Tutto il CALCIOMERCATO del Bari!

 

Le operazioni di calciomercato condotte dall'SSC Bari (ex as Bari calcio, ex FC Bari 1908) sino a questo momento. Aggiornamenti continui su cessioni, acquisti, trasferimenti, calciomercato estivo ed invernale. Le ultime notizie sulla squadra dei galletti, statistiche, probabili formazioni, interviste a giocatori, allenatore e dirigenti.

 

CALCIOMERCATO BARI

 

 

bari fc 1908 facebook

 

24.02.20 - Scontro tifosi, la versione degli ultras baresi: i leccesi ci hanno attaccato di sorpresa e...
Scontri fra tifosi in A16, la versione dell’ultras del Bari: “Assaliti dai leccesi. Salvi grazie al supporto dei compagni”
Sull’autostrada A16 Napoli-Canosa, all’altezza di Cerignola nel Foggiano, questa mattina attorno alle 11.30 si sono verificati degli scontri violenti tra le due tifoserie di Bari e Lecce. I primi erano diretti a Cava de’ Tirreni per la partita contro la Cavese, i secondi nella capitale per la sfida contro la Roma.

Secondo quanto raccontato da un ultras barese, a bordo di uno dei mini van diretti in Campania, il veicolo si è fermato in autostrada a causa di una foratura: “Pochi minuti dopo l’imprevisto – racconta – sono sopraggiunti sul posto i sostenitori del Lecce che ci hanno attaccato di sorpresa. Per fortuna in soccorso sono arrivati nostri compagni di tifo a salvarci. Da lì è nato un parapiglia molto violento, sembrava una guerra civile. Nessuna scorta è stata predisposta per il viaggio, nonostante fosse nota alle autorità l’eventualità di un possibile incrocio”.

Il veicolo che portava a bordo i sostenitori del Lecce è andato in fiamme a causa del lancio di alcuni fumogeni. Si registrano feriti. Sul posto poi sono intervenute le Forze dell’Ordine per fare chiarezza sul caso, il tratto autostradale è stato chiuso in direzione Napoli per gli accertamenti.
ilquotidianoitaliano.com

 

 

 

24.02.20 - Scontro tra tifosi Lecce e Bari, il club: "Solidarietà ai salentini. I baresi sono ben altra cosa"
Questo il comunicato pubblicato dalla Ssc Bari a seguito degli scontri avvenuti quest'oggi tra alcuni tifosi di Bari e Lecce

"SSC Bari intende esprimere la più ferma condanna per quanto accaduto quest’oggi sul tratto autostradale che collega la Puglia alla Campania.
Ogni forma di violenza è da condannare nel modo più assoluto; sono episodi che non hanno nulla a che vedere con i valori che la Società biancorossa e la città di Bari hanno da sempre promosso e sostenuto. Questi episodi sono da condannare in maniera netta e categorica. Coloro i quali si sono resi protagonisti di azioni così vili e violente, niente hanno a che fare con la civiltà e la sportività della maggior parte della tifoseria barese. In attesa che le autorità competenti facciano piena luce su quanto effettivamente accaduto, la Società esprime tutta la propria solidarietà all’US Lecce e ai suoi tifosi, unitamente agli auguri di una pronta e completa guarigione agli eventuali feriti".
tuttobari.com



24.02.20 - Scontro fra tifosi, la condanna di Decaro: "Da barese mi vergogno e chiedo scusa"
Continua a far discutere lo scontro fra le tifoserie di Bari e Lecce, dirette rispettivamente a Castellammare di Stabia e Roma. Parole di condanna sono arrivate anche dal primo cittadino del capoluogo pugliese Antonio Decaro, riportate sul sito dell'edizione locale di Repubblica: "Da sindaco, da barese e da tifoso mi vergogno per loro e chiedo scusa a nome di Bari. In una giornata in cui in città si è vissuto un momento di preghiera e di pace in un clima di serenità e accoglienza per l'arrivo del Papa, queste notizie fanno ancora più male. Non credo ci siano parole per commentare l'accaduto, se non quelle di condanna assoluta verso azioni così vili e violente che nulla c'entrano con lo sport e i suoi valori. La storia della nostra città e della squadra di calcio non ha niente a che fare con queste persone, che speriamo ricevano una punizione esemplare".
tuttobari.com



