Tutto il CALCIOMERCATO del Bari!

 

Le operazioni di calciomercato condotte dall'SSC Bari (ex as Bari calcio, ex FC Bari 1908) sino a questo momento. Aggiornamenti continui su cessioni, acquisti, trasferimenti, calciomercato estivo ed invernale. Le ultime notizie sulla squadra dei galletti, statistiche, probabili formazioni, interviste a giocatori, allenatore e dirigenti.

 

 

Calciomercato Bari

 

27.10.20 - Cuore Di Cesare, Maita giganteggia. Bene Citro e Montalto, rimandato Ciofani. Le pagelle
Quarto successo in campionato per il Bari che batte il Catania e si rilancia in classifica dopo il pari di Monopoli. Gara in salita per i biancorossi, subito sotto a causa dell'autorete di Ciofani. A fine prima frazione Di Cesare ristabilisce la parità. La ripresa si apre con l'autogol dell'ex Clayton. Montalto e Citro portano il risultato sul 4-1.

Di seguito le pagelle:

FRATTALI 6 Amministra con attenzione i palloni che arrivano dalle sue parti. Non può nulla sull’autorete di Ciofani;

DI CESARE 7.5 La sua determinazione e la sua classe permettono al Bari di ritrovare la parità. Solita prestazione di cuore e sostanza;

MINELLI 6.5 Un’altra gara da veterano nonostante sia solo un classe ’99. Attento a non far passar nulla;

CELIENTO 6.5 Solita gara attenta per l’ex Catanzaro. E’ una certezza sul centro-destra difensivo;

CIOFANI 5.5 Sfortunato e goffo in occasione dell’autorete. Raramente riesce a superare il diretto avversario sulla sua corsia di competenza;

MAITA 7 La cura Auteri lo ha galvanizzato: ancora una volta protagonista. Giganteggia a metà campo. Esce per un problema muscolare, sperando non sia nulla di grave in vista del derby;

LOLLO 6.5 In ombra nei primi 45 minuti. Cresce alla distanza, imponendo la sua fisicità;

D’ORAZIO 6.5 Disattento in occasione dell’azione che porta allo svantaggio. Ma nella sua partita c’è tanta corsa e sacrificio. Dai suoi piedi spesso arrivano le occasioni più pericolose;

D’URSI 5.5 Mai realmente in partita, confusionario. Esce nell’intervallo;

ANTENUCCI 6.5 Nella prima frazione è il peggiore dei 22. Nella ripresa si rende protagonista, servendo a Montalto la palla del 3-1;

MARRAS 6 Anche per l’ex Livorno gara dai due volti. Più nel vivo della manovra nella seconda frazione;

MONTALTO 6.5 La sua presenza crea scompiglio nella retroguardia siciliana. Si fa trovare nel posto giusto in occasione del 3-1. Sfortunatamente dopo soli 20 minuti lascia il campo per infortunio;

CITRO 6.5 Regala vivacità all’attacco, dando più profondità alla squadra. Fallisce il penalty ma sulla ribattuta non sbaglia;

CANDELLONE 6.5 Rimpiazza Montalto ed è subito utile nel far salire la squadra. Fa a sportellate con i difensori ospiti;

SEMENZATO 6 Conferisce freschezza alla corsia sinistra;

HAMLILI sv

AUTERI 7 Ad un primo tempo opaco dei suoi, segue una ripresa super. Con le sue urla guida i suoi ad un importantissimo successo che rilancia il Bari ai vertici della graduatoria. Bravo nella gestione dei campi.
tuttobari.com



27.10.20 - Il Bari vince ed è in scia alla Ternana. La classifica
Settimo turno in archivio per il girone C di Serie C conclusosi col monday night del San Nicola tra Bari e Catania. I biancorossi hanno risposto alle altre big di classifica, tutte vittoriose, riagguantando il secondo posto e mettendosi in scia alla Ternana, capolista ma con una partita in più.

Classifica

Ternana 15, Bari*, Teramo* 14, Avellino** 13, Juve Stabia, Turris ** 10, Vibonese* 9, Catanzaro**, Monopoli* 8, Bisceglie*** 7, Catania*, Viterbese, Paganese 6, V.Francavilla, Potenza* 5, Casertana**, Foggia** 5, Palermo***, Cavese** 1.

* una partita in meno

** due partite in meno

*** tre partite in meno

tuttobari.com

 

 

27.10.20 - Auteri: "Autorete sfortunata, cresciuti durante la partita. Noi favoriti? Non ci nascondiamo"
Il tecnico del Bari Gaetano Auteri ha parlato ai microfoni di Rai Sport dopo il rotondo successo ottenuto dai biancorossi contro il Catania: "La nostra gara è iniziata ad handicap con un'autorete sfortunta, ma siamo cresciuti con il trasorrere della sfida. Questo è un campionato che è appena cominciato ed in cui ci sono avversarie agguerrite: noi non ci nascondiamo, abbiamo rispetto verso tutti, ci attribuiscono meriti e noi ce li prendiamo confrontandoci con gli altri partita dopo partita".
tuttobari.com

 

 

26.10.20 - UFFICIALE - Bari-Catania a porte chiuse. Le modalità di rimborso
Nota del Bari sull'ufficialità della disputa a porte chiuse della gara di domani col Catania e le relative modalità di rimborso.

"SSC Bari comunica che la gara Bari-Catania, in programma domani sera, lunedì 26 ottobre, alle ore 21:00 sul terreno del San Nicola, si svolgerà senza la presenza di pubblico preso atto del nuovo DPCM pubblicato in data odierna, che all’art.1 comma 9 lettera e) recita: «sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive degli sport individuali e di squadra, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato; restano consentiti soltanto gli eventi e le competizioni sportive, riconosciuti di interesse nazionale, nei settori professionistici e dilettantistici, dal CONI, dal CIP e dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva, ovvero organizzati da organismi sportivi internazionali, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni nazionali, discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva».

Per chi avesse già provveduto ad acquistare un tagliando di accesso, si informa che le procedure di rimborso avverranno a cura di TicketOne in maniera automatica (senza necessità di alcuna richiesta), a partire dai prossimi giorni, con accredito sulla medesima carta utilizzata per l’acquisto".
tuttobari.com



26.10.20 - Tonfo casalingo della Turris, pari fra Vibonese e Viterbese. Nel pomeriggio vincono Teramo, Ternana ed Avellino
Tonfo casalingo per la Turris​​​​​​, sconfitta a sorpresa nel posticipo contro la Paganese​​​​​​. Pareggio pirotecnico nell'altra gara giocata questa sera, con Vibonese e Viterbese che hanno realizzato due reti a testa.

Nel pomeriggio il Monopoli ha vinto di misura sulla Cavese, che non è riuscita a recuperare l'unica marcatura della gara, siglata da Giorno alla mezz'ora del primo tempo.

Prosegue il momento nero del Foggia, alla quarta sconfitta consecutiva. I satanelli sono caduti in casa della Ternana, sotto i colpi di Partipilo e Falletti. Bene anche l'Avellino che supera in rimonta la Casertana, rimasta in inferiorità numerica sul finire di primo tempo. Decisiva per gli irpini la doppiettà dell'attaccante Maniero. Continua a sorprendere il Teramo, vittorioso di sulla Juve Stabia.

Cavese-Monopoli 0-1

Avellino-Casertana 3-1

Ternana-Foggia 2-0

Teramo-Juve Stabia 1-0

Turris-Paganese 0-3

Vibonese-Viterbese 2-2

Di seguito la classifica aggiornata:

Ternana 15, Teramo* 14, Avellino 13**, Bari** 11, Turris**, Juve Stabia 10, Vibonese 9, Catanzaro**, Monopoli* 8, Bisceglie*** 7, Catania**, Viterbese 6, Paganese 6, Francavilla, Potenza* 5, Casertana**, Foggia** 3, Cavese*, Palermo*** 1.

* una partita in meno

** due partite in meno

*** tre partite in meno

Catania -4 punti di penalizzazione
tuttobari.com

 

 

25.10.20 - Ghirelli: "Da oggi partite in chiaro finché il problema di Eleven Sports non sarà risolto"
La Serie C va in chiaro da questa giornata. Le partite saranno visibili sul canale YouTube, sulla pagina Facebook, sul sito internet di Eleven Sports e su Live Now. Questa la richiesta che Lega Pro ha avanzato, a seguito dei gravi e ripetuti attacchi informatici subiti da Eleven Sports, che hanno causato disservizi nella regolare visione delle partite. Di seguito le parole del numero uno Ghirelli.

“La situazione è molto complessa e Eleven Sports sta lavorando intensamente a una soluzione; nel frattempo, è fondamentale garantire che le partite siano regolarmente trasmesse, per questo, fino a quando la questione non sarà risolta, sarà possibile vedere le partite in chiaro”, dichiara Francesco Ghirelli, presidente Lega Pro. “Lo dobbiamo ai tifosi che amano il calcio della Serie C, agli sponsor ai quali dobbiamo assicurare adeguata visibilità, ai presidenti dei club per lenire le enormi difficoltà derivanti dalla pandemia”.

La distribuzione in chiaro sarà limitata al tempo strettamente necessario a risolvere i problemi tecnici scaturiti dall’attacco informatico subito da Eleven Sports.
tuttobari.com

 

 

24.10.20 - Eleven Sports comunica: “Partite del weekend visibili gratis”. Una selezione anche su Facebook
Eleven Sports corre ai ripari a seguito del malfunzionamento degli scorsi giorni, che ha reso impossibile agli abbonati fruire del servizio. La piattaforma online ha comunicato che le partite della prossima giornata di Serie C saranno trasmesse in chiaro sul proprio sito internet e una selezione di esse andrà in diretta sulla pagina Facebook di Eleven Sports Italia.
tuttobari.com



24.10.20 - Voucher per gli abbonati (o rinuncia): come fare, tutte le info
SSC Bari informa che, a partire dalle ore 17:30 di venerdì 23 ottobre e fino alle 23:59 di lunedì 30 novembre, i propri tifosi potranno richiedere il rimborso tramite voucher per i ratei non goduti degli abbonamenti relativi alla s.s. 2019/20 - relativi alle gare casalinghe contro Catania, Bisceglie, Paganese, Rende e Casertana.

I tifosi che non vorranno esercitare questo diritto, sostenendo così la Società, potranno rinunciare al voucher compilando il relativo modulo sul sito ufficiale; questi sostenitori riceveranno un gift pack di ringraziamento con prodotti a marchio Bari, spedito direttamente a casa.

Le procedure relative alle suddette operazioni sono comunicate sul sito sscalciobari.it, CLICCA QUI.
tuttobari.com

 

 

23.10.20 - Eleven Sports, ancora disservizi: "Vittime di ripetuti attacchi informatici. Avviata un'indagine legale"
Di seguito un comunicato di Eleven Sports sul disservizio di ieri.

"Nelle ultime settimane ELEVEN SPORTS è stata oggetto di gravi e ripetuti attacchi informatici culminati in un ultimo attacco di dimensioni senza precedenti mercoledì sera 21 ottobre. Contestualmente all’inizio degli attacchi ELEVEN SPORTS ha messo in atto una serie di contromisure volte a proteggere il servizio, tra cui il rafforzamento dei sistemi e l'ampliamento del servizio attraverso l’attivazione di piattaforme esterne come MyCujoo, YouTube e LIVENow, al fine di garantire al meglio il servizio agli utenti.

Oggi, in occasione della sesta giornata del campionato di Serie C, ELEVEN SPORTS ha nuovamente subito attacchi massivi al proprio servizio per diverse ore. Nonostante le misure aggiuntive messe in atto è stato impossibile evitare varie interruzioni allo streaming. Gli attacchi hanno avuto un impatto non solo sugli utenti di elevensports.it ma anche sulle piattaforme alternative su cui abbiamo reso disponibili le partite in calendario. Nonostante la forza degli attacchi ELEVEN SPORTS è riuscita a salvaguardare i dati sensibili degli utenti, ci teniamo a rassicurare tutti che non è stata registrata alcuna anomalia sulle informazioni e sui dati personali degli utenti iscritti al sito che sono stati adeguatamente protetti.

Al momento ELEVEN SPORTS ha avviato un'indagine legale sull'origine di questi attacchi presso le autorità competenti. Continueremo a collaborare con il nostro partner Lega Pro, i nostri fornitori tecnici e le piattaforme partner per porre fine a questa terribile situazione il prima possibile. Vogliamo dunque rassicurare i nostri utenti che torneremo presto a fornire il servizio nel più breve tempo possibile. Sarà nostra cura tenervi aggiornati sugli sviluppi in merito".
tuttobari.com

 

 

22.10.20 - La Ternana batte il Catania e si prende la vetta. Pari per Bari e Bisceglie. Risultati e classifica
Due pareggi hanno aperto la sesta giornata di campionato del girone C di Lega Pro, che ha preso il via, alle 15, con l’anticipo pomeridiano tra Paganese e Virtus Francavilla, terminato 0-0. Identico risultato anche nella gara delle 17:30, tra Casertana e Catanzaro.

Nella gara delle 18:30 si ferma il Teramo, tra le tre in vetta prima di questa giornata, che pareggia a Potenza per 1-1. Rinviata a data da destinarsi la gara tra Palermo e Turris, a seguito dei casi di Coronavirus riscontrati tra le file dei rosanero.

Partite

Mercoledì 21 ottobre ore 15

Paganese-Virtus Francavilla 0-0

Ore 17:30

Casertana-Catanzaro 0-0

Ore 18:30

Potenza-Teramo 1-1

Palermo-Turris (rinviata)

Ore 20:45

Catania-Ternana 1-3

Monopoli-Bari 0-0

Viterbese-Bisceglie 1-1

Giovedì 22 ottobre ore 20:45

Foggia-Avellino

Juve Stabia-Cavese


Classifica
Ternana 12, Bari* 11, Teramo* 11, Turris** 10, Vibonese* 8, Catanzaro* 8, Avellino*** 7, Bisceglie** 7, Juve Stabia* 7, Catania* 6, Monopoli* 5, Potenza* 5, Viterbese, Foggia*** 3,  Casertana** 3, Paganese 3, Francavilla 3, Cavese** 2, Palermo** 1.

