Cianci, risolto l'infortunio, ha impattato come meglio non poteva nel suo Bari. Oggi il bomber biancorosso è stato protagonista in conferenza: "Non importa come arriva la palla, l'importante è che arrivi la palla giusta. Sono molto alto, preferisco mi arrivi sulla testa. Ma dove capita sono contento. Io e Antenucci? Mirco è eccezionale, un grandissimo calciatore. Mi ha dato tanti consigli e non vedo l'ora di giocare con lui, è un onore. Ringrazio Capuano, grazie a lui sono migliorato, a Potenza è stato un trampolino di lancio per me".

Cianci al Bari: il centravanti ha spiegato le sue emozioni... "Sono contento, per me è un orgoglio indossare questa maglia. Sputerò neanche sangue, darò proprio la vita. Il trenino? E' un'esultanza che hanno fatto tanti anni fa calciatori come Tovalieri e Protti. Vedremo se riusciremo a farlo...".

La classifica marcatori... "Stimola me e Antenucci a vicenda. E' importante portare a casa i tre punti, chi fa gol non è importante".

"Questo fastidio al piede ce l'ho, ma sto cercando di stringere i denti. Domenica rientrano alcuni calciatori, sono contento che ci siano anche loro", il pensiero dell'ariete.

Sul derby... "So quanto i tifosi tengono al derby col Foggia. E' per me una bella possibilità, col Foggia ho fatto già gol ai tempi di Andria, spero di ripetermi. Io da giovane? Ero già a Bari, ma è acqua passata, ora mi concentro sul bene della squadra".
tuttobari.com

 

 

23.02.21 - Alberga su Frattali: "Grande portiere, il suo problema è che gioca nel Bari...
Premiato ad unanimità come migliore in campo, Gigi Frattali si sta dimostrando soprattutto nell'ultimo periodo un valore aggiunto. Ieri è arrivato il terzo rigore parato stagionale, che ha permesso al Bari di uscire da Catania con un punto in tasca. Per commentare le prestazioni del numero uno biancorosso, è intervenuto ai nostri microfoni il collega Pino Alberga, con un passato importante nel Bari sia da numero uno che successivamente da preparatore dei portieri: "Personalmente ho sempre parlato bene di Frattali, fin dal suo arrivo. Mi è sempre piaciuto e dal curriculum che ha si può vedere come abbia vinto tanto in carriera. Sento le critiche nei suoi confronti, ma vorrei fare un paragone. Nell'ultimo mese Handanovic è stato messo alla berlina, lo volevano cacciare. Ieri nel derby ha fatto invece quello che tutti hanno potuto vedere. Da addetto ai lavori mi devo togliere non solo il cappello, ma anche i capelli quando parlo di lui (ride, ndr). E lo stesso vale per Frattali. Lui è sprecato in Lega Pro. Sui rigori ha una capacità notevole che sta dimostrando. Ripeto, a me piace come struttura, letture e come si muove tra i pali. Il suo 'problema' è che gioca nel Bari. Gli arriva un tiro a partita e deve dimostrare sempre di essere pronto".
tuttobari.com



23.02.21 - Il weekend degli ex - Il derby è di Conte, Caputo in doppia cifra. Folorunsho ancora in gol
Il weekend calcistico italiano appena concluso ha visto scendere in campo tanti ex galletti, alcuni dei quali protagonisti assoluti delle prestazioni delle proprie squadre. In massima serie Ciccio Caputo ha siglato la rete che ha consentito al Sassuolo di centrare il pareggio contro il Bologna. Con questa marcatura l’attaccante altamurano registra la sua decima rete in campionato, raggiungendo per la terza stagione consecutiva in serie A la doppia cifra.

Domenica favorevole anche per i due allenatori ex Bari presenti in serie A: Antonio Conte e Davide Nicola. L’Inter ha prevalso nettamente sul Milan con un secco tre a zero, proiettandosi saldamente in testa alla classifica; il Torino ha espugnato la Sardegna Arena nello scontro diretto contro il Cagliari di Ceppitelli, portandosi a più cinque dalla zona retrocessione.

In cadetteria, tra gli ex biancorossi, sale in cattedra Gennaro Tutino: è sua la doppietta che regala i tre punti alla Salernitana sul campo dell’Ascoli di Vivarini, D’Orazio e Simeri (out per squalifica). Sorride anche la Reggina, che si è imposta di misura sul Pordenone grazie alla rete di Michael Folorunsho, caparbio a spingere in rete il cross di Nicola Bellomo. Tra i marcatori di giornata c’è Riccardo Meggiorini: la sua rete completa la rimonta del Vicenza contro la Spal (2-2). Prestazione maiuscola quella di Karim Laribi, gol e assist per il fantasista ex Bari che sigilla la vittoria esterna della Reggiana a Cittadella.

Nel girone C di serie C sono stati tre gli ex galletti ad andare in rete: Raicevic e Partipilo protagonisti della vittoria della Ternana a Foggia, Floriano trova il momentaneo pareggio del Palermo, sconfitto in casa dal Catanzaro. Negli altri gironi della terza serie nazionale da segnalare la vittoria della Fermana di Cornacchini e il gol vittoria di Corsinelli nel match che ha visto il Novara avere la meglio sulla Carrarese.
tuttobari.com

 

 

21.02.21 - Frattali salva il Bari dal ko, Cianci ancora in gol. Perrotta la combina grossa. Le pagelle
Solo un pari per il Bari al Massimino di Catania. Cianci porta in vantaggio gli ospiti nel primo tempo. Il pari etneo giunge nella ripresa con Sarao. Nel finale Frattali ipnotizza Dall'Oglio dagli undici metri.