24.02.20 - Girone C - Bari, vetta più lontana. Vincono Avellino e Vibonese: risultati e classifica
Nuovo stop per il Bari, che pareggia con la Cavese a Castellammare di Stabia e probabilmente abbandona definitivamente le speranze di agguantare il primato. La vittoria della Reggina contro la Paganese, infatti, porta i calabresi ad otto punti di vantaggio in classifica. Risultati deludenti sia per il Monopoli, sconfitto in casa dalla Sicula Leonzio, che per la Ternana, fermata sullo 0-0 a Catania.

Di seguito i risultati:

Rieti-Terano 0-2 Giocata ieri

Virtus Francavilla-Catanzaro 4-0 Giocata ieri

Catania-Ternana 0-0

Cavese-Bari 1-1

Reggina-Paganese 3-0

Monopoli-Sicula Leonzio 0-1

Viterbese-Potenza 1-3

Casertana-Vibonese 1-2

Picerno-Bisceglie 1-0

Rende-Avellino 0-1

Classifica:

Reggina 63, Bari 55, Monopoli 51, Ternana 49, Potenza 49, Catanzaro 42, Teramo 40, Catania 38, Virtus Francavilla 37, Viterbese 35, Vibonese 35, Cavese 34, Paganese 34, Avellino 34, Casertana 31, Picerno 29, Sicula Leonzio 22, Bisceglie 19, Rende 17, Rieti 12.
tuttobari.com



24.02.20 - Antenucci ancora in gol, ma non basta. Le pagelle dei biancorossi
Solo un pareggio per il Bari, che impatta 1-1 con la Cavese, sul neutro di Castellammare di Stabia. Si allontana la Reggina, che vince 3-0 nell’impegno casalingo con la Paganese, ed allunga a +8 in classifica. Non basta il gol in chiusura di primo tempo del solito Antenucci, pareggiato nella ripresa da un acuto di Sainz-Maza.

FRATTALI 6: Inoperoso nella prima frazione, non può nulla sull’azione della rete avversaria. Poi difende il pari opponendosi a Russotto.

CIOFANI 5,5: Prova qualche sortita in avanti, in difesa non commette gravi errori. Nasce da un angolo battuto velocemente, sulla sua fascia, il pareggio dei campani.

CORSINELLI sv. : Entra nel finale.

SABBIONE 6: Buona prestazione difensiva. Segna, ma stavolta è in fuorigioco.

DI CESARE 6: Sua la prima occasione da gol del match, sugli sviluppi di una punizione. Infonde sicurezza al reparto arretrato e vince gran parte dei duelli aerei.

COSTA 5,5: Solito apporto in termini di corsa e di cross, ma poco costrutto in entrambe le fasi.

SCAVONE 6: Si fa ammonire per fermare una ripartenza avversaria. Lotta e si batte, recuperando anche il pallone che porta alla rete biancorossa.

MAITA 6: Dimostra ancora una volta di poter essere un giocatore importante,  entra con lo spirito giusto in una partita complicata.

BIANCO 6: Mette ordine in mezzo al campo. Anche nei momenti difficili, non perde mai la bussola.

SCHIAVONE 6: Offre un bel pallone ad Antenucci, che ringrazia e realizza. Poco prima di esser sostituito, commette un’ingenuità in fase difensiva, che poteva costare cara.  

TERRANI 5,5: Buona prestazione, si rende pericoloso un paio di volte. Ma l’errore sottoporta su assist di Laribi grida vendetta.

LARIBI 6: Mostra a sprazzi il suo talento. Non sempre i compagni sfruttano a dovere le occasioni che crea.

COSTANTINO sv:  Pochi minuti in campo per lui.

SIMERI 5,5: Si muove molto, come sempre. Ma, stavolta, in area avversaria si vede davvero poco.

D'URSI sv: Partecipa all’assalto finale.

ANTENUCCI 6,5: Nell’unica occasione utile, conferma di essere un attaccante di razza e di non aver nulla a che fare con la serie C.