* una partita in meno

** due partite in meno

*** tre partite in meno
tuttobari.com



22.10.20 - Di Cesare il migliore, Montalto sfortunato. Male Citro. Le pagelle
Pareggio a reti bianche tra Monopoli e Bari, col Gabbiano che resta avversario ostico per i Galletti, ancora a secco di successi nelle sfide coi biancoverdi. Ecco le pagelle dei biancorossi.

Frattali 6 - Mai impegnato dalle conclusioni del Monopoli. Presente sulla punizione di Lombardo stampatasi all’incrocio.

Celiento 6 - Impreciso in fase di costruzione in qualche frangente ma sempre attento in fase di copertura, non soffrendo mai più di troppo le folate offensive monopolitane.

Sabbione 5.5 - Roccioso e preciso per gran parte della gara tenendo a bada Montero. Espulso per doppia ammonizione dopo essersi fatto saltare troppo facilmente in occasione del secondo giallo.

Di Cesare 6.5 - Sempre puntuale nelle chiusure, leggendo alla perfezione le trame offensive avversarie e dominando nel gioco aereo.

Ciofani 5.5 - Assente in fase di supporto alla manovra, diligente ma mai realmente sollecitato in fase di copertura.

Maita 6 - Primi 20 minuti di alto livello ma poi la luce si spegne e gli errori anche in fase di costruzione sono diversi. Prova a riaccendersi nel finale con una sortita offensiva conclusasi con un nulla di fatto.

Bianco 6 - Lascia il campo dopo 25 minuti in una fase del match ancora di studio.

D’Orazio 5.5 – Ha poco spazio per galoppare sull’out mancino ed il suo apporto alla manovra d’attacco del Bari non è mai realmente presente.

Citro 5 - Mai realmente in partita; impreciso quando c’è da dialogare nelle poche trame offensive costruite dal Bari. Viene sostituito all’intervallo.

Antenucci 6 - Prova a legare il gioco al meglio ma i palloni giocabili sono pochi. Nella ripresa si costruisce da solo il tiro dalla distanza impegnando Menegatti.

D’Ursi 5.5 - Bene nella prima mezz’ora, evanescente e poco incisivo sino al momento della sostituzione

Lollo 5.5 - Impatto molle col match e prestazione che non lievita nel corso della gara, con errori banali e poco filtro nella linea mediana al fianco di Maita.

Candellone 5.5 – Zero guizzi per l’ex Pordenone che, nei fatti, non è mai entrato in partita.

Montalto 6 – Prova a lavorare col fisico quando il Bari si appoggia lungo sulla punta. Clamorosa l’occasione di testa allo scadere quando è miracoloso Menegatti nel negare la prima gioia al Tagliagole ex Ternana.

Marras SV – Suo il cross per l’occasione più importante della gara: troppo poco il tempo a disposizione per incidere.

Auteri 6 - Dopo un inizio nel segno della sua filosofia, la macchina da gol, e da gioco, si è inceppata dinanzi all'organizzazione del Monopoli. Una sola vera occasione, giunta alla fine della gara, la dice tutta sulla gara offensiva biancorossa. Di contro si conferma la solidità difensiva col Monopoli mai pericoloso dalle parte di Frattali se non da calcio piazzato.
tuttobari.com

 

 

21.10.20 - Monopoli-Bari, il derby in chiaro in tv: ecco dove vedere la partita gratis!
Buone notizie per i tifosi di Monopoli e Bari, squadre che il prossimo 21 ottobre saranno protagoniste del derby della sesta giornata di campionato di Serie C nel Girone C: la stracittadina tra biancoverdi e biancorossi sarà infatti trasmessa in chiaro in televisione.
Dopo i ripetuti problemi di trasmissione riscontrati dal broadcaster ufficiale Eleven Sports che hanno funestato la visione da parte degli appassionati di tutta Italia, almeno per questa partita, chi non potrà essere allo stadio avrà la certezza di assistere alla partita che verrà trasmessa su Antenna Sud a partire dalle 20:30


 

 

20.10.20 - Verso il Monopoli - Le possibili scelte di Auteri. Un paio i dubbi
È pronto a tornare in campo il Bari, reduce dalla pausa forzata del turno appena trascorso, nel quale avrebbe dovuto affrontare il Trapani. In vista del derby con il Monopoli, la squadra è stata impegnata questo pomeriggio in una lunga sessione di allenamento pomeridiana, che segue quella di ieri incentrata sulla ripartenza della manovra in fase di non possesso.

Pochi dubbi riguardo la formazione che Auteri metterà in campo mercoledì. Il tecnico, fedelissimo al 3-4-3, difficilmente intenderà cambiare gli attori di questo sorprendente Bari. In porta fiducia a Frattali, mentre il reparto arretrato dovrebbe vedere Sabbione e ai lati Celiento e capitan Di Cesare.

In mezzo al campo, Maita e Bianco sono sicuri della maglia da titolare, ballottaggio tra D’Orazio e Corsinelli per la fascia sinistra. A destra spazio a Ciofani, con Semenzato pronto a subentrare dalla panchina. In attacco oltre ad Antenucci completeranno il reparto il numero dieci Marras e uno tra il neo arrivato Nicola Citro ed Eugenio D’Ursi.
tuttobari.com

 

 

19.10.20 - Turris e Teramo agguantano il Bari. Vittoria per il Catania. Risultati e classifica
Dopo i due anticipi della quinta giornata giocati ieri, che hanno visto trionfare la Ternana e la Vibonese rispettivamente sul Potenza e la Paganese, si stanno giocando le partite della quinta giornata del girone C di Serie C.

Nelle gare delle 15, grande colpo per il Bisceglie che supera in casa il Palermo, ormai giunto alla sua terza sconfitta in appena quattro gare. La Viterbese dimentica immediatamente lo scorso 0-3 subito dal Bari ed espugna il campo della Cavese.

Nelle sfide delle 17:30, spicca la vittoria per 2-1 del Catanzaro sul Foggia, decisive le reti di Evacuo e Carlini. Buon punto per il Monopoli, prossimo avversario dei galletti, sul campo di Torre del Greco, grazie alla marcatura a 9 minuti dal termine del nuovo entrato Arlotti.

Di seguito risultati e classifica.

Sabato 17 ottobre ore 15

Ternana-Potenza 3-0

Vibonese-Paganese 5-2

Domenica 18 ottobre ore 15

Bisceglie-Palermo 2-1

Cavese-Viterbese 0-2

Domenica 18 ottobre ore 17.30

Catanzaro-Foggia 2-1

Turris-Monopoli 1-1

Domenica 18 ottobre ore 20.30

Teramo-Casertana 2-0

Virtus Francavilla-Catania 0-1

Lunedì 19 ottobre ore 21

Avellino-Juve Stabia

Riposa: Bari

Classifica

Bari*, Teramo*, Turris* 10, Ternana 9, Vibonese 8, Catanzaro* 7, Bisceglie**, Avellino***, Catania*, Juve Stabia* 6, Viterbese, Potenza*, Monopoli * 4,  Foggia** 3, Casertana**, Paganese 2, Virtus Francavilla*, Cavese*, Palermo* 1.

Catania -4 punti di penalizzazione

* Una gara in meno

** Due gare in meno

*** Tre gare in meno
tuttobari.com

 

 

17.10.20 - UFFICIALE - Bari, Arriva il nuovo Portiere, ex Juventus, ha firmato sino al 2021
SSC Bari comunica di aver trovato l’accordo per assicurarsi i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Gianmarco Fiory (26 giugno ’90, Capri); il portiere ha firmato un contratto fino al giugno 2021 e si è già messo a disposizione di mister Auteri.
La carriera di Fiory parte nelle giovanili del Sorrento prima di approdare alla Primavera della Juventus. Dopo le esperienze in Serie D con Savona e Casale, proprio con i nerostellati, riammessi in Seconda Divisione nel ’10-’11, fa il suo esordio tra i pro. Gioca tre stagioni con l’Arzanese (74 presenze) prima di vestire le maglie di Juve Stabia, Pavia, Lumezzane, nuovamente Savona e, nella scorsa stagione, del Gozzano.

Benvenuto Gianmarco!
tuttobari.com

 

 

16.10.20 - Il Bari ha ritrovato Hamlili. No all'Alessandria, si stava allenando da solo...
"Alla ripresa degli allenamenti il Bari ha ritrovato Zaccaria Hamlili e conosciuto il terzo portiere Gianmarco Fiory. Hamlili, dopo che il suo procuratore non aveva accettato il trasferimento ad Alessandria, si stava allenando da solo. E Fiory, ex Gozzano, andrà ad aggiungersi a Frattali e Marfella. Si va verso la cessione del difensore Esposito, destinato a una squadra di serie D". Così Repubblica sulle mosse nelle ultime ore del Bari.
tuttobari.com

 

 

15.10.20 - Hamlili verso il reintegro? Oggi si allena col...
In attesa di essere ufficializzato, il nuovo arrivato Gianmarco Fiory è già presente all'antistadio San Nicola nella seduta di allenamento odierna. A testimoniarlo è una Instagram story del Bari, nella quale appare anche Zaccaria Hamlili. Il centrocampista italo-marocchino è tornato in gruppo e si sta allenando insieme ai suoi compagni. Dopo le ultime settimane in cui era stato messo ai margini, per Hamlili è già una buona notizia.
tuttobari.com

 

 

14.10.20 - Il Bari può prenotare un'annata di gloria. Numeri inconfutabili
Il Bari vola. Primo in classifica, raccoglie consensi. Così La Gazzetta dello Sport: "Meglio di così non poteva cominciare. E se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, il Bari può prenotare un’annata di gloria. Al bando i trionfalismi, Gaetano Auteri si adirerebbe non poco con la truppa qualora avvertisse il pericolo di sentirsi i più forti. Ma i dati di fatto accumulati nei primi 360’ sono inconfutabili, i numeri altrettanto. E nel calcio non c’è verità più cruda di quella espressa dalle cifre".
tuttobari.com



14.10.20 - Prima sosta, primi bilanci: il Bari di Auteri viaggia più veloce rispetto ad un anno fa
Durante la sessione estiva del mercato son stati sprecati fiumi di parole per commentare la strategia di un Bari che, con l'arrivo di Romairone, ha cambiato completamente approccio rispetto a quanto fatto nelle prime stagioni dell'era De Laurentiis.

Ora il Bari si trova ad affrontare la prima sosta del suo campionato, giacché domenica i biancorossi avrebbero dovuto affrontare il Trapani escluso dal torneo. Questo momento può essere utile per tracciare i primi bilanci, seppur provvisori, riguardo l'operato di quest'estate.

Frenare gli entusiasmi è necessario: siamo solo all'inizio della stagione ed il campionato può riservare numerose sorprese, ma i primi segnali iniziano ad essere positivi. L'approccio alla Serie C è stato decisamente migliore rispetto al campionato passato, ed i nuovi acquisti sino ad ora hanno quasi sempre ben figurato.

Nel corso di tutta la sessione di mercato si è più volte ripetuto che la forza del Bari poteva essere trovata nella continuità con la scorsa stagione e nella maggiore conoscenza della categoria: i primi segnali dati dal campo confermano questa tesi e pendono a favore degli uomini di Auteri. Antenucci e compagni, infatti, hanno tre punti in più rispetto al 2019-20, ed hanno offerto quasi sempre prestazioni decisamente più convincenti, segnando di più e facendo bottino pieno in trasferta.

Cosa resta da limare? Soprattutto qualche dettaglio in difesa, ma il fatto che contro la Viterbese la porta sia rimasta inviolata è un indicatore positivo. Ora serve mantenere i piedi per terra e lavorare, perché in un campionato del genere nessuno regalerà nulla: servirà sudare sul campo, ma questo Bari sembra aver tutti i requisiti necessari per centrare quell'obiettivo sfuggito solo pochi mesi fa.
tuttobari.com

 

 

13.10.20 - L'attacco atomico è già una costante: Auteri dirige l'orchestra del gol
Il netto successo sulla Viterbese ha rafforzato il primato del Bari in campionato grazie ad un’ottima partenza e ad una consapevolezza nelle prestazioni che sta lievitando mano mano. Nella fattispecie la gara di Viterbo ha consegnato ai tifosi biancorossi il primo vero Bari di Auteri: una squadra capace di dominare, segnare, creare e gestire seguendo pienamente la filosofia del condottiero siciliano.

La novità del successo di Viterbo è stata la porta inviolata; la costante, invece, l’attacco atomico biancorosso che sta mostrando anche in campo la potenza di fuoco rappresentata sulla carta. In attesa di mettere in forma gli ultimi arrivati Montalto e Citro e di ritrovare il fedelissimo Simeri, il tridente Marras-Antenucci-D’Ursi fa faville con 5 reti segnate sulle 10 fin qui messe a referto dai biancorossi.

Le qualità di Antenucci, autentico fenomeno per la categoria, stanno emergendo pienamente innalzando, se possibile, le prestazioni rispetto allo scorso anno. La possibilità di poter anche rifinire l'azione sta rendendo letale Antenucci decisivo sotto porta ed incisivo in fase di costruzione offensiva dell’attacco. Vedasi l’assist a D’Ursi, i movimenti ad abbassarsi per permettere i tagli dei due attaccanti esterni e la capacità di fare superiorità numerica negli ultimi 25 metri. D’Ursi, ritrovato il suo maestro, ha ripreso contatto con la via del gol e Marras, unico vero dribblomane degli effettivi biancorossi, crea superiorità e scompiglio in attesa di raddrizzare la mira, un po’ sbilenca nelle prime uscite in maglia barese.