Di seguito le pagelle:

FRATTALI 7 Un altro rigore parato, un’altra prestazione di livello che permette al Bari di conquistare un punto al Massimino;

CIOFANI 5.5 Dal suo lato nasce l’azione che porta al gol di Sarao. Non sempre preciso;

SABBIONE 5 Una buona partita fino al pareggio degli etnei: perde completamente Sarao in occasione dell’1-1;

MINELLI 6.5 Mostra grande personalità e non commette errori. Poi deve arrendersi ad un fastidio muscolare che lo costringe a lasciare il campo;

PERROTTA 4 Macchia la sua gara con l’inspiegabile trattenuta in area in pieno recupero. Un’altra ingenuità clamorosa, dopo quelle con Cavese e Ternana nella prima parte di campionato;

BIANCO 5 Cerca di dare ordine alla mediana. Poi decide di farsi buttare fuori dall’arbitro con delle inutili proteste;

DE RISIO 6 Fa tanto lavoro sporco, cercando di riavviare l’azione degli ospiti;

MAITA 6.5 Gara positiva. Propositivo, dà qualità alla manovra biancorossa;

SARZI PUTTINI 6.5 Suo l’assist per il gol di Cianci. In costante crescita nelle ultime gare;

D'URSI 5.5 Comincia bene, è tra i più attivi. Nella ripresa si spegne la luce;

CIANCI 7 Seconda presenza e secondo gol in biancorosso. E che gol! Fa sentire la sua presenza ai difensori di casa;

CELIENTO 6 Non è al meglio e si vede ma cerca di fare il suo;

CANDELLONE 5 Nel finale conquista una punizione a metà campo. Per il resto solita confusione e poca precisione palla al piede. Mai pericoloso;

LOLLO sv

CARRERA 6 Ad un buon primo tempo sul piano del carattere e dell’intensità ha fatto seguito una ripresa molto preoccupante. Ancora una volta il Bari non riesce ad aver la meglio su una “big” in trasferta.
tuttobari.com

 

 

21.02.21 - Carrera: "Nel secondo tempo ci hanno messo in difficoltà. Ingenuità da correggere, ma niente da rimproverare"
Intervenuto ai microfoni di RadioBari al termine della partita contro il Catania, l'allenatore dei biancorossi Massimo Carrera ha commentato la prestazione della sua squadra: “È stato un buon pari. Diamo continuità a quello iniziato domenica scorsa. Buona interpretazione della partita, fatta con grinta e voglia. Dobbiamo lavorare, abbiamo commesso delle ingenuità che a volte costano una sconfitta; il calcio è fatto di dettagli e dobbiamo fare attenzione. Cianci sostituito? Aveva un po’ fastidio al piede, non volevo aggravare la sua situazione. È importante perché può far salire la squadra e farla riposare. Abbiamo fatto un buon primo tempo. Nel secondo tempo ci hanno messo in difficoltà con le palle lunghe, c’era da lottare. Abbiamo gestito male la palla in alcune situazioni e abbiamo preso gol su un nostro errore, su un’uscita sbagliata. Situazione mentale sbagliata? Non penso. Le partite si giocano fino al novantesimo, può succedere di tutto, l’importante è che fino a quel momento la squadra stia sul pezzo. È normale che ci siano delle ingenuità da correggere, ma non ho niente da rimproverare”.
Continuando su Cianci: “E’ difficile da marcare e salta bene di testa. È un attaccante importante per noi e speriamo si riprenda al più presto. L’emergenza infortunati continua? Dico sempre che alla domenica in undici giochiamo sempre; sicuramente siamo in emergenza ma non deve essere una scusa, abbiamo altri giocatori che giocano e dobbiamo lavorare per eliminare tutti gli errori che si commettono. Svincolati? Parleremo anche di questo col presidente, vediamo se ci sarà la possibilità di alzare il livello della squadra. Bisogna prendere la persona giusta col carattere giusto, altrimenti è inutile. Potevamo fare meglio sul loro gol, c’è stato un errore su palla nostra in uscita. Bisogna eliminare i piccoli errori. Abbiamo una settimana per lavorarci e possiamo recuperare qualche giocatore”.
tuttobari.com

 

 

20.02.21 - Defendi: "Bari o Avellino? Guardo solo alla Ternana"
Intervenuto ai microfoni di Ternana Time, il capitano delle fere, Marino Defendi, ha così risposto ad una domanda relativa alle antagoniste in campionato: "Aspettavo questo momento. Non vedevo l’ora di disputare una stagione come questa. Ora il difficile è mantenere questi standard. La voglia di rivincita - riporta ternananews.it - che c’è sempre stata. Vediamo come andrà a finire. Bari o Avellino? Guardo solo alla Ternana e lo dico con sincerità. Loro dicono cose? Fa parte del gioco. Guardiamo solo a noi e a come fare per migliorarci".
tuttobari.com