VIVARINI 5,5: Prosegue la serie positiva, ma i pareggi consecutivi in trasferta diventano ben 4. Così, bisognerà rassegnarsi ai playoff.  
tuttobari.com

 

 

23.02.20 - Scontro con gli ultras del Bari in autostrada: pulmini del Lecce accerchiati e incendiati. A bordo anche bambini
Scene di ordinaria follia in autostrada dove si è verificato un agguato dei tifosi baresi, diretti a Castellammare di Stabia per la partita contro la Cavese, ai leccesi diretti all'Olimpico per la partita contro la Roma in programma alle 18.

Da una prima ricostruzione dei fatti, l'agguato - avvenuto in zona Ofanto - sarebbe stato premeditato: a provarlo la presenza di chiodi sull'asfalto. Circa 200 baresi avrebbero dunque teso una trappola, circondato due pulmini con a bordo una ventina di tifosi giallorossi, decisi a sostenere la squadra che alle 18 giocherà contro la Roma, nella capitale. I supporters biancorossi con alcune torce avrebbero infine incendiato i mezzi.
quotidianodipuglia.it

 

 

23.02.20 - Ds Ternana: "Prendere Antenucci sarebbe stato un bagno di sangue"
Dopo la sfida di domani contro il Catania, la Ternana ospiterà nel prossimo turno infrasettimanale il Bari. Due sfide che per gli umbri potrebbero dire molto - se non tutto - sulle reali possibilità che la formazione di mister Gallo ha di raggiungere la serie B.

"Mancare la promozione sarebbe un bagno di sangue? "Non è cosi, questa squadra costa 4 milioni e mezzo. Non ci sono giocatori che guadagnano 500mila euro. Ho provato a prendere Falletti, era impossibile, quello sarebbe stato questo un bagno di sangue, lo stesso se avessi preso Antenucci. Quando sono arrivato mi è stato detto di non prendere le figurine" le parole del ds rossoverde, Luca Leone.

"Perchè non si è fatta una squadra più forte del Bari? Non si poteva fare più di questo - ha continuato il dirigente come si legge su Ternananews.it - anche per questioni di budget. Si deve considerare anche lo spogliatoio, non si può prendere un giocatore che guadagna 700mila euro contro uno di 50mila"
tuttobari.com



23.02.20 - Vivarini e la settimana clou del campionato: ora o mai più. A Castellammare per la prima vittoria esterna del 2020. Formazione?
I prossimi 7 giorni avranno un peso specifico decisivo per la stagione del Bari. In conferenza stampa Vivarini ha fatto comprendere in parole chiare la delicatezza e l'importanza del momento, in cui si dovrà cercare in tutti i modi di ridurre il distacco dalla Reggina per pensare ad un concreto tentativo di rimonta. A partire, dunque, dal neutro di Castellammare, dove la squadra avrà solo un obiettivo disponibile: la vittoria. Un risultato che in trasferta manca da oltre due mesi, 0-3 a Caserta dello scorso 15 dicembre.

Nel girone di ritorno i galletti non sono riusciti a trovare continuità nelle prestazioni lontano dal San Nicola, caratterizzato da tre pareggi consecutivi. Il mister ha però evidenziato che la chiave per arrivare all'obiettivo rimanere sempre il gioco. La qualità e le idee dovranno rimanere sempre al centro della partita, senza snaturarsi o perdere lucidità nei momenti delicati come accaduto a Reggio Calabria e Monopoli. 

Buone le notizie dall'infermeria, con tutti gli acciaccati in settimana (D'Ursi, Maita e Simeri) completamente recuperati. L'unico vero assente sarà Hamlili, che nonostante la convocazione, non è ancora in condizione, sebbene abbia iniziato il percorso di recupero nel verso giusto. Spazio, dunque, alla formazione tipo anche se gli impegni ravvicinati porteranno il mister ad effettuare attente valutazioni in base agli sviluppi della gara. A partire dalla difesa, dove per la prima volta si avranno a disposizione Ciofani, Costa, Di Cesare, Perrotta e Sabbione. 