Dopo sole quattro giornate, questo è già l’attacco di Auteri; il gioco perennemente in verticale favorisce la mentalità offensiva dello scacchiere biancorosso che anche a Viterbo ha mostrato di poter segnare con facilità ed abbondanza.
tuttobari.com

 

 

12.10.20 - Ghirelli infuriato contro Eleven... Ecco lo sfogo
"11 ottobre 2020. La giornata di oggi è stata caratterizzata da un nuovo blackout nella trasmissione delle partite da parte di Eleven Sports, licenziataria del canale tv di Lega Pro.

Un grave inconveniente tecnico che ha generato profondo malessere tra gli utenti. “Ci siamo attivati immediatamente per avere urgenti e precise risposte anche per il futuro, da parte di Lega Pro l’irritazione è altissima e non ci limiteremo a chiedere semplici spiegazioni” afferma il presidente della Serie C, Francesco Ghirelli. “Questo episodio mi costringe a chiedere umilmente scusa ai nostri tifosi, faremo tutto ciò che è in nostro potere per consentire di continuare a seguire la propria squadra del cuore.

L’impossibilità di far accedere il pubblico allo stadio ci carica di una responsabilità ancora maggiore: assicurare la visione delle partite senza alcuna difficoltà di trasmissione” conclude Ghirelli".
tuttobari.com

 

 

11.10.20 - La classifica parziale della C dopo la vittoria del Bari a Viterbo
Il Bari vince a Viterbo: è virtuale +3! Il Palermo perde con l'Avellino, blitz del Teramo a Monopoli. Risultati e classifica
Si stanno giocando le partite della quarta giornata del girone C di Serie C.

Il Bari vince a Viterbo per 3-0 e si conferma al primo posto in solitaria, in attesa delle altre sfide da recuperare. Il Palermo perde in casa con l'Avellino, mentre c'è il blitz del Teramo a Monopoli. Successo anche per la Juve Stabia contro la Virtus Francavilla. Pareggio, invece, nel derby calabrese tra Vibonese e Catanzaro.

Di seguito risultati e classifica.

Domenica 11 ottobre ore 15

Juve Stabia-Virtus Francavilla 2-1

Monopoli-Teramo 0-2

Palermo-Avellino 0-2

Vibonese-Catanzaro 0-0

Viterbese-Bari 0-3

Domenica 11 ottobre ore 17.30

Casertana-Ternana

Paganese-Cavese

Domenica 11 ottobre ore 20

Bisceglie-Turris

Domenica 11 ottobre ore 20.45

Foggia-Potenza

Riposa: Catania

Classifica

Bari 10, Teramo* 7, Turris**, Juve Stabia, Avellino** 6, Ternana*, Vibonese 5, Potenza**, Catanzaro* 4, Catania*, Monopoli* 3, Casertana***, Virtus Francavilla, Palermo*, Paganese*, Viterbese 1, Foggia****, Bisceglie****, Cavese** 0.

Catania -4 punti di penalizzazione

* Una gara in meno

** Due gare in meno

*** Tre gare in meno

**** Quattro gare in meno

tuttobari.com



11.10.20 - Viterbese - Bari 0-3 LE PAGELLE
Antenucci e D'Ursi danno spettacolo. Di Cesare torna goleador, bene Maita. Le pagelle
Terza vittoria in quattro gare per il Bari che sale a quota 10 punti in classifica, al primo posto in solitaria. Viterbese ko grazie alle reti nel primo tempo di Antenucci, Di Cesare e D’Ursi.

Di seguito le pagelle:

FRATTALI 6 Trema quando Tounkara scheggia il palo. Per il resto è attento. Dirige bene la difesa;

CELIENTO 6.5 Questa volta non segna ma si rende protagonista di un’altra prestazione sicura e senza sbavature;

SABBIONE 6.5 A volte soffre la rapidità di Tounkara ma con mestiere riesce a limitarlo;

DI CESARE 7 Realizza la sua prima rete in campionato con una splendida incornata. In fase difensiva è il solito muro;

CIOFANI 6.5 Dai suoi piedi scaturisce il vantaggio di Antenucci. Spinge e difende con autorevolezza;

MAITA 7 Solita prova maiuscola dell’ex Catanzaro. Fa legna e imposta, come un vero leader della mediana;

BIANCO 6.5 Fa un lavoro più sporco del compagno di reparto ma altrettanto utile. Fa da schermo davanti alla difesa;

D’ORAZIO 6.5 Pennella il cross vincente per la testa di Di Cesare. A volte soffre in fase difensiva ma era al rientro dopo l’infortunio;

D’URSI 7 Torna al gol e lo fa con una splendida conclusione al volo. A volte imprendibile per la difesa di casa;

ANTENUCCI 7.5 Gol da rapace dell’area di rigore e assist al bacio per D’Ursi. Meglio di così…;

MARRAS 6 Si muove tantissimo, dando non pochi problemi ai laziali ma ancora una volta pecca di lucidità in zona gol;

MONTALTO 6 Auteri gli concede minuti utili per ritrovare la miglior condizione possibile,

CANDELLONE 6 Entra e tiene palloni utili per far rifiatare i compagni;

LOLLO sv

MINELLI sv

AUTERI 7 A Viterbo il suo Bari vince e convince. La mano del tecnico siciliano comincia ad intravedersi con un gioco in verticale che favorisce gli elementi principali del reparto offensivo. Con la Viterbese prima gara senza subire gol.
tuttobari.com

 

 

10.10.20 - Palermo-Avellino il big match, Ternana impegnata a Caserta. Programma e partite
Neanche il tempo di archiviare il turno infrasettimanale che il Girone C è già proiettato alla quarta giornata.

Gare concentrate tutte alla domenica con 5 partite alle 15 tra cui il Bari impegnato a Viterbo, trasferta storicamente ostica per i Galletti. In contemporanea il Palermo ospiterà l’Avellino mentre il Catanzaro sarà impegnato in trasferta nel derby con la Vibonese.

Alle 17:30 la Ternana se la vedrà a Caserta con la Casertana ed in contemporanea ci sarà l’esordio del Foggia in casa contro il Potenza. Alle 20 chiuderà il turno la gara tra Bisceglie e Turris.

Programma

Domenica 11 ottobre ore 15

Juve Stabia-V.Francavilla

Monopoli-Teramo

Palermo-Avellino

Vibonese-Catanzaro

Viterbese-Bari

Ore 17:30

Casertana-Ternana

Foggia-Potenza

Paganese-Cavese

Ore 20

Bisceglie-Turris

tuttobari.com

 

 

09.10.20 - Il campionato - Un inaspettato déjà vu: Bari primo, Turris seconda
La terza giornata del Girone C di Serie C lascia agli albori un inaspettato déjà vu per tifosi biancorossi: Bari capolista, Turris seconda. La classifica, al netto di squadre con partite in meno e penalizzazione, dice che oggi la prima inseguitrice dei galletti è la sorprendente Turris, esattamente come due anni fa. La squadra del presidente Colantonio ha vinto entrambe le partite casalinghe disputate finora, mostrando un gioco spavaldo e un furore agonistico che può portare i corallini lontano. A Torre del Greco non si illudono e tengono i piedi saldi a terra, ma siamo sicuri che una piccola vendetta ai danni dei biancorossi pugliesi se la vogliono togliere, ricordando quel campionato di Serie D di appena due stagioni fa.
Primi punti in campionato per il Palermo, che pareggia nel big match di giornata in casa della Ternana. I rosanero hanno offerto una prova sicuramente più convincente di quella di una settimana fa con il Teramo, ma se non hanno perso lo devono molto all'imprecisione delle fere e al proprio portiere Pelagotti. Proprio gli umbri si sono dimostrati squadra ben composta e che probabilmente lotterà fino alla fine per l'unico posto che vale la Serie B. Da segnalare anche la buona prova del Catania, vittorioso 1-0 contro la Juve Stabia. Se i siciliani non fossero stati penalizzati, ora sarebbero in vetta alla classifica in coabitazione con il Bari.

Nelle altre partite il Francavilla manca l'appuntamento con la vittoria pareggiando 2-2 con la buona Vibonese. Stesso risultato tra il giovane Potenza e la Casertana, mentre il Catanzaro ottiene la prima vittoria in campionato battendo 1-0 la Paganese. I calabresi sono usciti molto rinforzati dal calciomercato, saranno sicuramente squadra da tenere d'occhio.

Tra tre giorni di nuovo squadre in campo per la quarta giornata di campionato. Il Bari sarà impegnato a Viterbo, contro i padroni di casa ad un punto in classifica. Big match a Palermo tra i padroni di casa e l'Avellino, altra big da osservare con molta attenzione. Esordiranno anche Foggia e Bisceglie.

Classifica: Bari 7, Turris* 6, Ternana 5, Teramo*, Potenza*, Vibonese 4, Catania, Avellino**, Catanzaro*, Monopoli*, Juve Stabia 3, Casertana**, Francavilla, Viterbese, Palermo*, Paganese 1, Foggia***, Bisceglie***, Cavese 0.

*una partita in meno

**due partite in meno

***tre partite in meno

Catania -4 pt di penalizzazione
tuttobari.com



09.10.20 - Sette punti nelle prime tre non capitavano da 37 anni...
Tanti gol ed emozioni nella seconda uscita in trasferta del Bari nel Girone C. Dopo la sofferta vittoria di Francavilla è arrivato il bis con il medesimo risultato (2-3) sul terreno della Cavese. La rete al 90esimo di Celiento ha regalato il primo successo sui campani lontano dal San Nicola, in precedenza c'erano stati due pareggi e un ko. In trasferta i galletti non vincevano due partite consecutive dallo scorso dicembre (la striscia completa fu di 4) contro Rende e Casertana. Anche in quel caso il punteggio fu identico: doppio 0-3. Sono, invece, 12 le partite di seguito in cui la squadra va a segno in trasferta, esattamente dallo 0-0 di Catania del 27 ottobre 2019. Nelle prime tre uscite in campionato i biancorossi hanno totalizzato due vittorie e un pari, un evento che non accadeva da ben 37 anni (all'epoca la vittoria valeva ancora 2 punti), esattamente nella stagione 1983/84, conclusa con l'ultima promozione dalla C alla B, targata mister Bolchi.
Ancora due reti incassate da Frattali, mai imbattuto fuori casa nel 2020. In trasferta l'ultima volta che si subirono così tanti gol fu ad inizio 2018 nelle sconfitte contro Cittanovese (3-2) e Turris (1-0) in Serie D. Nel complesso cinque marcature subite in tre partite, non avvenivano tra la 2° e la 4° giornata dello scorso campionato tra Viterbese, Rieti e Reggina.

Sorride Antenucci che conferma il trend positivo contro la Cavese, tra le sue vittime preferite con cinque reti. Anche nella passata stagione l'ex Spal punì i campani sia all'andata che al ritorno. L'attaccante è a quota 2 in campionato, un inizio leggermente inferiore rispetto al primo anno in biancorosso (3), ma in quel caso la prima rete su azione arrivò all'ottava giornata proprio nel 4-0 interno sulla Cavese mentre le precedenti 4 furono realizzate su rigore. Benissimo anche Celiento, al terzo centro con la maglia del Bari ed inaspettato capocannoniere. Per il difensore si tratta della seconda doppietta in carriera. La prima è datata 2 settembre 2017 nel 1-3 della sua Viterbese sull'Arzachena.

Prima presenza con la maglia del Bari per Montalto e Citro, quest'ultimo decisivo con due assist. Tra gli altri Bianco raggiunge quota 55, salendo al terzo posto nella graduatoria interna (staccato Hamlili), che vede davanti Simeri e l'irragiungibile Di Cesare.
tuttobari.com

 

 

08.10.20 - La classifica del girone: Bari capolista
Girone C - Il Catanzaro vince in extremis, Catania di misura contro la Juve Stabia. Bari capolista. Risultati e classifica
Girone C in campo per il primo turno infrasettimanale della stagione. Dopo le due gare delle 15, terminate entrambe in parità, è toccato al Bari scendere in campo con la Cavese, contro la quale è arrivata una vittoria maturata solamente nei minuti di recupero. 3-2 per i galletti nel pazzo incontro di Cava de‘ Tirreni.  
Riguardo le altre sfida della giornata si registra la prestazione della Turris, vittoriosa per 2-1 contro una Viterbese in dieci uomini e quella del Catania, che si porta così a tre punti in classifica. Vittoria in zona Cesarini per il Catanzaro.

Alle 20:45 sarà il turno di Potenza e Casertana, posticipo che chiuderà il turno infrasettimanale di campionato.

Risultati 3ª giornata:

Mercoledì 7 ottobre ore 15

Ternana-Palermo 0-0
Virtus Francavilla-Vibonese 2-2

Ore 18:30

Catania-Juve Stabia 1-0
Catanzaro-Paganese 1-0
Cavese-Bari 2-3
Turris-Viterbese 2-1

Ore 20:45

Potenza-Casertana

Riposa: Monopoli

Classifica

Bari 7; Turris* 6; Ternana 5; Vibonese, Teramo 4; Casertana*, Potenza*, Avellino*, Monopoli, Catania (-3), Juve Stabia 3; Virtus Francavilla, Viterbese, Paganese, Palermo 1; Foggia**, Bisceglie**, Catanzaro*, Cavese* 0.

in corsivo una gara in più

*una gara in meno

**due gare in meno
tuttobari.com



08.10.20 - Ecco cosa dice della "corazzata Bari" il DS della Cavese
Il direttore sportivo della Cavese, Mario Aiello, ha commentato il 2-3 inflitto dai galletti ai microfoni ufficiali della società campana: “Abbiamo impattato subito bene con personalità, sono orgoglioso di tutta la squadra. Abbiamo dato una risposta importante, ci sono tutti i presupposti per continuare a crescere e a fare bene. Abbiamo tanti giovani in rosa, ma anche degli over che hanno l’esperienza giusta per essere un riferimento per loro. Oggi abbiamo fatto dei passi avanti importanti, mi è piaciuta la personalità e la qualità nell’affrontare una corazzata come il Bari. I ragazzi sono riusciti a reggere tutti i duelli, di fronte c’erano dei calciatori che hanno giocato in categorie superiori”.
tuttobari.com



08.10.20 - Celiento è una certezza, debutto d'oro per Citro. Bene Minelli, Perrotta in difficoltà: le pagelle
Tanta sofferenza per il Bari, che però riesce a superare la Cavese in una sfida al cardiopalma conclusa sul 2-3. Ancora una volta decisivo Celiento, autore di una doppietta che, insieme al gol di Antenucci, regala i tre punti agli uomini di Auteri.