20.02.21 - Lucarelli: "DeLa arrabbiato con me per il Bari? Fra noi c'è stima"
AreaNapoli.it ha riportato alcune dichiarazioni rilasciate dal tecnico della Ternana ed ex calciatore del Napoli Cristiano Lucarelli ai microfoni di RadioMarte: "De Laurentiis ce l’ha con me per il Bari? Non mi ha chiamato ma visto il grande rapporto di stima che c’era sono convinto che alla lunga una chiamata me la farà​".
Lucarelli prosegue: "Quest’anno il nostro girone sembra davvero una Serie B anticipata con Bari, Catania e tante altre squadre che hanno fatto bene anche in Serie A”.
tuttobari.com

 

 

19.02.21 - Antenucci smentisce: "Entusiasta a Bari, non ho chiesto di andare via"
Lettera di Mirco Antenucci sul sito ufficiale biancorosso. L'attaccante ha chiarito sulla presunta volontà, emersa in giornata dalle parole del presidente della Spal, di lasciare il Bari a gennaio.

Tutti voi conoscete il rapporto affettivo che mi lega alla città di Ferrara, per i risultati sportivi ottenuti e per l’affetto che ho ricevuto della gente. Non ho mai nascosto di essere legato al presidente Mattioli da un rapporto di stima e affetto. E’ capitato spesso, sentendoci per telefono o per messaggio in occasione degli auguri per le festività, che lui scherzasse sul mio possibile ritorno ed ho sempre confermato il fatto che consideri Ferrara la mia seconda casa.

Detto questo però sono un professionista con dei principi e ancor prima un uomo di parola.

Lo scorso anno ho sposato con entusiasmo il progetto Bari e sono ancora fermamente intenzionato a fare tutto quello che è nelle mie possibilità per dare il mio contributo a Mister e compagni perchè si possa raggiungere insieme l’obiettivo che noi tutti speriamo.
Non ho mai pensato, ne chiesto di andar via; sono legato a questa maglia e questa città e sono pronto a dimostrarlo in campo.
Mirco Antenucci
tuttobari.com

 

 

18.02.21 - Il migliore in campo - Cianci-gol, esordio perfetto. Carrera può sorridere
Non poteva esserci un esordio più bello per Pietro Cianci. Dopo una lunga ed estenuante trattativa nel corso della sessione invernale, l’attaccante ha potuto coronare il suo sogno di vestire la maglia biancorossa. Un esordio arrivato solo stasera per via di un fastidioso infortunio che lo aveva tenuto fuori nelle prime tre partite.

Nel ritorno alla vittoria contro al Monopoli, la prima in panchina per mister Carrera, il suo contributo è stato subito decisivo. Nessun dubbio, dunque, per l’assegnazione del migliore in campo. Il classe ’96, entrato a metà ripresa al posto di Candellone, ha cercato di dare peso e riferimenti alla manovra biancorossa, che per oltre un’ora aveva faticato nella creazione di occasioni pericolose.

Dopo i primi minuti di assestamento, la svolta nel corso del 82' minuto. Un lungo ed innocuo traversone di De Risio si è trasformato in una ghiotta opportunità a causa del maldestro intervento del portiere Natalino. Sulla palla vagante in area si è avventato così Cianci, che con un colpo di testa in tuffo, ha anticipato il suo diretto marcatore ed insaccato in rete la sfera. Una rete da centravanti di razza, che ha inaugurato al meglio la sua avventura in biancorosso. Oltre al momento clou del match, l'attaccante si è distinto negli ultimissimi minuti per l'ottimo contributo e sacrificio in fase di ripiegamento.
tuttobari.com



18.02.21 - Cuore Cianci, attento Perrotta. Male Lollo e Candellone. Le pagelle dei biancorossi
Il Bari batte il Monopoli nel derby della 25esima giornata. Sfida decisa dalla rete di Pietro Cianci a sette dalla fine. Con il successo odierno, la squadra di Carrera raggiunge quota 45 punti.

FRATTALI 6 Poco impegnato seriamente. Ordinaria amministrazione;

CIOFANI 6 Tiene a bada il suo diretto avversario. Non riesce a spingere come vorrebbe;

MINELLI 6 Rimedia un giallo ma nel complesso la sua è una partita senza sbavature;

PERROTTA 6.5 Il migliore della retroguardia. Preciso e attento nelle chiusure;

SARZI PUTTINI 6 Prova ad affondare sulla sua corsia ma non sempre è assistito dai compagni. Un buon esordio dal 1’;

LOLLO 5 In costante apnea, sbaglia tutto quello che c’è da sbagliare. Esce nell’intervallo;

BIANCO 5.5 Prevedibile in cabina di regia. Si limita al compitino;

MAITA 5.5 Nell’inedita posizione da trequartista, disputa una delle gare peggiori dell’anno;

MARRAS 5.5 Non una delle sue migliori partite. Corre tanto, spesso a vuoto;

CANDELLONE 5 L'ennesima prova incolore dell'ex Pordenone. Mai realmente in partita;

D'URSI 6 Si divora il gol dell’1-0 ma ha il merito di essere uno dei pochi a provarci;

DE RISIO 6 Conferisce maggiore fisicità alla mediana;

CIANCI 7 Entra col piglio giusto. Ha il merito di sbloccare un match indirizzato verso lo 0-0. Si fa trovare al posto giusto nel momento giusto;

MERCURIO sv

SEMENZATO sv

CARRERA 6 Vince all’esordio grazie all'inserimento di Cianci ma il Bari continua a denotare grandissime difficoltà nel giocare la palla e nel creare occasioni da gol.
tuttobari.com

 

 

17.02.21 - Carrera dribla gli alibi, ora servono le risposte: schemi fluidi, poche scuse. Domani inizia la nuova era
Sono passati solamente pochi giorni da quando Massimo Carrera è tornato in Puglia per cominciare la sua esperienza da allenatore del Bari, ed il tecnico è già pronto al suo debutto. Domani sera, infatti, guiderà per la prima volta la formazione biancorossa nell'ostica gara casalinga contro un Monopoli in forma, che servirà fin da subito per capire se il nuovo allenatore sarà stato in grado di dare quantomeno una scossa mentale alla squadra.