Attenzione all'avversario di turno. La Cavese ha raccolto il 21 punti sui 33 complessivi in casa, terreno fatale alle altre big del girone: ko Monopoli e Reggina, solo un pari per la Ternana. I campani non sono solo una formazione ben organizzata dal punto di vista tattico ma anche con delle interessanti individualità in fase offensiva.
tuttobari.com

 

 

22.02.20 - Pres. Lecce: "I nostri tifosi a Roma nonostante la trasferta del Bari...
Domenica il Lecce scenderà in campo a Roma nella sfida contro i padroni di casa giallorossi. Il numero uno dei salentini Saverio Sticchi Damiani ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport del fatto che l'osservatorio abbia concesso la trasferta ai suoi tifosi nonostante il Bari giocherà in Campania: "Grazie al lavoro dei dirigenti Mercadante e Provenzano, l’Osservatorio ha recepito le nostre argomentazioni a proposito delle criticità evidenziate per il viaggio dei nostri tifosi verso Roma, anche valutando la trasferta del Bari a Cava dei Tirreni. Facendo valere la nostra credibilità con le istituzioni, ci è stata accordata questa opportunità. Saremo tutti sotto osservazione, non possiamo sbagliare!".
tuttobari.com

 

 

21.02.20 - Pres. Ternana: "Gallo, niente esonero. Bari? Sono fiducioso"
La Ternana, avversaria del Bari nel turno infrasettimanale di mercoledì sera, non sta vivendo un buon momento. Gli ultimi due stop, contro Reggina e Virtus Francavilla, hanno allontanato gli umbri dal primo posto, adesso distante dodici punti. Tramite il suo profilo social, il presidente Stefano Bandecchi ha provato a rasserenare l’ambiente rossoverde: “Non esonererò Gallo ed il suo staff perché ha iniziato con me il 10 luglio e arriverà fino a giugno per dimostrare tutte le idee ed il suo impegno come ha fatto fino a questo momento. I ragazzi sono stati riconfermati tutti a gennaio, sono contento che qualcuno si sia sfogato, sono abituato a sentire tante critiche ma anche a vincere nella mia vita - riporta TuttoReggina.com - Sono fiducioso, ci aspetta una settimana fantastica con tre partite: o le azzecchiamo tutte e tre o le perderemo tutte e tre. Che cosa succederà? Lo vedremo da domenica...”.
tuttobari.com



21.02.20 - Reggina, De Rose: "Non è facile tenere dietro il Bari, ma meritiamo di vincere il primo posto"
Nel corso della trasmissione 'Vai Reggina' su Reggina TV, è stato ospite il capitano amaranto Francesco De Rose, che si è così espresso sul momento della sua squadra: "Il bilancio al momento è positivo. Do voto 10 alla mia Reggina perché avere sei punti di vantaggio dal secondo posto è motivo di soddisfazione. Non è facile tenere dietro Bari, Monopoli e Ternana. Daremo filo da torcere a tutti. Se c’è qualcuno che merita di vincere il campionato, quelli siamo noi. Al di là delle chiacchiere che si sono dette, noi abbiamo risposto sempre sul campo. Ci aspettano partite fondamentali, ma dobbiamo ragionare gara per gara. La promozione è un sogno di tutti - riporta strettoweb.com - e negli occhi dei miei compagni vedo tanta speranza".
tuttobari.com

 

 

20.02.20 - Tre partite in sette giorni, possibile il turnover. Bari, attento alla Cavese: in trasferta non le hai mai segnato...
La gestione degli effettivi in rosa. Questa è la principale arma a disposizione di mister Vincenzo Vivarini, in vista del terribile trittico di partite in una settimana che attende il Bari. Le due trasferte consecutive, in quattro giorni, a Castellammare (contro la Cavese) ed a Terni. E, successivamente, l’incontro casalingo contro l’Avellino di Capuano. Gare decisive, che metteranno alla prova le ambizioni di promozione diretta della compagine dei De Laurentiis.

L’allenatore biancorosso, durante il calciomercato invernale, ha chiesto alla società di poter disporre di due giocatori per ruolo, in modo da avere alternative all’altezza in caso di necessità. Il rientro in gruppo di Hamlili, pedina fondamentale dello scacchiere dei galletti, consegna al trainer la squadra pressoché al completo. L’unico in dubbio, per la trasferta campana, è Eugenio D’Ursi.