Di seguito le pagelle

FRATTALI 6: Può poco in occasione delle due reti della Cavese, anzi: sul raddoppio dei padroni di casa è ottimo nel primo intervento

CELIENTO 8: Il capocannoniere del Bari arriva dalla retroguardia: terzo gol in tre partite, è una certezza. Garantisce sicurezza anche quando deve coprire in difesa

MINELLI 7: Ha personalità e lo dimostra nel corso di tutta la gara

PERROTTA 5: Non precisissimo in fase d’impostazione, si fa saltare e commette il fallo che porta al rigore per la Cavese

CIOFANI 6: Spinge sulla fascia ed esce stanchissimo

MAITA 6,5: Ordinato in fase di impostazione, batte lui il corner che porta al primo gol di Celiento

LOLLO 6: Ad inizio ripresa rischia di combinare un guaio enorme, ma nelle altre situazioni gestisce bene. Aiuta spesso la retroguardia

SEMENZATO 6: La spinta sulla fascia c’è, in qualche occasione è un po’ impreciso. Prende un giallo evitabile

MARRAS 6,5: Mostra vivacità fin dall’inizio e va spesso a disturbare i portatori di palla avversari in fase di costruzione

ANTENUCCI 7: Si muove bene sul fronte offensivo e serve molto bene i compagni. Certezza in fase realizzativa: suo il secondo gol del Bari

CANDELLONE 6,5: Sfrutta molto bene il fisico e lavora di sponda. Nel primo tempo è uno dei migliori, cala un po’ alla distanza

BIANCO 6: Entra nel secondo tempo in una fase concitata della gara, gestisce senza commettere grossi errori

D’ORAZIO 6,5: Guadagna la punizione che porta al gol

D’URSI 6: Ha pochi minuti per mettersi in mostra, si muove bene e sfiora il gol nel finale

MONTALTO 6: Entra e si fa subito notare svettando a spazzare in fase difensiva. Ci mette il fisico ed aiuta la squadra

CITRO 7,5: Miglior debutto non si poteva chiedere, trasforma in oro ogni pallone: batte due calci di punizione, in entrambe le occasioni il Bari va in gol

AUTERI 6: Nel primo tempo si vede un buon Bari, nella ripresa la squadra accusa la fatica e cala. Tre punti pesanti, ma c’è bisogno di concretizzare meglio le occasioni e di alzare i ritmi
tuttobari.com

 

 

07.10.20 - Domani si gioca: sfida tra Catania e Juve Stabia, il big match sarà Ternana-Palermo. Programma e partite
Terza giornata per il girone C di Serie C che torna in campo per il turno infrasettimanale a soli tre giorni di distanza dalle precedenti gare.
Il programma sarà aperto dai due anticipi pomeridiani delle 15 con la Ternana, una delle attuali prime in classifica, che ospiterà il Palermo a caccia del primo successo e proveniente da un mercato non esaltante. Virtus Francavilla-Vibonese l’altro anticipo.

Alle 18:30 sarà il turno delle altre col Bari impegnato a Cava dei Tirreni con la Cavese ed il big match del Massimino tra Catania e Juve Stabia come gare di cartello. Il turno sarà chiuso dal posticipo tra Potenza e Casertana.

Programma

Mercoledì 7 ottobre ore 15

Ternana-Palermo

Virtus Francavilla-Vibonese

Ore 18:30

Catania-Juve Stabia

Catanzaro-Paganese

Cavese-Bari

Turris-Viterbese

Ore 20:30

Potenza-Casertana
tuttobari.com

 

 

06.10.20 - Calciomercato chiuso! Al Bari due nuovi pedine... ecco chi sono!
Ultimo giorno molto movimentato per il Bari, che si assicura negli ultimi minuti disponibili due attaccanti di spessore per la categoria: Adriano Montalto e Nicola Citro. Niente da fare per le uscite di Giuseppe Esposito e Zaccaria Hamlili, che rimangono a disposizione di Auteri. Resta ora da capire chi dei due sarà escluso dalla lista dei 24 o se magari si opterà per una risoluzione contrattuale

20:00 - E' appena terminata la sessione di mercato.

19:55 - Ufficiale il colpo Citro: "SSC Bari comunica di aver acquisito a titolo definitivo dal Frosinone Calcio i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Nicola Citro (27 maggio '89, Salerno); l'attaccante ha firmato un contratto fino al giugno 2022"

19:50 - Mancano ormai meno di 10 minuti al termine delle trattative e ancora nessuna novità sull'operazione Citro, che potrebbe così saltare

19:36 - E' fatta per l'arrivo di Montalto. Il Bari ha ufficializzato la trattativa attraverso i propri canali ufficiali: "SSC Bari comunica di aver acquisito a titolo definitivo dall'US Cremonese i diritti delle prestazioni sportive del calciatore Adriano Montalto (6 aprile '88, Erice); l'attaccante ha firmato un contratto fino al giugno 2022"
tuttobari.com



06.10.20 - Romairone: "Hamlili? Abbiamo proposto soluzioni non gradite..."
Tramite i propri canali ufficiali, il Bari ha diffuso le parole del Direttore Sportivo Giancarlo Romairone sul mercato dei biancorossi:

"Un mercato che ci soddisfa pienamente; un ringraziamento sentito alla Proprietà che ci permesso di operare in questa maniera. Pensiamo di aver allestito una formazione adeguata per i nostri obiettivi. Siamo contenti di quanto fatto, in particolare dei profili umani arrivati che vanno ad aggiungersi ad un gruppo che, oltre alle qualità tecniche, sta dimostrando di avere valori e professionalità fuori dal comune. Hamlili? Ancora oggi abbiamo proposto al calciatore diverse soluzioni che non sono state ritenute di gradimento; ognuno poi agisce come meglio crede, ma siamo stati chiari sin da subito.
Ora concentriamoci su questo campionato; c'è da lavorare per diventare squadra il prima possibile, è fondamentale. Sappiamo che nulla ci verrà regalato, ma che dovremo sudarci ogni singolo punto; ci faremo trovare pronti".
tuttobari.com

 

 

05.10.20 - SSC Bari, il nuovo nome per l’attacco è...
Nuovo nome per il reparto avanzato dei galletti. Secondo quanto scritto da Nicolò Schira, il Bari avrebbe sondato il terreno per Nicola Citro. L’attaccante, di proprietà del Frosinone, sarebbe finito nel radar della società biancorossa, in cerca degli ultimi colpi per puntellare la rosa.
tuttobari.com

 


05.10.20 - Trattativa in corso tra Bari e Perugia per Hamlili
Dopo Samuele Neglia, un altro giocatore potrebbe lasciare Bari nelle ultime ore di mercato. Stando quanto riportato da gianlucadimarzio.com, sarebbe in corso un dialogo tra la dirigenza biancorossa e il Perugia per Zaccaria Hamlili. Il centrocampista potrebbe trasferirsi in Umbria con la formula del prestito.
tuttobari.com

 

04.10.20 - Bari – Teramo calcio: le ultimissime
Trasferta pugliese domenica 4 ottobre alle 15 per la squadra di Paci che dopo l’ottimo avvio di campionato con il Palermo cerca conferme

BARI – Domenica 4 ottobre alle 15 trasferta a Bari per il Teramo che forte del brillante esordio stagionale in campionato contro il Palermo affronterà un altro blasonato avversario. Il match sarà trasmesso in diretta sullo streaming di Eleven Sport mentre per quella testuale c’è il supporto di Calciomagazine. Precedenti positivi per gli abruzzesi che non sono mai stati sconfitti al San Nicola: nel primo più recente fu 1-1 grazie al pari raggiunto nei minuti conclusivi mentre nel secondo ci fu in Coppa Italia il 3-0 a tavolino per lo sciopero a seguito del ripescaggio della Fiorentina per “meriti sportivi”.

«Mi aspetto che il gruppo maturi sotto il profilo dell’atteggiamento mentale nella gestione delle difficoltà. Domani incontreremo una squadra che affronterà un campionato da protagonista, ma non faremo la vittima sacrificale, ce la giocheremo consci della forza dell’avversario. Ci saranno dei momenti complicati e lì mi aspetto da chi ha un pedigree migliore, la maturità di mandare messaggi all’interno della partita ai suoi compagni più giovani. Non sempre vince la più forte. A Reggio non abbiamo avuto una buona reazione dopo il gol subito, è fisiologico per un team che sta formando adesso una mentalità nuova, è lì che sta il percorso di crescita, anche negli allenamenti, il nostro focus risiede nel costante miglioramento.

Si può prendere gol, ma fallisci soltanto quando hai mollato e non permetto che questo accada alla mia squadra, perchè non possiamo controllare il risultato, ma l’atteggiamento sì. La squadra sta bene, stiamo valutando se ci sarà o meno Soprano visto che ha svolto differenziato.

Lasik? Ha bisogno di tempo, non è al massimo della condizione, ma ha sete di rivalsa, può ricoprire il ruolo di esterno difensivo, come già fatto in passato ad Avellino e Brescia, anche se ho la massima fiducia in Celentano. Tra i pali, invece, ho due ragazzi validi a disposizione, ma in questo momento Lewandowski è avanti nelle gerarchie.

Mercato? Festeggerò lunedì la chiusura, perchè ho grande voglia di iniziare un lavoro più profondo con il gruppo che ho a disposizione. Bari? Attacca con tanti uomini e ha grande qualità, ma noi preferiamo concentrarci sul nostro percorso di crescita. Dobbiamo essere bravi nel non farli ragionare, con aggressività e intensità».

Sarà il sig. Paolo Bitonti della sezione di Bologna, a dirigere l’incontro di campionato tra Bari e Teramo, in programma domenica al “San Nicola”. Il fischietto bolognese sarà coadiuvato dagli assistenti, i sigg. Pietro Lattanzi di Milano e Luca Valletta di Napoli, quarto ufficiale il sig. Cristian Robilotta di Sala Consilina. Nei due precedenti quello del 7 settembre 2019 quando il Teramo venne sconfitto 2-0 ad Avellino e il pareggio a Mestre del 28 agosto 2017.

PROBABILI FORMAZIONI

Bari (3-4-3): Marfella; Celiento, Minelli, Perrotta; Bianco, DeRisio, Sabbione, Marras, Ciofani, Candellone, Antenucci. Allenatore. Auteri

Teramo (4-2-3-1): Valentini; Celentano, Diakitè, Piacentini, Tentardini; Lasik, Viero; Ilari, Bombagi, Costa; Santoro. Allenatore: Paci.
TERAMO – FOGGIA AL 18 NOVEMBRE

Visti i Com. Uff. n. 105/A e 106/A della F.I.G.C. pubblicati in data 1° ottobre 2020, la Lega Pro, a modifica di cui al Com. Uff. n. 3 DIV del 18.09.2020, ha disposto il rinvio delle prime tre gare di campionato di Bisceglie e Foggia. Teramo – Foggia, pertanto, valevole quale terza giornata del girone di andata ed inizialmente programmata per mercoledì 7 ottobre, è stata rinviata a mercoledì 18 novembre (ore 20:45).
tuttobari.com

 

 

03.10.20 - Calciomercato SSC Bari: le ultimissime
Chiosa difficile. Neglia, la Fermana spinge. Montalto resiste, ma solo nelle ultime battute di mercato
Se domenica il Bari scenderà in campo al San Nicola nel match contro il Teramo, lunedì chiuderà ufficialmente la sessione di calciomercato. Sono ore caldissime per il ds Giancarlo Romairone, alle prese con le ultime operazioni. L'obiettivo è portare a casa tre innesti, uno per reparto, e piazzare i giocatori ormai fuori dai piani di Auteri: Neglia, Hamlili e Esposito. Sull'italo-marocchino è crollata la pista che portava all'Alessandria, resta in piedi un leggero interesse del Perugia. L'esterno salernitano è invece ambito da numerosi club di Serie C, con la Fermana che spinge per un suo ritorno nelle Marche.

Il mirino di Romairone è centrato sul reparto offensivo. Patrick Ciurria è ormai sfumato, essendo al centro del progetto del Pordenone in Serie B. Dalla cadetteria potrebbe però arrivare Adriano Montalto, goleador siciliano in uscita dalla Cremonese. Il giocatore ha dato l'ok al Bari, ma l'operazione si potrebbe sbloccare solo nelle ultime ore di mercato. Sull'attaccante ex Ternana ci sono, infatti, anche degli interessamenti di club di Serie B e lo stesso Bari potrebbe anche orientarsi su un profilo più giovane che possa giocare anche in una posizione più esterna.