La prima novità, già preannunciata, sarà dal punto di vista tattico con l'addio all'integralismo di Gaetano Auteri. Nella consueta conferenza stampa della vigilia, infatti, Carrera ha affermato: "Il progetto di gioco lo fanno i calciatori: cercherò di mettere in campo una formazione equilibrata, oggi deciderò lo schieramento in base a tutte le defezioni che abbiamo".

Nelle sue parole anche un discorso volto a sensibilizzare la squadra, che non potrà e non dovrà trovare un'alibi nelle tante assenze in rosa. I bonus sono infatti finiti, ed il Bari che punta a rilanciarsi deve partire subito con la marcia ingranata, senza passi falsi. Un concetto ribadito da Carrera: "Se c'è una cosa che ho, è che non cerco alibi. Anche se abbiamo tante assenze, giochiamo in undici".

C'è dunque la consapevolezza di essere in un momento cruciale della stagione biancorossa: il cambio in panchina ha ridato entusiasmo all'ambiente, ma non ha cancellato alcuni dei numerosi problemi che avevano contraddistinto gli ultimi mesi. Carrera, tecnico di indubbie qualità, dovrà dimostrare di sapersi calare in fretta in una realtà particolare come quella della C: il test Monopoli è un primo scoglio da dribblare.
tuttobari.com

 

 

15.02.21 - L'Avellino di Maniero ora fa più paura. Dalla sfida sul campo a quella in tribuna
Non solo la Ternana: se la squadra rossoverde è ormai scappata in classifica, gli uomini di Massimo Carrera sono stati scavalcati anche dall'Avellino che, sfruttando il turno di riposo dei biancorossi, ha guadagnato la seconda piazza alle spalle degli umbri. Una sfida che riaccende il campionato del Bari e che può servire a dare motivazioni ulteriori ad un gruppo che ha bisogno di dare il massimo per prepararsi mentalmente verso i play-off.

Anche perché questo confronto riaccende una sfida sempre calda fra due piazze molto importanti nel meridione, che in passato non hanno mancato faccia a faccia a suon di sfottò durante le stagioni disputate in Serie B. L'importanza della posta in palio riscalda ulteriormente l'atmosfera, perché se i play-off sono una lotteria insidiosa godere di un piccolo vantaggio come quello dato dalla seconda posizione può risultare fondamentale.

Perché, in fondo, la rivalità costituisce il sale e la parte più bella del tifo calcistico, che ridona colore ad un movimento spento dall'assenza di pubblico negli stadi. Ed a riaccendere il tutto ci hanno pensato anche l'allenatore e la dirigenza dell'Avellino, che in tempi recenti hanno lanciato parole di sfida verso il mondo biancorosso.

Lo scontro diretto è lontano, essendo in programma il prossimo undici aprile nella quart'ultima giornata: sino ad allora non è improbabile vedere accendersi il confronto, soprattutto se le due squadre dovessero continuare a lottare in pochi punti. E forse, per una squadra che ha bisogno di stimoli e motivazioni come il Bari, non può che rappresentare un bene. Intanto, l'ex Maniero trascina gli irpini: criticato in Puglia, mattatore nella squadra di Braglia. Anche questa, in fondo, una storia curiosa, e da seguire.
tuttobari.com

 

 

13.02.21 - Dallo stop forzato al tris di gare per rilanciare il Bari: il calendario (impegnativo...) di Carrera
La prossima domenica di campionato non vedrà scendere in campo i biancorossi, che dovranno rispettare il turno di riposo stabilito dal calendario. Sarà una ghiotta opportunità per le inseguitrici del Bari, primo fra tutti l’Avellino che cercherà il sorpasso nella gara esterna contro la Juve Stabia (gli irpini riposeranno alla 27^ giornata). Tuttavia, i giorni senza calcio giocato, imporranno anche un risvolto positivo: Carrera avrà a disposizione un po' di tempo in più per preparare il suo esordio da allenatore dei galletti e la squadra potrà assimilare meglio le prime indicazioni della nuova gestione tecnica.

I prossimi impegni di campionato saranno importanti per riuscire a rimettersi subito in marcia, il Bari è atteso da un ciclo di gare importanti e il modo in cui i biancorossi affronteranno questi impegni potrà dare un impulso al prosieguo della stagione. I galletti giocheranno due derby nella seconda metà di febbraio: mercoledì prossimo c’è il Monopoli, mentre il 28 al San Nicola si disputerà il derby d’Apulia. A intervallare i derby ci sarà la trasferta a Catania.

Si tratta di un tris di partite impegnative: i derby sono sempre prove ostiche in cui la classifica conta relativamente e il girone d'andata lo ha dimostrato; a Catania ad attendere il Bari ci sarà un avversario in piena lotta play-off che, considerando le due partite in meno disputate, potenzialmente potrebbe raggiungere posizioni di ulteriore prestigio in classifica.