Probabile, a questo punto, il ricorso ad un parziale turnover, visti i 3 match ravvicinati. Difficile che quest’opzione venga considerata valida per il match di mercoledì, in Umbria, trattandosi di scontro diretto al vertice della classifica. Resta, quindi, la possibilità che il coach decida di dare una chance ad alcuni dei rincalzi già da domenica prossima.

Va considerato, però, un altro aspetto. La Cavese, che coltiva legittime velleità playoff, pur avendo il terzultimo attacco del torneo, ha un rendimento interno di tutto rispetto. Ha raccolto 21 dei suoi 33 punti in graduatoria tra le mura amiche, in 13 incontri.

Ed i match in trasferta contro la Cavese sono, storicamente, maledetti per il Bari. Due le sfide disputate, per un bilancio complessivo che parla di un pari ed una sconfitta, senza mai segnare una rete.

Lo 0-0 del 9 maggio 1982 contribuì a spegnere i sogni di promozione in A della truppa di Catuzzi. Andò ancora peggio nella stagione seguente, con gli uomini di Radice sconfitti per 2-0, e, a fine campionato, mestamente retrocessi in C. Decisivo, in quell’occasione, fu il rigore sbagliato da Bagnato. A questo proposito, l'indisponibilità dell'impianto casalingo del club, per lavori di restyling, e la conseguente disputa della contesa al "Romeo Menti" di Castellammare di Stabia, potrebbe essere una buona notizia.

Ai ragazzi di Vivarini il compito di espugnare, in campo neutro, il fortino dei cavesi. Un passo necessario, per continuare la rincorsa alla Reggina.
tuttobari.com



20.02.20 - Reggina, Corazza: "Abbiamo un buon margine, stiamo tranquilli"
Non è un momento positivo per l'attaccante della Reggina Simone Corazza, a cui manca la gioia del gol dal 1 Dicembre. Queste le sue parole in un'intervista alla Gazzetta dello Sport: "E' un periodo di flessione. Non sono andato in rete io ci hanno pensato i miei compagni a portare case punti e vittorie. È proprio questa la forza di questa Reggina. Il campionato è ancora lungo. Dopo la vittoria con la Ternana nessuno di noi ha pensato di essere già in B. A Catania potevamo gestire meglio qualche pallone, ma l'importante era uscire con un risultato positivo. Questo campionato dice che puoi trovare difficoltà con la seconda, come l’ultima in classifica. Siamo obbligati a non farci raggiungere. Stiamo davanti con un buon margine di vantaggio, se le vinciamo tutte non ci leva nessuno il primo posto. Quindi stiamo tranquilli".
tuttobari.com

 

 

19.02.20 - All. Reggina: "Bari? Non temo la rincorsa"
Domenico Toscano è soddisfatto della gara disputata dai suoi uomini contro il Catania. Il tecnico della Reggina ne ha parlato ai microfoni della Gazzetta del Sud: "Ho rivisto le immagini e sono ancora più dispiaciuto per il rigore che non ci hanno assegnato. Andiamo avanti con la consapevolezza di essere una grande squadra. Sapevo che il girone di ritorno sarebbe stato più difficile, è come giocare un campionato diverso. Bari? Non temo la ricorsa, preferisco guardare in casa mia. Il destino è tutto nelle nostre mani. Prossime settimane decisive? Adesso c’è la Paganese, poi penseremo a Catanzaro e Monopoli. Non dobbiamo fare tabelle perché ogni gara sarà difficile".
tuttobari.com



19.02.20 - Interazioni Instagram, il Bari nella top 10 dei club europei di terza serie
Sulla propria pagina Twitter, il sito spagnolo Deportes&Finanzas ha creato una speciale graduatoria, classificando i club di terza serie europei secondo le loro interazioni sul social Instagram. Nel mese di gennaio, è presente anche il Bari che, con le sue 226mila interazioni, ha guadagnato la settima posizione. Tra le prime dieci, la squadra di Luigi De Laurentiis è l’unica italiana ad essersi piazzata in classifica. Sul podio, invece, i team turchi del Samsunspor e del Sakaryaspor, mentre è terzo il club inglese Sunderland.
tuttobari.com

 

 

18.02.20 - Bari e Reggina, il testa a testa continua: i calendari a confronto
Il successo sul Picerno, abbinato allo stop della Reggina fermata sullo 0-0 a Catania, ha ridato entusiasmo ad un Bari che la scorsa settimana pareva destinato ad abbandonare il sogno primo posto. Ma se i discorsi relativi alla promozione diretta non erano chiusi prima, non lo sono a maggior ragione ora che il distacco è tornato a quota sei punti.