Circa la difesa, l'ex Marco Chiosa sembra irraggiungibile. Come raccolto in esclusiva dalla nostra redazione, il difensore dell'Entella è uno dei giocatori più importanti della squadra ligure e una sua cessione appare oggi molto difficile, in quanto il club biancoazzurro dovrebbe prima trovare un sostituto di pari valore. L'alternativa potrebbe essere Michele Fornasier, in uscita dal Parma. Anche in questo caso la trattativa appare assai complicata, complice la volontà del giocatore di mantenere la categoria.
tuttobari.com



03.10.20 - Ghirelli: “Problemi Eleven? Pronti a scelta drastica!”
Intervistato ai microfoni di TuttoC, il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli ha fatto il punto su alcune questioni di attualità che stanno interessando il mondo del semiprofessionismo. Tra i temi salienti, la riapertura degli stadi e la questione Eleven Sports. Ecco le sue parole: “La Lega Pro è stata la prima a bloccare il campionato. Abbiamo messo fin dall'inizio la salute al primo posto, lo faremo ancora. D'altra parte, il protocollo sanitario crea delle difficoltà. E penso anche agli stadi: o si riapre, tenendo conto della curva epidemiologica del Paese, o serve un intervento di sostegno. Senza stadio, l'investimento pubblicitario non arriva. In questo modo rischiamo di andare davvero in crisi a novembre-dicembre. Sin dall'inizio, con l'aiuto di PWC, abbiamo valutato che il danno potesse essere di 80-100 milioni. O si ragiona di un intervento di questa natura, oppure non possiamo farcela. Noi abbiamo proposto la capienza ridotta al 25%. Il DPCM parlava di 1000 persone. Bisogna essere chiari: quando noi parliamo del 25%, stiamo discutendo dei nostri stadi. Nei quali vorrebbe dire molto meno di 1000 tifosi. Per ora, ci hanno dato una mano alcuni presidenti regionali, penso all'Emilia Romagna, ma anche a Toscana, Veneto. Il problema di fondo, però, resta. Altrimenti servirà un intervento economico o non reggiamo".

Sulla faccenda Eleven Sports: “La prossima giornata sarà una prova anche per noi. Le spiegazioni mi stanno benissimo: può succedere, anche se non dovrebbe. I rimborsi vanno bene. Però un altro blackout sarebbe insostenibile e porterebbe a una scelta drastica. Siamo senza pubblico: nella scorsa stagione abbiamo aperto gli abbonamenti per questo motivo. Passare da tutto in bianco a tutto in nero non sarebbe accettabile. Io l'ho vissuta malissimo".
tuttobari.com

 

 

02.10.20 - Calciomercato SSC Bari: Ancora 3 innesti, uno per reparto: possibile il ritorno di Chiosa
Mancano ormai 4 giorni al gong finale di questa finestra di calciomercato, in chiusura il 5 ottobre prossimo. Ed un Bari reduce da due vittorie ed un pari (con sconfitta ai rigori) nelle prime tre gare stagionali sa di dover ancora puntellare l’organico a disposizione di mister Auteri, per garantire al tecnico un’ampia scelta nel corso della stagione, che sarà caratterizzata da ben 8 turni infrasettimanali.

Ci sarà, dunque, spazio per tutti, nel corso dell’annata, e la qualità delle alternative a disposizione dell’allenatore potrebbe fare la differenza. Proprio per questo, ed in conseguenza dell’ampliamento del numero di calciatori inseribili in lista, con l’iniziale limite di 22 effettivi portato a 24 più un giovane nato nel 2001, il mercato del club non può dirsi assolutamente chiuso. Ci sono in preventivo, infatti, almeno 2-3 innesti, ed altrettante partenze.

Se, su quest’ultimo fronte, i nomi in odor di cessione sono quelli di Hamlili, Neglia ed Esposito, quanto agli acquisti, Romairone si muove sotto traccia, alla ricerca di un difensore, di un esterno d’attacco ed un centrocampista. Se per il reparto arretrato si è fatto il nome di Michele Fornasier, attualmente in forza al Parma, bisogna considerare che c’è da convincere il ragazzo a scendere in C. Opzione più percorribile appare quella del ritorno di Marco Chiosa, oggi all'Entella, ma già in riva all’Adriatico durante la meravigliosa stagione fallimentare.

Quanto all’elemento che dovrebbe completare il pacchetto di attaccanti, l’interesse per Ciurria, del Pordenone, c’è stato, ma i friulani non sembrano disposti a cederlo. Sono, dunque, ore frenetiche, nelle quali può accadere ancora di tutto. Pare possibile che i biancorossi ricorrano anche a qualche prestito da squadre di categoria superiore. Degli otto slot ipoteticamente disponibili per operazioni di questo tipo, infatti, ne sono stati occupati sinora solo tre, con le operazioni Candellone e D’Ursi, in sinergia con il Napoli, e Minelli, in accordo con la Juventus.
tuttobari.com

 

 

01.10.20 - Marfella prodigioso, De Risio dominatore. Bene Maita, non convince Candellone. Le pagelle
Il Bari esce con onore dalla Coppa Italia 2020/2021. La Spal accede al prossimo turno dove affronterà il Crotone. Biancorossi ko solo ai calci di rigore dopo 120' di valore contro un avversario di categoria superiore. Dagli undici metri, per gli ospiti errori di Candellone e Minelli.

Di seguito le pagelle:

MARFELLA 7 Non compie miracoli ai rigori ma in partita è tra i migliori. Almeno due gli interventi prodigiosi;

CELIENTO 6.5 Prestazione convincente prima da centrale di destra, poi in posizione più avanzata. Ha il demerito di divorarsi all’87’ il gol dello 0-1;

MINELLI 7 Si fa ipnotizzare da Thiam ma il suo è un esordio eccellente. Con grande autorevolezza tiene a bada le punte spalline;

PERROTTA 6.5 Oggi capitano, si rende protagonista di una gara attenta, senza sbavature;

ANDREONI 6 Per la prima volta in stagione dal 1’, non spinge ma è attento in copertura;

DE RISIO 7 Nei tempi regolamentari, è il migliore in campo per poi calare nei supplementari. Tanta sostanza e qualità a metà campo;

MAITA 6.5 Con il compagno di reparto l’intesa è già ottima dai tempi di Catanzaro. Con diligenza svolge tanto lavoro sporco;

SEMENZATO 6 Ha un solo allenamento da quando è approdato in Puglia. Soffre il suo diretto avversario ma non disdegna in fase di spinta;

CORSINELLI 6 Nonostante cerchi di fare il suo, non incide nell’inedito ruolo di esterno d’attacco. Meglio da esterno di centrocampo;

CANDELLONE 5 Si sacrifica tanto ma fallisce un’occasione clamorosa nella ripresa. Decisivo il suo errore dal dischetto;

D’URSI 6.5 A volte imprendibile, è il più convincente del reparto avanzato. A volte pecca di concretezza ma sembra un calciatore completamente rivitalizzato rispetto allo scorso anno;

MARRAS 6 Dal dischetto non sbaglia. In gara regala freschezza all’attacco;

ANTENUCCI 6 Ravviva l’attacco ma non riesce a rendersi pericoloso dalle parti dell'estremo difensore avversario. Come Marras, è letale dagli undici metri;

CIOFANI 6 Attento, non concede opportunità agli attaccanti biancazzurri;

BIANCO 6.5 Entra in un momento delicato del match. Regala nuova linfa alla mediana;

SABBIONE 6 Con i suoi centimetri irrobustisce la retroguardia;

AUTERI 6.5 Al Mazza, il Bari gioca una partita ad armi pari al cospetto di un avversario di categoria superiore. Stupiscono positivamente le idee e la personalità mostrate dai biancorossi nei 120’.
tuttobari.com

 

 

30.09.20 - Calciomercato Bari: acquisti e cessioni. Oggi giocherebbe così...
Il riepilogo del calciomercato biancorosso. Acquisti, cessioni, trattative della sessione estiva 2020 che, quest'anno, si concluderà il 5 ottobre.

ACQUISTI: Andreoni (svincolato), Minelli (Juventus U23), Marras (svincolato), D'Orazio (svincolato), De Risio (Catanzaro), Celiento (Catanzaro), Candellone (Napoli), Semenzato (Pordenone), Lollo (Venezia)

CESSIONI: Bolzoni, Nannini (Lecco), Kupisz (Salernitana), Folorunsho (Reggina), Costa (Virtus Entella), Terrani (Como), Schiavone (Salernitana), Berra (Pordenone), Scavone (Pordenone)

TRATTATIVE: Ciurria, Montalto.

PROBABILE UNDICI: (3-4-3) Frattali; CELIENTO, Di Cesare, Perrotta; ANDREONI, DE RISIO, Maita, D'ORAZIO; MARRAS, Antenucci, CANDELLONE.
tuttobari.com

 

 

29.09.20 - Si rinforza la difesa del Bari, ecco chi arriva!
L’ultima settimana di calciomercato, per il Bari, non sarà di certo priva di colpi, in entrata come in uscita. Molto dipenderà anche dalle pattuizioni intercorse tra l’Associazione Italiana Calciatori e la Lega Pro, che hanno previsto l’allargamento della lista dei calciatori in rosa a 24, più un prospetto nato almeno nel 2001, dopo l’iniziale limitazione dell'organico a 22.

Questi accordi, che hanno scongiurato lo sciopero dei giocatori inizialmente previsto per la prima giornata di campionato, dovrebbero essere ratificati ufficialmente nella giornata di domani. Ovviamente, una novità di questa portata cambia le strategie di tutti i club coinvolti nelle contrattazioni, pugliesi inclusi.

Ormai certa la permanenza in biancorosso di Simeri e Ciofani, spesso al centro di rumors di mercato mai divenuti nulla di concreto. Sempre in piedi la trattativa con il Pordenone per la cessione di Berra, non convocato da Auteri per i primi impegni stagionali. Stesso percorso farà anche Manuel Scavone, per il quale c’è l’interesse dei friulani, ma che dovrebbe partire solo in prestito.

In cambio, in Puglia, giungerà l’esperto difensore Semenzato, 33 anni. Ma i movimenti dei galletti non si fermeranno qui. Sul piede di partenza, infatti, ci sono anche Hamlili e Neglia. Difficile, in ogni caso, che qualcosa, a livello di acquisti, si concretizzi ufficialmente prima dell’incontro di mercoledì, in Coppa Italia, in casa della Spal.
tuttobari.com

 

 

27.09.20 - Auteri: "Vittoria meritata, ma dobbiamo crescere. Concesso qualche regalo di troppo"
Gaetano Auteri, intervenuto ai microfoni di RadioBari, ha commentato la sua prima vittoria in campionato contro la Virtus Francavilla: “Trenta minuti perfetti? No, dobbiamo crescere. Abbiamo concesso qualche occasione di troppo, abbiamo dato coraggio agli avversari. Marras non è un giocatore abituato a difendere in occasione del primo gol. Non è subentrata nessuna paura, siamo agli inizi, non sarà facile vincere su questo campo per tutti. Abbiamo messo in campo quello che si può avere, abbiamo difeso bene e siamo stati in grado di ripartire. Non mi illudo soltanto perché eravamo sullo 0-3. Il Bari ha qualità e crescerà tanto sul piano della coralità e della continuità. È una vittoria importante per come l’abbiamo ottenuta”.

Sul buon inizio di partita… “Abbiamo impattato bene la gara con la gestione del possesso e la pericolosità. Poi abbiamo concesso questi regali, ma come ogni squadra non si può essere al massimo: serve continuità fisica e tattica, abbiamo appena cominciato. Non dobbiamo dimenticare che ci saranno momenti in cui bisogna avere la faccia sporca. D’Orazio? Ha avuto un piccolo fastidio, l’ho cambiato a scopo precauzionale. D’Ursi? Deve crescere molto come tanti. Il mercato? Abbiamo commesso qualche errore di troppo nella distribuzione di gioco, ma questa è una vittoria meritata”.
tuttobari.com



27.09.20 - Brilla D'Orazio, bene D'Ursi. Sabbione in difficoltà. Le pagelle dei biancorossi
All'esordio in campionato, il Bari non sbaglia e conquista i primi tre punti. Al Giovanni Paolo II di Francavilla finisce 3-2 per i biancorossi: in rete Antenucci, D'Orazio e D'Ursi. Per i padroni di casa sono l'ex di turno Perez e Franco i marcatori.

Di seguito le pagelle:

FRATTALI 6 Leggermente in ritardo in occasione dell’1-3. Non può nulla sul gol di Franco;

CELIENTO 6 Cerca di dare sicurezza al reparto: alterna ottime giocate difensive ad altre meno positive;

DI CESARE 6 In difficoltà quando viene preso in velocità ma cerca di chiudere le punte avversarie con mestiere;

SABBIONE 5.5 In costante difficoltà quando deve rincorrere gli attaccanti biancazzurri. Non sempre impeccabile;

CIOFANI 5.5 Poco pericoloso in proiezione offensiva, tenta di limitare il suo diretto avversario;

BIANCO 6.5 Splendido il passaggio con cui serve D’Orazio in occasione dello 0-2. Cala nella ripresa;

MAITA 6 Comincia il primo tempo alla grande, poi scende di rendimento alla distanza. Svolge tanto lavoro sporco;

D’ORAZIO 7 Il migliore dei biancorossi prima di essere costretto ad abbandonare il terreno di gioco. Segna e permette a D’Ursi di realizzare la terza marcatura;

D’URSI 6.5 Segna ancora: la cura Auteri lo sta galvanizzando. E’ il più vivo del reparto avanzato;

MARRAS 6 Nei primi 45 minuti è tra i più attivi, poi scompare;

ANTENUCCI 6.5 Il primo gol del campionato non poteva che essere il suo. Nella ripresa sciupa una ghiotta opportunità;

ANDREONI 5.5 Esordio grigio per l’ex Ascoli che non riesce ad esprimersi al meglio, complice un Bari non brillante nella seconda frazione;

CANDELLONE 6 Cerca di conferire maggiore fisicità all’attacco. Utile nel guadagnare secondi preziosi nel finale;

SIMERI 5.5 Entra con tanta rabbia dopo l’infortunio di due mesi fa ma finisce col perdere diversi palloni;

DE RISIO sv

AUTERI 6.5 Primi tre punti per il tecnico siciliano. Ad una mezz’ora di prima frazione perfetta sul piano del gioco e del cinismo, il suo Bari ha peccato nella gestione del match. Nella ripresa biancorossi graziati in due circostanze dalle punte di casa.
tuttobari.com

 

 

25.09.20 - SSC Bari attacco: Richiesta la volontà di scendere in C, la punta gradisce... Ecco chi è!
Adriano Montalto può essere un obiettivo concreto per rinforzare ulteriormente l’attacco biancorosso. Il nome della punta siciliana, attualmente tra le fila della Cremonese, ha preso sempre più forza nelle ultime giornate. Stando a quanto raccolto dalla nostra redazione, i prossimi saranno giorni importanti per definire il proprio futuro. Ci sarebbe, infatti, un discorso aperto con il Bari, che ha richiesto al calciatore la possibilità di scendere di categoria pur di sposare il progetto. La piazza barese sarebbe certamente gradita al centravanti, tanto da non considerarla assolutamente di terza serie. Resta da capire, dunque, se un suo eventuale arrivo sia condizionato dall’ipotetica cessione di Simone Simeri, il cui contratto è in scadenza a giugno 2021.
tuttobari.com

 

 

23.09.20 - Antenucci sempre decisivo, D'Ursi subito in palla. Che impatto per D'Orazio e Marras. Le pagelle dei biancorossi
Inizia con una gioia il cammino di Gaetano Auteri sulla panchina del Bari. La netta vittoria per 4-0 sul Trastevere è però da catalogare come un semplice test precampionato, vista la caratura dell'avversario, nettamente inferiore al livello medio delle prossime avversarie dei galletti. Da segnalare però il buon esordio dei tanti nuovi arrivi, dai gol di Marras e Candellone, all'assist di D'Orazio.