I primi impegni di Carrera sulla panchina biancorossa saranno un banco di prova importante, l'entusiasmo scaturito al suo approdo potrà essere un'arma in più per uscire rinvigoriti da questo ciclo di gare.

Il calendario delle gare di febbraio:

24^ giornata

Turno di riposo

25^ giornata, mercoledì 17 febbraio

Bari-Monopoli

26^ giornata, domenica 21 febbraio

Catania-Bari

27^ giornata, domenica 28 febbraio

Bari-Foggia
tuttobari.com

 

 

11.02.21 - Mercato chiuso? Tutti i possibili colpi a parametro zero: da Antonelli a Chiaretti e... Barreto
Dalle ore 20 del primo febbraio, anche il calciomercato invernale ha chiuso i battenti. In casa Bari, complici le recenti vicissitudini, che sono sfociate con l’allontanamento di Gaetano Auteri e Giancarlo Romairone, potrebbero però nascere inaspettate occasioni dal mercato degli svincolati, aperto invece fino al prossimo 31 marzo. In attesa di conoscere il nuovo diesse biancorosso, ecco alcuni calciatori attualmente liberi da obblighi contrattuali.

Per la difesa, purtroppo orfana di capitan Di Cesare, non sono molti i profili alla portata dei galletti. Escludendo i centrali dal passato importante, come Ezequiel Garay o l’ex Roma Mapou Yanga-Mbiwa, un elemento interessante sarebbe certamente Marco Andreolli. Tanta l’inattività accumulata, visto che è fermo da luglio 2019, ma durante la sua carriera ha quasi sempre militato in Serie A, togliendosi pure la soddisfazione di giocare in Champions ed Europa League. Su di lui ci sarebbero gli occhi della B con ChievoVerona e Vicenza.

Sulle fasce, altra nota dolente date le assenze di Andreoni e Rolando, sono diverse le chance. Da Rafinha, pluripremiato terzino con il Bayern Monaco, agli ex Luis Pedro Cavanda e Luca Antonelli, passando per Fabrizio Cacciatore. Francesco Migliore, reduce dal mancato rinnovo con la Cremonese, potrebbe essere un altro colpo a parametro zero. Da segnalare anche lo svincolo di Raphael Martinho, giunto a Bari con Sogliano nel 2016.

In attacco, chi più chi meno, sono decisamente pesanti gli infortuni subiti da Cianci, Antenucci e Citro. Per il reparto offensivo i più abbordabili potrebbero essere Kyle Lafferty, quest’anno autore di un gol con la Reggina, Simone Lo Faso, che ha recentemente salutato Lecce, o Nunzio Di Roberto, ala d’esperienza in forza alla Cavese nella passata stagione. È presente Daniele Cacia, nome spesso accostato ai biancorossi, che non si ritiene finito nonostante la sua ultima partita risalga all’8 dicembre 2019. Ha lasciato gli Stati Uniti Giuseppe Rossi, sfortunatissimo attaccante attanagliato da gravi problemi. Da menzionare pure Levan Mchedlidze, che ottenne una promozione in Serie A con l’Empoli e campione di Georgia con il Dinamo Tbilisi nel 2019, e l’indimenticato Paulo Vitor Barreto, l’anno scorso tra le fila del Gozzano.
tuttobari.com

 

 

09.02.21 - UFFICIALE - Massimo Carrera è il nuovo allenatore del Bari. Scelto anche lo staff
Massimo Carrera è il nuovo allenatore del Bari. Ad annunciarlo la società biancorossa com l'annuncio sul proprio sito ufficiale, in cui comuinica anche la scelta di Gianluca Colonnello come secondo e Guido D'Urbano quale preparatore atletico.

"SSC Bari rende noto l’accordo tra la Società biancorossa e il tecnico Massimo Carrera che assumerà l’incarico di Responsabile Tecnico della Prima Squadra fino al prossimo giugno, con prolungamento automatico fino al giugno 2022 in caso di promozione. Domani, definite le pratiche di tesseramento, il neo tecnico dirigerà il suo primo allenamento.

Carrera, nato a Pozzuolo Martesana (Milano) il 22 aprile del '64, è il 71° allenatore della storia biancorossa, lui che ha già vestito la maglia dei galletti da calciatore (dal 1986 al 1991) e con cui ha vinto la Mitropa Cup nel '90. Dopo aver conquistato da calciatore un campionato di Serie A (1994-95), una Coppa Italia (1994-95), una Supercoppa italiana (1995), una Coppa UEFA (1992-93) e una UEFA Champions League (1995-96), sempre con la casacca della Juventus, oltre ad una promozione in Serie A (1999-00) con l'Atalanta, è stato nello staff di Antonio Conte sia nella Juventus (2011-2014) che in Nazionale (2014-2016), prima di intraprendere la carriera da allenatore che lo porterà a vincere uno scudetto e una Supercoppa in Russia con lo Spartak Mosca (2017) e a guidare l'AEK Atene al terzo posto nello scorso campionato greco.
Con lui Gianluca Colonello (allenatore in seconda) e Guido D’Urbano (preparatore atletico).