Il testa a testa fra pugliesi e calabresi, con ogni probabilità, continuerà sino alla fine. Di seguito, dunque, il confronto fra i calendari delle due compagini da qui al prossimo 25 aprile, data dell'ultima giornata.

Il calendario del Bari:

Cavese-Bari

Ternana-Bari

Bari-Avellino

Catanzaro-Bari

Bari-Catania

Vibonese-Bari

Bari-Bisceglie

Bari-Paganese

Teramo-Bari

Bari-Rende

Potenza-Bari

Bari-Casertana

Il calendario della Reggina:

Reggina-Paganese

Catanzaro-Reggina

Reggina-Monopoli

Picerno-Reggina

Reggina-Avellino

Reggina-Potenza

Casertana-Reggina

Reggina-Rieti

Rende-Reggina

Reggina-Teramo

Viterbese-Reggina

Reggina-Sicula Leonzio
tuttobari.com




18.02.20 - Il Bari batte anche il Monza! Primato in C in quanto...
Domenica il Monza, leader assoluto del girone A di Serie C, è uscito sconfitto per 1-2 dalla sfida casalinga contro la Juventus U23. Il club lombardo, che non perdeva dalla sesta giornata nel match in casa contro il Siena, ha così interrotto la propria striscia di 19 risultati utili consecutivi; consentendo al Bari – arrivato a 21 - di primeggiare in Serie C per quanto concerne questo record.

Nonostante il distacco abissale di 17 punti che separa il Monza dalla seconda classificata, il Renate, il club di Berlusconi e Galliani non sembra essere così superiore al Bari, almeno in termini di numeri.

Per quanto riguarda la classifica, il Monza ha ottenuto gli stessi punti della Reggina, appena 6 in più del Bari. Inoltre, pur avendo una differenza fra reti segnate e subite di 35 – contro le 29 del Bari – sono ben tre le sconfitte subite in campionato, a differenza del Bari che ha perso solo due partite, entrambe durante la gestione Cornacchini.

Fra tutti, il primato più notevole del Bari è proprio quello sancito ieri. Arrivando a 21 risultati utili consecutivi, i biancorossi hanno dimostrato di non essere significativamente inferiori ai club che più di tutti stanno dominando i tre gironi; dimostrando che l’egemonia monzese è dovuta soprattutto alla minore competitività del girone A rispetto al girone C.
tuttobari.com

 

 

16.02.20 - Laribi incanta il San Nicola. Antenucci segna ancora, cuore Di Cesare. Le pagelle
Quindicesimo successo in campionato per il Bari che non lascia scampo al Picerno. Al San Nicola termina 3-0 grazie alle reti di Laribi, Antenucci e Scavone. I biancorossi si riavvicinano alla capolista Reggina, distante ora sei punti.

Di seguito le pagelle:

FRATTALI 6 Inoperoso tranne per un paio di tiri da fuori sui quali è attento;

CIOFANI 6.5 Solita prova di cuore ed intensità. Ci mette lo zampino con l’assist per il 3-0;

DI CESARE 7 Non è al top della forma, causa infortunio delle scorse settimane, ma non sembra. Resta il leader della difesa e sfiora il gol nella ripresa;

SABBIONE 6.5 Non sempre preciso palla al piede ma in fase di copertura non lascia passare nemmeno uno spiraglio;

COSTA 6.5 L’ex Spal è una spina nel fianco quando attacca sull’out sinistro. Attento anche quando è costretto a difendere;

BIANCO 6.5 Attento in interdizione, preciso in cabina di regia. In costante crescita;

SCHIAVONE 6 Prestazione sufficiente. Tenta di servire al meglio gli attaccanti ma non sempre ci riesce;

MAITA 6.5 Prosegue il momento positivo dell’ex Catanzaro. Ci mette la solita qualità e prova a rendersi pericoloso con i suoi inserimenti in area ospite;