FRATTALI 6 Praticamente inoperoso ma attento su i pochi tentativi da fuori degli ospiti;

CELIENTO 6,5 Il più brillante nel pacchetto arretrato, già a suo agio nello scacchiere tattico di Auteri;

SABBIONE 6 I pericoli latitano dalle sue parti, sempre in controllo sulle offensive del Trastevere;

PERROTTA 6 Stesso discorso del compagno ma più nel vivo nel possesso palla;

CORSINELLI 6,5 Tra i migliori come condizione fisica, si destreggia egregiamente su ambo le fasce. Solo la traversa nega la gioia personale;

BIANCO 6 Buon impatto nella mediana a due, potrà rivelarsi utile anche quest'anno;

MAITA 6 E' il regista, fa girare bene la squadra ma pecca per un paio di palle perse che potevano rivelarsi sanguinose;

D'ORAZIO 6,5 Parte piano ma dopo 20 minuti diventa un incubo per gli avversari: tanta corsa, inserimenti e una palla perfetta per Antenucci;

MARRAS 7 Tanta qualità al servizio dei compagni e già al centro della manovra. Splendido il pallonetto del momentaneo del 2-0;

ANTENUCCI 7,5 La condizione non è brillante ma basta per essere decisivo: un gol e un assist;

D'URSI 7 La cura Auteri sembra poter dare i suoi frutti, perfettamente integrato nei movimenti offensivi della squadra. Peccato per qualche gol sbagliato di troppo;

CIOFANI 6,5 Entra con un bello spirito e regala un assist a Candellone;

CANDELLONE 6,5 Bagna il suo esordio con un gol nonostante il calo di ritmo della ripresa;

SCAVONE 6 Buona sostanza nella mezz'ora finale;

SIMERI 6 Entra nel momento morto della gara, poche chance per mettersi in mostra;

MINELLI s.v.
tuttobari.com



23.09.20 - Bari-Trastevere 4-0, a segno D'Ursi, Marras, Antenucci e Candellone. Prima gioia per Auteri
Termina 4-0 la prima uscita del Bari targato Gaetano Auteri. Una gara subito indirizzata fin dai primi 36 minuti, grazie alle reti di D'Ursi, Marras ed Antenucci. Poche emozioni nella ripresa, in cui arriva il sigillo finale di Candellone. I galletti passano così al secondo turno di Coppa Italia, in programma mercoledì 30 settembre, dove affronteranno la Spal.
PUBBLICITÀ

95' - La barriera devia in angolo ma non c'è più tempo, triplice fischio finale

94' - Atterrato da D'Ursi, calcio di punizione dal limite dell'area e ultima occasione della gara

90' - Quattro minuti di recupero

89' - Anche D'Ursi sul taccuino dei cattivi, giallo per l'attaccante

84' - Punizione di Simeri, Casagrande respinge in affanno

83' - Ammonito Sannipoli dopo un intervento su Corsinelli

81' - Mezza papera di Casagrande, salvato dal palo sulla conclusione di D'Ursi

80' - Fallo tattico di Scavone: ammonito

79' - Ci prova Maita dopo uno schema su azione d'angolo, tiro troppo centrale

75' - Ultimi cambi, sempre uno per parte: Minelli per Sabbione e Bai per Fontana

74' - Prima gioia per Candellone. Bella ripartenza biancorossa con Ciofani che scende sulla destra e serve l'attaccante al centro dell'area di rigore. Il nuovo arrivato batte Casagrande con un colpo di testa in tuffo

72' - Trastevere in 10. Intervento in ritardo di Sabelli che viene nuovamente ammonito e lascia i suoi in inferiorità

69' - Candellone prova la fortuna da fuori area: Casagrande para senza problemi

67' - Spazio per Simeri, che sostituisce Antenucci

65' - Fallo di Scavone su Sannipoli che rischia il giallo ma se la cava con un avvertimento

61' - Tentativo da fuori di Celiento, palla non lontana dalla porta del Trastevere

59' - Altre due sostituzioni, una per parte: Scavone per Bianco e Madeddu per Massimo

57' - Bel lancio di Maita per Antenucci, Coccia capisce tutto ma per poco non beffa il proprio portiere con un autogol

56' - Terzo cambio Trastevere: Rizzi rimpiazza Sfanò

55' - Bellissimo aggancio di D'Ursi ma il portiere esce bene e salva i suoi

52' - Clamoroso errore di D'Ursi che, solo davanti a Casagrande, mette fuori di testa dopo un perfetto assist di Corsinelli

49' - Traversone di Ciofani, D'Ursi tenta la girata al volo: palla lontana dallo specchio della porta

47' - Tatticamente Corsinelli passa a sinistra, con Ciofani a destra mentre davanti Candellone si posiziona da ala destra

46' - Inizia il secondo tempo

La ripresa inizia con quattro cambi, due per parte. Dentro Candellone e Ciofani, fuori Marras e D'Orazio. Per gli ospiti, Tarantino e L.Coccia rimpiazzati da Lorusso e Barbarossa

Nessun problema in questo primo tempo per il Bari, troppo ampia la differenza di qualità con il Trastevere. Ritmi non elevatissimi ma tante occasioni create e ben 3 reti segnate. Molto attivi i nuovi arrivi D'Orazio e Marras, subito a loro agio con i nuovi compagni.

46' - Bel recupero in scivolata di Sabbione e il direttore di gara fischia la fine della prima frazione

45' - Un minuto di recupero

44' - Grandissimo riflesso di Casagrande su Marras, che da posizione ravvicinata non trova la seconda gioia personale. Calcio d'angolo

43' - Si fanno vedere gli ospiti con Sannipoli: blocca Frattali

40' - Galletti sempre in avanti. Il Trastevere è letteralmente incapace di reagire

36' - TERZA RETE FIRMATA DA ANTENUCCI. In grande spolvero D'Orazio, che pennella un perfetto traversone al centro dell'area di rigore. Perfetto inserimento del centravanti, che al volo, insacca

33' - Bari vicinissimo al terzo gol. Traversone di D'Orazio e testa di Corsinelli che centra la traversa

32' - Dormita di Maita che si fa soffiare la sfera da una posizione sanguinosa. Fontana cerca la rete dai 20 metri ma Frattali para in tuffo

28' - Antenucci servito da D'Orazio aggira un difensore in area ma calcia centralmente

27' - Biancorossi ancora in avanti alla ricerca della terza rete ma il cross basso di D'Orazio è ben intercettato dal portiere ospite

23' - RADDOPPIO DI MARRAS. Difesa ospite particolarmente disattenta e il nuovo arrivato, tutto solo, beffa Casagrande con un perfetto pallonetto dal limite dell'area di rigore

21' - Casagrande in uscita alta anticipa D'Ursi, lanciato a rete

20' - Episodio molto dubbio nell'area di rigore del Trastevere con V. Coccia che stende Corsinelli ma per l'arbitro è tutto regolare

18' - Tanti contrasti anche violenti in questo avvio di gara

15' - RETE DI D'URSI. Bellissimo filtrante di Antenucci per il compagno, che taglia il campo da sinistra e batte Casagrande in uscita

14' - Il tentativo di Antenucci termina sulla barriera

12' - Scarpata sul volto di Bianco da parte di L. Coccia, giallo per lui e calcio di punizione da ottima posizione per i galletti

10' - Il Trastevere si guadagna un corner ma Corsinelli allontana il pericolo

8' - Il primo tiro in porta della gara è di Marras, autore di un buono spunto personale, ma la conclusione è troppo debole per impensierire Casagrande

5' - Ammonito Sabelli per un intervento in netto ritardo su Corsinelli

3' - Intanto possiamo notare che Sabbione è il perno centrale della difesa a 3 con Celiento a destra e Perrotta a sinistra. Gli ospiti sono, invece, schierati con il 4-3-1-2 con Crescenzo dietro A. Coccia e Fontana

2' - Pericolosa uscita fuori dai pali di Frattali, che allontana la palla con un colpo di testa

1' - Partiti, posesso ai galletti

17:30 - Le squadre fanno il loro ingresso in campo

16:45 - La formazione degli ospiti: Casagrande, Tarantino, Coccia V., Giordani, Sfanò (c), Sabelli, Crescenzo, Massimo, Fontana, Sannipoli, Coccia L.

16:42 - Nella panchina biancorossa non risulta esserci il nuovo acquisto Andreoni, regolarmente convocato ieri

16:36 - L'undici ufficiale dei galletti: Frattali; Sabbione, Celiento, Perrotta; Corsinelli, Bianco, Maita, D'Orazio; Marras, Antenucci, D'Ursi.

Buonasera dalla redazione di TuttoBari.com e benvenuti alla diretta testuale di Bari-Trastevere, primo atto ufficiale della stagione 2020/2021. La formazione biancorossa torna così in campo al San Nicola a distanza di oltre due mesi dalla vittoria ai supplementari contro la Carrarese in semifinale playoff. Tante le novità e gli esordi previsti quest'oggi, dai nuovi acquisti come Celiento, D'Orazio e Marras e soprattutto dalla presenza in panchina di mister Gaetano Auteri. Assenti per scelta tecnica di Hamlili e Neglia, in procinto di essere ceduti, lo squalificato De Risio e Di Cesare (fastidio muscolare). L'avversario è il Trastevere, formazione romana militante in Serie D.

Le formazioni ufficiali:

Bari (3-4-3): Frattali; Celiento, Sabbione, Perrotta; Corsinelli, Bianco, Maita, D'Orazio; Marras, Antenucci, D'Ursi. All. Auteri

A disposizione: Liso, Marfella, Simeri, Ciofani, Esposito, Candellone, Minelli, Berra, Scavone

Trastevere (4-3-1-2): Casagrande, Tarantino, Coccia V., Giordani, Sfanò (c), Sabelli, Massimo, Sannipoli, Crescenzo, Fontana, Coccia L. All. Pirozzi

A disposizione: D'Alessandro, Agresti, Rizzi, Madeddu, Taricone, Lorusso, Bay, Barbarossa, Di Battista

Arbitro: Luca Massimi di Termoli

Assistenti: Manuel Robilotta di Sala Consilina e Thomas Ruggieri di Pescara

Quarto uomo: Gino Garofalo di Torre del Greco
tuttobari.com

 

 

23.09.20 - Apertura stadio San Nicola ai tifosi: le ultimissime!
Quando potranno tornare allo stadio i tifosi del Bari? A fare il punto della situazione ci ha pensato il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora. Queste le sue parole nell'audizione informale di fronte alla VII Commissione della Camera (Cultura, Scienza ed Istruzione): "L'obiettivo è quello di riaprire gli impianti sportivi in progressione per tutte le competizioni: faremo questo lavoro da qui al 7 ottobre, quando verrà emanato il nuovo dpcm. L'obiettivo è quello che non si vada avanti con un numero secco - riporta repubblica.it - viste le diverse realtà: vorremmo definire, insieme anche alla Conferenza Stato-Regioni, una percentuale rispetto alla capienza effettiva dell'impianto, tenendo peraltro conto di vari aspetti, per esempio la gestione dei flussi delle persone che si spostano. Dobbiamo andare avanti con la stessa attenzione e consapevolezza avuta nei mesi più duri, perché non c'è dubbio che senza tifosi manchi un pezzo fondamentale e la presenza del pubblico è importantissima soprattutto per le serie minori, come la Lega Pro, i Dilettanti, che vivono della biglietteria. Abbiamo già messo a disposizione risorse a fondo perduto per le Associazione e le Società sportive dilettantistiche per andare incontro alle necessità emergenziali".
tuttobari.com



23.09.20 - Domani Bari - Trastevere al San Nicola, ecco quando si gioca e le formazioni
Domani pomeriggio alle 17.30 esordirà ufficialmente il nuovo Bari di Gaetano Auteri. Avversario del match di Coppa Italia sarà il Trastevere, squadra di Serie D che verrà in Puglia per non sfigurare. Molte assenze negli ospiti, alcune - come quella dell'uomo più rappresentativo Tajarol - dovute al Covid-19. La gara del San Nicola sarà, dunque, un importante test in vista del campionato. Pochi i dubbi in casa Bari, mentre la certezza è che Auteri schiererà la migliore formazione disponibile, nonostante l'impegno di domenica (anche se c'è ufficialmente lo sciopero dei calciatori) e il livello dell'avversario. Vediamo quale potrebbe essere l'undici di domani, reparto per reparto.

DIFESA - Davanti Frattali non ci sarà capitan Di Cesare, out a causa di un fastidio muscolare. A comporre il terzetto a sinistra ci saranno Sabbione, Perrotta e il nuovo acquisto Celiento, che seppur è arrivato da pochi giorni dovrebbe essere lanciato dal primo minuto. Panchina per Ciofani e il nuovo acquisto Minelli.