A mister Carrera un caloroso bentornato nella famiglia Bari".
tuttobari.com



09.02.21 - Il Bari esonera Giancarlo Romairone: il comunicato
Il Bari ha esonerato il direttore sportivo Giancarlo Romairone. La clamorosa scelta arriva a seguito della sconfitta interna dei galletti contro la Viterbese che aveva già portato alla fine del rapporto con il tecnico Gaetano Auteri. Di seguito il comunicato della società: “SSC Bari comunica la decisione di sollevare dall'incarico il Direttore Sportivo Giancarlo Romairone.Al dirigente va il ringraziamento per quanto fatto in questi mesi di collaborazione portati avanti con impegno e professionalità, unitamente ai migliori auguri per un futuro denso di soddisfazioni e successi”.
tuttobari.com

 

 

08.02.21 - Carrera sorpassa tutti. Domani attesa la firma
Trova sempre più conferme l'indiscrezione pomeridiana circa l'accordo raggiunto con Massimo Carrera in sostituzione di Gaetano Auteri. Secondo quanto raccolto da tuttomercatoweb.com, e la società biancorossa avrebbe trovato un accordo fino a fine anno, con rinnovo automatico in caso di promozione, con l'ex biancorosso. Domani potrebbe già arrivare la firma.
tuttobari.com

 

 

08.02.21 - Di Marzio - Massimo Carrera al Bari: accordo vicino
Il mistero legato al dopo Auteri, lontanissimo dalla panchina del Bari dopo la sconfitta con la Viterbese, pare essere vicino alla risoluzione. Massimo Carrera, ex difensore biancorosso e campione di Russia da allenatore dello Spartak Mosca, è vicino all'accordo con la società biancorossa che ha scelto lui per il prosieguo della stagione. A riferirlo è Gianluca Di Marzio.

 

 

07.02.21 - Esonero Auteri?... Spunta il nome di Ventura
15.50 - Fredda, stando a quanto raccolto dalla nostra redazione nelle scorse ore, la pista Ventura. L'eventuale ritorno del tecnico affascina, ma per ora nessun contatto. Certo, la situazione potrebbe cambiare nelle prossime ore, e il profilo di Ventura rivitalizzerebbe una situazione divenuta assolutamente piatta, ma nei sondaggi della società non è mai spuntato fin qui il profilo dell'ex tecnico della Nazionale.

15.48 - Pazienza finita. Auteri verso l'esonero. Ne parla TuttoC: Massimo Rastelli o Giampiero Ventura i nomi dei possibili sostituti secondo il portale.
tuttobari.com

 

 

07.02.21 - Bari flop, è attesa per le decisioni su Auteri. Nessuna intervista post-gara
15.25 - Il Bari riprenderà gli allenamenti mercoledì.
15.17 - Nessuna dichiarazione dai protagonisti. Il Bari si chiude nel silenzio. Non parlerà nessuno dopo la sfida con la Viterbese.
15.15 - Un'altra batosta. Il Bari ha perso oggi in casa contro la Viterbese. Una sconfitta fallimentare, che dovrà portare a provvedimenti seri. Rischia inevitabilmente Auteri: il tecnico sembra destinato all'esonero. Ma si aspettano notizie ufficiali a riguardo. Per ora tutto tace.
tuttobari.com




07.02.21 - Semenzato ennesimo flop, Maita unica luce. Le pagelle del match
Perde ancora il Bari in casa con la Viterbese. Non è bastato il ritiro per ritrovare la spensieratezza del girone d'andata: i biancorossi escono sconfitti da un avversario che è venuto al 'San Nicola' dando l'impressione di volersi accontentare del pareggio. Maita e compagni non si sono mai resi pericolosi sotto porta e così su azione d'angolo Murilo ha siglato la rete del definitivo vantaggio. Di seguito le pagelle del match

FRATTALI 6 Non ha colpe sul gol della Viterbese. Per il resto ordinaria amministrazione;

SABBIONE 5.5 Qualche appoggio sbagliato, qualche sortita offensiva. Ma dalla sua parte di campo il Bari ha sofferto di più;

MINELLI 6 Buona prestazione del centrale classe 1999, che ha tenuto sott'occhio per novanta minuti un avversario scomodo come Tounkara;

PERROTTA 6 Rispolverato dopo tanto tempo, l'ex Pescara ha tenuto botta alle incursioni di Murilo. Va anche vicino al gol nel primo tempo;

CIOFANI 5 Tanti, troppi errori di precisione. Nel primo tempo ha qualche buona occasione, ma le spreca. Spinge raramente e non si rende mai pericoloso;

MAITA 6 L'unica luce tra gli undici galletti. Fa quello che può ma anche lui nel secondo tempo si perde. Ci prova da fuori area ma non incide;

BIANCO 5.5 Non mancano l'impegno e la volontà, ma è troppo poco. Si perde tra le maglie avversarie;

DE RISIO 5.5 Né carne, né pesce: si nota raramente. Il compitino lo porta comunque a casa;

SEMENZATO 4 Vedasi Ciofani. Troppe occasioni sprecate, si perde inoltre Murilo sul gol del vantaggio. Molto male;

SARZI PUTTINI s.v.

D'URSI 5.5 Nel primo tempo è tra i più vivaci, in un ruolo non suo. Cala col passare dei minuti e si mangia un gol con un colpo di testa impreciso;

MARRAS 5.5 Solo venti minuti a disposizione, ma non riesce ad incidere. Appare molto nervoso;

CITRO 6 Sfortunato per l'ennesimo infortunio occorso. Fino ad allora non aveva demeritato;

CANDELLONE 5 Chi l'ha visto? Ennesima occasione sprecata per il giovante attaccante. Si sbraccia, lotta ma sotto porta è assente.

AUTERI 5  Fa quello che può con ciò che ha a disposizione.
tuttobari.com

 

 

07.02.21 - Infortunati Bari, situazione drammatica. Il punto, caso per caso
E' una situazione quasi drammatica quella del Bari sul fronte infortunati. Il club biancorosso non potrà contare su diversi effettivi domani contro la Viterbese. Ecco, caso per caso, le situazioni in ballo.

Andreoni: tendinite achillea sx (valutazioni ortopediche specilistiche; esami effettuati ecografia e risonanza magnetica)

Antenucci: lesione del muscolo bicipite femorale coscia dx (valutazioni ortopediche specilistiche; esami effettuati ecografia e risonanza magnetica)

Cianci: lesione distrattiva dei muscoli dell’arcata plantare piede dx (valutazioni ortopediche specilistiche; esame effettuato risonanza magnetica)

Di Cesare: lesione da impatto del vasto laterale del muscolo quadricipite dx con grosso ematoma durante la gara Bari-Cavese (valutazioni ortopediche specilistiche; esame effettuato ecografia)

Rolando: distorsione caviglia dx durante la gara Bari-Cavese (valutazioni ortopediche specilistiche; esame effettuato ecografia)
tuttobari.com

 

 

06.02.21 - LDL non vorrebbe esonerare Auteri, ma domenica sarà ultima spiaggia. Rastelli...
"Il presidente Luigi De Laurentiis non è per le decisioni drastiche ma è seriamente preoccupato". Così La Gazzetta del Mezzogiorno sullo stato d'animo del presidente biancorosso. Auteri è in bilico: il quotidiano spiega che De Laurentiis non vorrebbe esonerare il tecnico, ma quella con la Viterbese sarà l'ultima spiaggia. Rastelli è profilo gradito, e non si tirerebbe indietro di fronte alla possibilità di allenare il Bari.
tuttobari.com



06.02.21 - Cinque gare per blindare il secondo posto. Bari e Avellino: calendari a confronto
Fino a poche giornate fa il secondo posto del Bari appariva saldamente blindato, i biancorossi a lungo erano riusciti a mantenere un margine consistente dalle inseguitrici. Tuttavia i rallentamenti dell’ultimo periodo hanno permesso all’Avellino di avvicinarsi pericolosamente alla seconda piazza: sono quattro ad oggi i punti di distacco degli irpini. Il prossimo mese di campionato sarà fondamentale per la definizione degli obiettivi di ogni squadra e potrà dare risposte importanti anche per quanto riguarda la lotta per la seconda posizione.
Il Bari nelle prossime cinque gare dovrà affrontare tre squadre coinvolte in lotta play off e a fine mese giocherà il derby con il Foggia; l’Avellino è atteso da un calendario altrettanto probante: tre scontri diretti, tra cui il derby con la Juve Stabia, a cui si aggiunge un altro incontro tutto campano con la Casertana.

Il calendario:

23° giornata

Bari-Viterbese

Avellino-Palermo

24° giornata

Bari riposo

Juve Stabia-Avellino

25° giornata

Bari-Monopoli

Avellino-Foggia

26° giornata

Catania-Bari

Casertana-Avellino

27° giornata

Bari-Foggia

Avellino riposo

28° giornata

Juve Stabia-Bari

Catanzaro-Avellino
tuttobari.com

 

 

05.02.21 - Decaro: "Non bisogna mollare". Intanto, gli ultras contestano: in 50 fuori dallo stadio
Il pensiero del sindaco Decaro dalle colonne de La Gazzetta dello Sport: "Non bisogna mollare. Bisogna sfruttare ogni occasione per recuperare terreno sulla Ternana. Certo, non è facile quando ti vengono meno i due attaccanti più prolifici". Il quotidiano parla di una contestazione dei tifosi a fine gara alla squadra: 50 ultras avrebbero mostrato il loro dissenso all'uscita dallo stadio dei calciatori.
tuttobari.com



05.02.21 - Chi sale e chi scende - Candellone, che spreco
Cosa c'è da salvare? Poco, molto poco di quanto espresso dal Bari nella gara pareggiata in casa contro la Cavese. Perché sebbene un gol firmato da Eugenio D'Ursi abbia evitato ai biancorossi la sconfitta, la formazione di Gaetano Auteri non ha mostrato quella reazione auspicata dalla piazza. Al San Nicola s'è vista una squadra molle e spenta, confusa soprattutto sul piano mentale.

CHI SALE - E quindi, tornando alla domanda d'apertura, chi salvare? La scelta non può che dipendere dal risultato, andando a premiare i due uomini che hanno confezionato la rete che ha evitato la disfatta. E dunque Eugenio D'Ursi, che ha incornato la sfera raccogliendo il cross, e Daniele Sarzi Puttini, entrato al posto di Rolando ed autore del traversone che ha portato al gol.

Menzione d'onore anche per Pierluigi Frattali: il portiere non ha ripetuto i miracoli mostrati sabato scorso in quel di Teramo, ma è stato attento in diverse occasioni. L'estremo difensore del Bari non poteva nulla sul tiro di Bubas che ha portato al gol della Cavese.