CENTROCAMPO - E' il reparto con meno dubbi. Sugli esterni pronti al debutto in maglia biancorosso Andreoni e D'Orazio, con Corsinelli che scalpita in panchina. Al centro sicuro Maita, con al suo fianco Bianco in quanto De Risio, anche lui appena arrivato, è squalificato. Hamlili, che non rientra nei piani tecnici di Auteri, non è stato convocato, mentre Berra e Scavone, messi sul mercato e su cui è forte il Pordenone, siederanno in panchina.

ATTACCO - Assolutamente titolare Antenucci, che guiderà il tridente del nuovo Bari di Auteri. Accanto al bomber ci sarà dal primo minuto Marras, mentre sulla sinistra si dovrebbe vedere D'Ursi. Non convocato Neglia, in uscita da Bari, mentre Simeri e Candellone partiranno dalla panchina.

PROBABILE FORMAZIONE - Frattali; Celiento, Sabbione, Perrotta; Andreoni, Bianco, Maita, D'Orazio, Marras, Antenucci, D'Ursi.
tuttobari.com

 

 

22.09.20 - SSC Bari: Centrocampista tecnico, Affare (quasi) chiuso, nonostante la concorrenza! Ecco chi è!
Potrebbe essere Lollo il prossimo rinforzo del Bari. "Dal Venezia al Bari: potrebbe già essere oggi il giorno del centrocampista al Bari. L'affare pare già chiuso, al netto della tanta concorrenza che si è scatenata sul giocatore. Ma niente dovrebbe saltare", scrive tuttomercatoweb.
tuttobari.com

 

 

21.09.20 - Litigio tra due ex del Bari in amichevole, ecco chi sono!
Tanti i test match nell'ultimo weekend prima dell'inizio ufficiale della stagione di Serie B e C. Nel pomeriggio di ieri a Torbole il Lecco ha sconfitto a sorpresa il Brescia, una categoria di differenza tra le due squadre, per 1-0 grazie alla perfetta punizione ad inizio ripresa di Purro.
L'evento però più significativo è avvenuto intorno al 70' di gioco. Dopo una dura entrata su Celjak, il direttore di gara ha ammonito Stefano Sabelli. Il ragazzo, apparso particolarmente nervoso, è stato subito sostituito da mister Del Neri ma questo non è bastato a placare la sua ira. L'ex terzino del Bari, come riportato da bresciaoggi.it, ha gettato la maglietta a terra e ha puntato il tecnico degli avversari, Gaetano D'Agostino, con cui aveva avuto qualche scambio verbale abbastanza colorito durante la gara. Fortunatamente non si è arrivati allo scontro fisico ma Sabelli è stato così espulso e ora rischia di saltare la prima giornata di campionato contro l'Ascoli.
tuttobari.com

 

 

20.09.20 - Calciomercato Bari: acquisti e cessioni. Oggi giocherebbe così...
Il riepilogo del calciomercato biancorosso. Acquisti, cessioni, trattative della sessione estiva 2020 che, quest'anno, si concluderà il 5 ottobre.
PUBBLICITÀ

ACQUISTI: Andreoni (svincolato), Minelli (Juventus U23), Marras (svincolato), D'Orazio (svincolato), De Risio (Catanzaro), Celiento (Catanzaro), Candellone (Napoli).

CESSIONI: Bolzoni, Nannini (Lecco), Kupisz (Salernitana), Folorunsho (Reggina), Costa (Virtus Entella), Terrani (Como).

TRATTATIVE: Ciurria, Lollo.

PROBABILE UNDICI: (3-4-3) Frattali; CELIENTO, Di Cesare, Perrotta; ANDREONI, DE RISIO, Maita, D'ORAZIO; MARRAS, Antenucci, CANDELLONE.
tuttobari.com



20.09.20 - Hamlili via? Rinnovo inutile, niente garanzie
Il Bari ha ufficializzato il suo quinto ed ultimo colpo di questa lunga serie, apertasi con Marras martedì scorso. Oggi è stato il turno di Leonardo Candellone, anche lui bloccato da diverse settimane ma il cui annuncio è slittato a causa di qualche ritardo burocratico. Nessuna sorpresa o colpo di scena, dunque, con l’ormai ex Torino che è motivato già da tempo a far bene nella sua nuova avventura.

Chissà che non possa raggiungerlo, magari un po’ più in là, pure Patrick Ciurria, attualmente in forza al Pordenone. Adesso, infatti, i fari del ds Romairone non potranno che essere puntati sull’attaccante di Sassuolo, in modo da poter ricomporre in biancorosso la stessa coppia che si è fatta apprezzare con i ramarri nelle due stagioni passate.

Nel frattempo, ieri i galletti sono scesi per la prima volta in campo contro un avversario differente da se stessi. Il Casarano, militante in Serie D, ha reso la sfida più competitiva rispetto alle partitelle in famiglia finora svolte. A decidere l’allenamento congiunto è stato Samuele Neglia, uno dei reduci che, malgrado le voci di mercato sul proprio conto, è partito tra i titolari e sta continuando a dare il massimo. Certamente un bel segnale da cui potrà prendere spunto anche Zaccaria Hamlili, altro reduce del 2018/19 finito all’improvviso nella lista dei possibili cedibili.

La storia della mezzala italo-marocchina avrebbe davvero dell’incredibile. Con un rinnovo firmato fino al 2022 nel suo momento più difficile, esattamente un mese dopo la rottura scomposta della clavicola destra subita a Viterbo, adesso potrebbe salutare Bari. Un prolungamento di contratto che tra l’altro giunse proprio in compagnia di Raffaele Bianco, il possibile amico rivale che ora potrebbe farsi preferire per un posto nel prossimo centrocampo a due di Auteri.

Uno dei maggiori protagonisti apprezzati nello scorso campionato, e non solo, è quanto mai in bilico. Nonostante il suo dinamismo, la determinazione e l’ottimo rapporto instaurato con la piazza barese, rappresenta l’emblema perfetto delle scelte difficili da dover affrontare nella parte finale di questo calciomercato. Colpa delle poche maglie a disposizione nella zona nevralgica del campo e, soprattutto, delle liste a 22, che non permettono alcun periodo di adattamento neanche a dei pilastri come Hamlili.
tuttobari.com

 

 

18.09.20 - Dal Torino arriva un bomber per l'attacco del Bari, ecco chi è!
Leonardo Candellone sarà il prossimo acquisto del Bari. Stando quanto riportato da gianlucadimarzio.com, nelle prossime ore l'attaccante starebbe per firmare il suo nuovo contratto con i biancorossi dopo la chiusura dell'operazione tra Napoli e Torino. I partenopei avrebbero, infatti, acquistato il classe '97 a titolo definitivo per poi girarlo ai galletti in prestito biennale. Nella medesima trattativa ci sarebbe il giovane Samuele Vianni, in procinto di trasferirsi dagli azzurri ai granata.
tuttobari.com



18.09.20 - UFFICIALE - Ecco anche Celiento. Triennale per l'ex Catanzaro
"La SSC Bari S.p.A. comunica di aver acquisito dall'US Catanzaro i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Daniele Celiento (6 agosto 1994, Napoli) fino al giugno 2023.

Il duttile difensore campano è cresciuto nel settore giovanile dell'SSC Napoli prima di confrontarsi con la terza serie vestendo le maglie di Esperia Viareggio, Pistoiese e Robur Siena (65 pres. e 2 gol complessivi). Nel 2016 passa alla Viterbese con cui, in due stagioni, scende in campo 72 volte marcando 8 gol. Si trasferisce dunque a Catanzaro dove, negli ultimi 2 campionati, totalizza 54 gettoni e segna 6 gol.

Benvenuto Daniele!".
tuttobari.com

 

 

17.09.20 - La Reggiana pressing su Simeri, ma dipende da Kargbo
I destini di Reggiana e Bari si incrociano di nuovo, questa volta sul mercato. Secondo quanto riportato da TuttoMercatoWeb.com, gli emiliani sarebbero interessati a Simeri. La scelta di puntare su di lui è dovuta alle difficoltà che stanno emergendo in casa Reggiana per riportare Kargbo in Emilia.
Sul talento del Crotone, infatti, si è inserito il Chievo, che sembra fare sul serio. Se dovesse saltare il ritorno del protagonista della finale playoff dello scorso anno, i granata saranno costretti a insistere per strappare Simeri al Bari.
tuttobari.com





17.09.20 - Calendario? Inizio soft poi il tour de force...
E' finalmente tutto pronto per l'inizio della stagione calcistica 2020/2021. Nella giornata di ieri la Lega Pro ha comunicato ufficialmente la composizione dei tre gironi di Serie C. Nel Girone meridionale sono, al momento, presenti due incognite, x e y, ma che rappresentano le squadre ripescate al posto di Bitonto e Foggia, mandate in D dalle decisioni della Procura Federale per la presunta combine. Si tratta, come annunciato dalla FIGC, di Bisceglie e Foggia, che nei prossimi giorni dovranno completare l'iter per l'iscrizione al nuovo campionato, facendo salire a 5 il numero delle rappresentanti pugliesi nella categoria.

L'elenco delle 20 squadre partecipanti si prospetta, dunque, particolarmente affascinante e vario. Tante piazze dalla grande storia e ambizioni con l'obiettivo promozione o comunque di un campionato di vertice. Anche quest'anno la principale candidata alla B rimane il Bari. Nonostante la rivoluzione tecnica in atto, i biancorossi rimangono la squadra con l'organico più completo dell'intera categoria. Alle loro spalle ci sono altre due big: Palermo e soprattutto Ternana, vogliosa di rifarsi dopo il ko playoff contro i galletti e protagonista del colpo di mercato più significativo, Falletti dal Bologna.

C'è poi una buona dose di squadre alla ricerca di conferme ad alto livello come Catanzaro e Monopoli, e altre reduci da una serie di importanti cambiamenti societari, che puntano ad insediarsi concretamente nella corsa al primo posto come Avellino e Catania. Più incerta la situazione delle due retrocesse dalla B, Juve Stabia e Trapani, potenzialmente già in grado di puntare alla risalita ma alle prese con il ridimensionamento delle rose per via delle poche entrate economiche della categoria. Una menziona a parte per il Foggia, con una piazza che punta alla cadetteria ma una squadra tutta da costruire dopo l'annuncio del ripescaggio. La voglia di stupire non mancherà a compagini come Potenza, Teramo, Virtus Francavilla e Viterbese, tra le note più liete degli ultimi anni e potenziali outsider in zona playoff. Chiudono il giro, alla ricerca del mantenimento della categoria, Cavese, Casertana, Paganese, Vibonese e le due neopromosse Bisceglie e Turris.

Intanto oggi è stato presentato il calendario, con il Bari che esordirà sul terreno della Virtus Francavilla per poi disputare la prima al San Nicola contro il Teramo. Nonostante le 3 trasferte nelle prime 4 giornate, l'inizio di stagione non prevede impegni particolarmente proibitivi. La situazione diviene molto più complicata tra il sesto e l'undecesimo turno con i big match in terra biancorossa contro Catania e Ternana e i due derby in trasferta, a Monopoli e Foggia. Attenzione anche al rush finale, dove spiccano le sfide ravvicinate contro Avellino e Palermo, sedicesima e diciasettessima giornata. La chiusura del cammino sarà in casa del Bisceglie.
tuttobari.com

 

 

16.09.20 - Nuove maglie, Bari ragiona da top club. Mercato, il tempo corre ma serve pazienza
"Le maglie per me sono sempre state importanti, cercano di rappresentare il tifo, la città. Ogni volta cerchiamo un punto stilistico diverso. Quest'anno grazie alla Kappa abbiamo fatto un upgrade, che ci pone come top team. C'è stato un investimento anche su questo". Sono state queste le parole utilizzate dal presidente del Bari Luigi De Laurentiis nell'evento di presentazione delle nuove divise della società biancorosse, tenutosi quest'oggi a Palazzo di Città.

A risaltare subito agli occhi è il nuovo stile che contraddistingue le casacche con cui i calciatori biancorossi scenderanno in campo nella stagione che sta per cominciare. Un cambiamento che è frequente per i top club ma inusuale nelle categorie inferiori e che dimostra quanta voglia abbia la proprietà di investire nel marketing. Questo è stato uno dei settori in cui la società biancorossa ha scelto di puntare con più decisione, ed è senza dubbio un segnale positivo circa la serietà del progetto.

Poi c'è il fronte del campo: l'obiettivo è quello di fare il possibile per regalare ad Auteri una squadra in grado di lottare fino alle fine per la promozione in B, superando la delusione dell'ultimo campionato. Inevitabile, dunque, un riferimento al tema caldo del momento, il mercato, con il presidente che ma manifestato la voglia di fare in fretta, dato che il prossimo 23 settembre ci sarà la prima uscita di Coppa Italia.

Su questo fronte permane qualche perplessità relativa ad una campagna acquisti meno sontuosa degli ultimi anni, ma è pur vero che i conti si fanno alla fine, quando il quadro sarà completo. Il Coronavirus ha stravolto bilanci ed incassi, e senza l'ufficializzazione delle tante cessioni programmate non è semplice chiudere i colpi in entrata. Viste le difficoltà del periodo, un po' di pazienza è più che necessaria.
tuttobari.com

 

 

15.09.20 - Calciomercato SSC Bari: le ultimissime!
Fumata bianca per Celiento e De Risio. All in per Ciurria, il Pordenone insiste su Berra per un motivo preciso. Ciofani...
Si è aperta oggi la terza settimana di calciomercato, che vedrà il Bari nella figura del ds Giancarlo Romairone protagonista assoluto. Dopo le ufficialità di Cristian Andreoni e Alessandro Minelli, sono imminenti le firme di cinque nuovi calciatori. Per Leonardo Candellone, Manuel Marras e Tommaso D'Orazio si aspetta solo di espletare le ultime formalità burocratiche - in particolare legate al secondo tampone come da protocollo Figc -. La notizia della giornata è l'accordo col Catanzaro per la cessione in Puglia di Daniele Celiento e Carlo De Risio: i due si trasferiranno a Bari a titolo definitivo a seguito di un indennizzo economico a favore dei calabresi. Fumata bianca, dunque, senza la necessità di inserire alcuna contropartita tecnica come inizialmente ipotizzato.