CHI SCENDE - Bocciati, di fatto, tutti gli altri calciatori scesi in campo in quel del San Nicola. Nessun altro è riuscito a salvarsi, ma ci sono uomini le cui colpe pesano maggiormente, perché hanno indirizzato la partita. Uno di questi è Leonardo Candellone, che dopo essersi preso diversi complimenti per quanto mostrato contro la Virtus Francavilla è tornato oggetto misterioso. Ieri ha avuto sui piedi la palla della vittoria, sprecandola malamente sbagliando lo stop.

Poi c'è Alessio Sabbione, distratto in marcatura sul lancio lungo dalla difesa avversaria che ha portato al gol del vantaggio di Bubas.
tuttobari.com

 

 

04.02.21 - Auteri in bilico: ipotesi Rastelli per la panchina. Il presidente negli spogliatoi
Il pareggio interno contro la Cavese potrebbe costare caro a Gaetano Auteri. Stando quanto riportato da Radio Bari, il tecnico rischierebbe concretamente il posto in panchina, dopo i primi scricchioli dello scorso weekend a causa della sconfitta di Teramo. Tra i diversi nomi sotto la lente d'ingrandimento ci sarebbe quello di Massimo Rastelli, ex allenatore di Avellino, Cagliari e Cremonese.
Negli ultimi minuti sarebbe anche arrivato lo stesso presidente del Bari, Luigi De Laurentiis, nello spogliatoio del San Nicola per un colloquio con la squadra.
tuttobari.com



04.02.21 - Romairone: "Squadra in ritiro a tempo indeterminato. Antenucci non si poteva rischiare"
Intercettato ai microfoni di RadioBari, il direttore sportivo del Bari Giancarlo Romairone ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine del match pareggiato contro la Cavese. Ecco le sue parole: "Le parole servono a poco, la squadra è in ritiro a tempo indeterminato. Questa è la prima e ultima novità. Ci schiariamo un po' le idee, si può fare meglio. Si son dette tante cose ieri e se ne sono viste troppe poche oggi, quindi la squadra va in ritiro".
tuttobari.com



04.02.21 - Pareggi per Bari e Ternana, non ne approfitta l'Avellino. Cade il Catanzaro. Risultati e classifica
Doppio pareggio per 1-1 nelle gare serali di questa giornata, in programma alle 20.30. Impatta l'Avellino in quel di Bisceglie, e fa lo stesso la Juve Stabia, tra le mura amiche, con un coriaceo Catania. Nel pomeriggio, stesso risultato per un deludente Bari, che non va oltre l' 1-1 in casa con il fanalino di coda Cavese. Si ferma anche la Ternana. La capolista ottiene un punto a Palermo.

Nelle altre gare cade il Catanzaro a Pagani. Di Raffini la rete decisiva dei padroni di casa che ottengono la prima vittoria stagionale al 'Torre'. Vittoria esterna del Francavilla a Vibo e successo della Viterbese con la Turris. Nella partita delle 12.30 la Casertana, ha battuto il Potenza per 1-0, grazie ad una rete di Rosso dopo 20 minuti di gioco.

Martedì 2 febbraio ore 17:30

Teramo-Foggia 0-0

Mercoledì 3 febbraio ore 12:30

Casertana-Potenza 1-0

Ore 15

Paganese-Catanzaro 1-0

Palermo-Ternana 1-1

Vibonese-V.Francavilla 1-2

Viterbese-Turris 2-0

Ore 17:30

Bari-Cavese 1-1

Ore 20:30

Bisceglie-Avellino 1-1

Juve Stabia-Catania 1-1

Classifica

Ternana 53

Bari 42

Avellino 38

Catania* 34

Foggia 33

Teramo 33

Catanzaro* 32

V.Francavilla 28

Turris 27

Casertana* 27

Palermo 27

Juve Stabia 27

Vibonese 22

Viterbese 22

Monopoli* 20

Potenza 17

Bisceglie 16

Paganese* 15

Cavese 13

*una gara in meno

Catania -2 punti di penalizzazione.
tuttobari.com

 

 

03.02.21 - Ds Avellino: "Bari, proveremo ad infastidirti. Santaniello? Mi hanno chiamato..."
Salvatore Di Somma, direttore sportivo dell'Avellino, si è soffermato sulle ambizioni della squadra ai microfoni di SportChannel: "Vogliamo raggiungere un obiettivo ambizioso, questa è la speranza. Siamo in linea con gli obiettivi, ovvero arrivare terzi o secondi, proveremo a dare fastidio al Bari fino alla fine ma proveremo innanzi tutto a difendere questa posizione dove siamo ora. Il Catania penso sarà una squadra da non sottovalutare fino alla fine per la lotta al terzo posto. Ci sarà da sudare ma siamo pronti".

Sul mercato: "Ho avuto tante richieste, ho avuto richieste per Santaniello, per Dossena, per Fella. Richieste di categorie superiori per D'Angelo. Per Santaniello tantissime, mi ha chiamato il Catania, la Juve Stabia, il Potenza, la Cavese, il Bari, insomma, era ricercatissimo. Abbiamo preferito tenere tutti con noi, perchè siamo convinti di aver allestito un organico importante".
tuttobari.com

 

 
Copyright © 2021 BARITUBE - SSC Bari calcio, video, foto, notizie, forum. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.