Il mirino di Giancarlo Romairone si può quindi spostare su Patrick Ciurria, obiettivo numero uno. Il giocatore del Pordenone è ritenuto una prima scelta e si farà di tutto per acquistarne il cartellino, se necessario anche in tandem col Napoli per via della stessa proprietà. I dialoghi tra i friulani e il Bari sono proficui, in quanto al Pordenone interessa e non poco Filippo Berra. In particolare i ramarri stanno costruendo una squadra con una forte identità regionale: si cerca di portare a casa quanti più elementi possibili del Friuli-Venezia-Giulia e per questo motivo l'esterno biancorosso, nativo di Udine, è considerato una priorità. Anche Manuel Scavone, nato a Bolzano e in uscita dal Bari, piace al Pordenone. Stando a quanto raccolto in esclusiva dalla nostra redazione, i dialoghi tra i due club si intensificheranno nei prossimi giorni, con la forte volontà da entrambe le parti di chiudere il doppio affare.

Sul fronte delle uscite ha salutato oggi la Puglia Tomasz Kupisz, che si trasferirà a titolo definitivo alla Salernitana. In stand-by la cessione di Andrea Schiavone ai granata, in quanto ancora non si riesce a trovare la quadra con il Napoli - anche per le condizioni legate al Covid-19 del presidente Aurelio De Laurentiis - per i due partenopei Gennaro Tutino e Luca Palmiero. Pippo Costa è destinato a lasciare la Puglia: quasi fatta per il suo passaggio alla Virtus Entella, club in cui si trasferirà in prestito dal Napoli. Restano con le valigie in mano Samuele Neglia e Giuseppe Esposito, mentre Matteo Ciofani al momento non è inserito nella lista dei cedibili. Da qui al cinque ottobre i giochi per lui, e per molti altri, possono però cambiare.
tuttobari.com

 

 

14.09.20 - Il Codacons annuncia esposto contro ADL per epidemia dolosa
La positività al Covid-19 e il comportamento di Aurelio De Laurentiis ha creato grande scalpore nell'ultima settimana. Il Codacons, l'associazione di consumatori, ha annunciato che domani presenterà un esposto alla Procura della Repubblica di Milano, in cui si chiede di aprire una indagine sul Presidente del Napoli, per la possibile fattispecie di epidemia dolosa. Di seguito parte del comunicato, riportato da ansa.it: "De Laurentiis, risultato positivo al Covid-19, si era presentato in assemblea di Lega Calcio mercoledì scorso (nello stesso pomeriggio avrebbe ricevuto l’esito positivo del tampone effettuato prima di partire per Milano), nonostante avvertisse un leggero malessere, mal di stomaco e dissenteria, così avrebbe spiegato ai colleghi. Alla luce di quanto rappresentato si ritiene necessario fare il quadro della situazione in modo ancor più approfondito considerando che quello della salute nazionale è senza dubbio un interesse di rango primario ritenendosi necessario, opportuno e doveroso accertare se possa sussistere una responsabilità del Patron del Napoli Aurelio De Laurentiis che mercoledì 9 settembre si sarebbe presentato all’assemblea di Lega Calcio di serie A nonostante non stesse bene e senza mascherina".
tuttobari.com



14.09.20 - Gli esuberi della rosa: Neglia e Schiavone in partenza. Terrani possibile jolly
Il Bari sta valutando attentamente le risorse per la prossima stagione. Un’aggravante è sicuramente il limite di giocatori in rosa – abbassato a 22 – che porterà inevitabilmente a cedere un elevato numero di elementi, specialmente coloro che possono essere considerati oggi, a tutti gli effetti, degli esuberi.

Tra questi rientrano principalmente i giocatori rientrati dai prestiti della scorsa stagione, che non hanno stupito Auteri a tal punto da meritare un occhio di riguardo per poter essere preservati in vista del nuovo campionato. Kupisz e Neglia sono stati messi nuovamente sul mercato, e con ogni probabilità seguiranno lo stesso percorso di Bolzoni e Nannini, ceduti al Lecco dopo aver giocato per un anno intero lontano da Bari.

I cambi più significativi avverranno a centrocampo. Folorunsho ha salutato la piazza, mentre Schiavone sembra essere ormai in dirittura d’arrivo verso Salerno. Anche Scavone non ha dato prova lo scorso anno di meritare una riconferma assoluta, perciò Romairone cercherà di trovargli un’altra sistemazione. L’incognita riguarda Terrani, che lo scorso anno ha giocato fuori ruolo con Vivarini, ma potrebbe essere una buona riserva nel tridente di Auteri. Il suo destino dipenderà probabilmente dai movimenti che verranno effettuati in entrata.

Anche Costa e Berra, che la scorsa stagione hanno ottenuto un discreto numero di presenze, sembrano essere fuori dal progetto biancorosso. Corsinelli, infine, potrebbe continuare ad agire da sostituto come è avvenuto fino ad ora, non rientrando quindi nella lista dei calciatori da cedere necessariamente.
Tante storie destinate a proseguire altrove: il Bari cerca acquirenti.
tuttobari.com

 

 

12.09.20 - Romairone non si ferma: tre colpi in arrivo e tante trattative sul piatto. Ma mancano alcune priorità...
La seconda settimana di calciomercato è vicina alla conclusione ed il Bari si prepara ad annunciare altri tre nuovi acquisti. Dopo Andreoni e Minelli, nelle prossime ore anche Candellone, D'Orazio e Marras diventeranno dei nuovi calciatori biancorossi. Tre pedine importanti, tutti reduci da un campionato di B, e perfettamente integrabili nello scacchiere tattico di mister Auteri.
PUBBLICITÀ

La rivoluzione tecnica della squadra non ancora però conclusa. Chi pensava ad un piccolo restyling della rosa, evidentemente si sbagliava. Cinque arrivi in cassaforte e altri sempre più vicini, a partire da Celiento e De Risio, la cui trattativa con il Catanzaro è sempre più ben incalanata verso la conclusione. Tuttavia il lavoro del ds Romairone è ancora lontano dal termine. Tanti profili risultano sotto osservazione e in attesa del momento giusto per affondare il colpo. L'esempio più evidente è relativo ai dialoghi con il Pordenone per Berra e Scavone, che potrebbero aprire le strade ad un innesto di qualità tra Chiaretti e Ciurria.

La rosa ad oggi, infatti, appare ancora incompleta. In attesa della definizione delle cessioni degli elementi ormai lontani dal progetto tecnico (Esposito e Neglia) o su cui c'è un particolare interesse di mercato come nei casi di Costa, Kupisz e Schiavone, la formazione biancorossa è alla ricerca di alcune pedine fondamentali. Il primo aspetto è relativo alla difesa, sempre orfana di un centrale rapido e dalle spiccate capacità nella gestione della palla. Attenzione anche agli esterni dove le probabili partenze (i già citati Berra e Costa) e l'enigmatica posizione di Corsinelli necessiterebbero di un ulteriore innesto di grande corsa e disciplina. Chiosa finale per il reparto avanzato dove si dovrà cercare di ribaltare la pochezza numerica della passata stagione. Ok Antenucci, D'Ursi e Simeri, Candellone e Marras in arrivo ma manca l'ultimo tassello: un centravanti o un giocatore di fantasia? Il Bari ha bisogno di qualcosa di grande...
tuttobari.com

 

 

11.09.20 - Fatta per Marras, pronto un triennale. De Risio-Celiento, ci siamo. Si lavora per il rinnovo di Maita
E' scatenato il ds Giancarlo Romairone. Chiuso l'acquisto di Manuel Marras, svincolato dal Livorno. L'esterno d'attacco ligure è partito in mattinata verso Bari, postando una storia Instagram dall'aereo, con una clessidra e un pallone. Il giocatore è poi arrivato all'aeroporto di Palese e si trova già in città per tamponi e visite mediche. Secondo quanto scrive Gianluca Di Marzio, per Marras è pronto un triennale.

Sembra anche essersi sbloccata la trattativa per la coppia Carlo De Risio-Daniele  Celiento, voluti fortemente da Auteri che li ha già allenati a Catanzaro. Secondo la fonte, nei prossimi giorni la definizione dell'affare. E' ben impostata anche la trattativa per il rinnovo del centrocampista biancorosso Mattia Maita, che ha fatto molto bene nel corso della passata stagione. Il suo contratto ha scadenza giugno 2021.
tuttobari.com



11.09.20 - ADL positivo ma nessun contatto con Luigi dal 23 agosto
La positività al Covid-19 di Aurelio De Laurentiis ha lanciato l'allarme in tutto il panorama calcistico italiano. In attesa di comprendere se risulteranno altri presidenti positivi, tra i partecipanti all'Assemblea di Lega A di ieri, il Bari può tirare un sospiro di sollievo. Stando quanto riportato da telebari.it, fonti interne al club biancorosso avrebbero evidenziato che l'ultimo contatto con il figlio Luigi, presidente dei galletti, risalirebbe allo scorso 23 agosto. Inoltre nei giorni scorsi il numero uno del Bari è risultato negativo al tampone sottoposto prima del ritiro di Cascia.
tuttobari.com

 

 

10.09.20 - Calciomercato SSC Bari: Diversi i calciatori in arrivo... le ultimissime!
Sebbene all'apparenza sembri regnare una calma piatta, dietro le quinte proseguono incessanti le trattative di mercato volte a regalare a Gaetano Auteri la miglior formazione possibile per affrontare la prossima stagione. Farlo non sarà semplice, anche perché bisognerà ridisegnare la rosa adeguandola al modulo del nuovo tecnico, dotandola soprattutto di due esterni d'attacco in luogo della coppia di punte usata da Vivarini.

Per questo motivo le priorità riguardano il reparto offensivo, con Patrick Ciurria che è l'obiettivo principale per la fascia destra. Ieri abbiamo raccontato come il Pordenone non intendesse cederlo se non per offerte importanti, ma fra i biancorossi e la società neroverde sono in piedi diversi discorsi ed è possibile che i friulani abbassino le loro richieste per ottenere gli obiettivi Filippo Berra e Manuel Scavone.

Il fatto che i ramarri si siano assicurati le prestazioni di Davide Diaw potrebbe aiutare il Bari e spingere il Pordenone a lasciar partire il suo calciatore. Per completare l'attacco si punta anche Manuel Marras, svincolato dopo il caos che ha travolto il suo vecchio club, il Livorno, al termine dello scorso campionato. In dirittura d'arrivo c'è Leonardo Candellone, per cui i discorsi sono chiusi da tempo: si attende solo lo sbarco sulle sponde dell'Adriatico.

Fra i colpi in canna anche Tommaso D'Orazio, difensore attualmente svincolato, mentre per il pacchetto arretrato il nome nuovo è Matteo Piacentini, in forza al Teramo: agli abruzzesi potrebbe andare Neglia. In uscita Filippo Costa, che piace in B, e Michael Folorunsho, prossimo al trasferimento alla Reggina.

Stallo invece nella trattativa per De Risio e Celiento, divenuti veri e propri tormentoni estivi: Bari e Catanzaro sono seduti da tempo allo stesso tavolo, ma la quadra non è stata ancora trovata.
tuttobari.com

 

 

09.09.20 - Ritiro finito. Ora il Bari pensa alla Coppa Italia, primo turno contro il...
Dopo quasi due settimane trascorse a Cascia, i galletti hanno concluso oggi il proprio ritiro umbro. Le giornate sono passate velocemente, lo stesso avverbio che ben si adatterebbe per descrivere l’ottimo inserimento avuto fin qui da mister Auteri, subito entrato nella testa dei suoi uomini. Il gruppo biancorosso, infatti, ha speso tante parole al miele per il nuovo condottiero, duro negli allenamenti ma ugualmente simpatico e sereno nelle ore di meritato riposo.

Nel mentre la squadra faceva ritorno in Puglia, il Bari ha finalmente scoperto il suo prossimo avversario. Ad aprire le danze della stagione 2020/21 sarà il Trastevere, in un contesto interessante come quello della Coppa Italia, che i galletti non calcavano da ormai due anni. Un motivo in più per far bene, avendo così la possibilità di affrontare successivamente club maggiormente quotati (in caso di passaggio del turno ci sarebbe poi la SPAL, in una sfida dal sapore romantico per gli ex Antenucci e Costa), e soprattutto per testare la sintonia venutasi a creare in questo precampionato.

Al primo appuntamento ufficiale della nuova annata mancano ancora più di due settimane, ma adesso l’obiettivo può essere fissato in modo migliore. Un lasso di tempo che sarà certamente foriero di ulteriori acquisti, in grado di aumentare la competitività e la qualità della rosa barese. D’altronde, ad appena quattro giorni di distanza dal debutto nella coppa nazionale inizierà la Serie C, competizione dove i biancorossi dovranno dare davvero il massimo fin dalla prima giornata.

Un passo alla volta, dunque. Con un occhio sempre attento al mercato, che già da domani potrebbe regalare altri importanti colpi, con l’attaccante Candellone in primis. Il futuro, però, si sta schiarendo. E i tifosi, vogliosi di rivedere in campo i propri beniamini, avranno certamente cerchiato in rosso il prossimo 23 settembre: giorno della prima di Gaetano Auteri.
tuttobari.com

 

 

08.09.20 - Pezzo grosso del Bari in uscita? ecco chi è e dove va
Il futuro di Michael Folorunsho potrebbe essere lontano da Bari. Nonostante il suo prestito biennale non sia ancora scaduto, secondo gianlucadimarzio.com la trattativa con la Reggina sarebbe in fase avanzata.
tuttobari.com

 
Copyright © 2020 BARITUBE - SSC Bari calcio, video, foto, notizie, forum. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

DAI IL VOTO ALLA CAMPAGNA ACQUISTI DEL BARI

CHE VOTO DAI (DA 1 A 10) ALLA CAMPAGNA ACQUISTI DEL BARI FINO A QUESTO MOMENTO?