LARIBI 7.5 Innesca con la solita classe le punte biancorosse e incanta il San Nicola con una magia su punizione di rara bellezza;

ANTENUCCI 7 Realizza il 17esimo gol stagionale con una giocata da attaccante di categoria superiore. Resta un punto di riferimento fondamentale;

SIMERI 6 Poco brillante dalle parti di Pane ma resta encomiabile il suo lavoro in fase di non possesso;

SCAVONE 7 Dopo mesi complicati, si rifà segnando con uno splendido colpo di testa che non lascia scampo a Pane;

FOLORUNSHO sv

D’URSI sv

TERRANI sv

VIVARINI 7 Centra il suo 21esimo risultato utile consecutivo e resta imbattuto. I suoi ragazzi superano con scioltezza il Picerno e si riavvicinano alla capolista.
tuttobari.com



16.02.20 - Pareggio della Reggina, Bari vittorioso col Picerno ed è -6. Tonfo Ternana. Risultati e classifica
Dopo l’anticipo di ieri pomeriggio, conclusosi con la netta vittoria del Monopoli a Teramo, la settima giornata di ritorno del girone C di serie C è proseguita con le partite domenicali.

Nell’unica gara delle 14.30, la Vibonese ha vinto nel finale contro la Viterbese, nonostante i gialloblu, con un uomo in meno, avessero recuperato il momentaneo doppio vantaggio dei calabresi.

Nelle successive tre gare delle 15.00, la Reggina non va oltre lo 0-0 nel big match di Catania, con gli etnei e gli amaranto che subiscono un cartellino rosso negli ultimi minuti di gioco. Pareggio anche tra Catanzaro e Casertana, mentre il Bisceglie, in soli dieci uomini, perde in casa lo scontro salvezza con la Sicula Leonzio.

Nelle gare delle 17:30 ghiotta occasione per il Bari che non fallisce: netto 3-0 al Picerno e biancorossi a -6 dalla Reggina. Nelle altre partite tonfo interno della Ternana che crolla in casa per 2-0 con la Virtus Francavilla. Pareggio in extremis del Rende a Potenza e successo per la Paganese sul Rieti.

Di seguito risultati e classifica.

Sabato 15 febbraio ore 18

Teramo-Monopoli 0-3

Domenica 16 febbraio ore 14.30

Vibonese-Viterbese 3-2

Domenica 16 febbraio ore 15.00

Bisceglie-Sicula Leonzio 0-1

Catania-Reggina 0-0

Catanzaro-Casertana 1-1

Domenica 16 febbraio ore 17.30

Avellino-Cavese 0-0

Bari-Picerno 3-0

Paganese-Rieti 3-1

Potenza-Rende 2-2

Ternana-Virtus Francavilla 0-2

Classifica

Reggina 60, Bari 54 , Monopoli 51, Ternana 48, Potenza 46, Catanzaro 42, Catania, Teramo 37, Viterbese 35, V.Francavilla, Paganese 34, Cavese 33, Vibonese 32, Casertana, Avellino 31, Picerno 26, Sicula Leonzio, Bisceglie 19, Rende 17, Rieti 12.

Rieti -5 punti di penalizzazione
tuttobari.com

 

 

16.02.20 - Nell'anticipo il Monopoli distrugge il Teramo e raggiunge il Bari
Si è giocato nel pomeriggio l'anticipo della ventiseiesima giornata del Girone C di Serie C. Il Monopoli ha distrutto 3-0 il Teramo in trasferta grazie alle reti di Fella, Tazzer e Mercadante. Per effetto di questo risultato i biancoverdi raggiungono il Bari al secondo posto in classifica a quota 51 punti, però con una gara in più rispetto ai biancorossi impegnati domani col Picerno.
tuttobari.com



16.02.20 - Messi i primi seggiolini allo stadio. Petruzzelli: "Contiamo di finire entro fine mese"
Con un video sul proprio profilo Facebook, l'Assessore allo Sport del Comune di Bari Pietro Petruzzelli ha aggiornato la questione seggiolini mettendo in evidenza come sia iniziata la riseggiolatura della tribuna est superiore.

Queste le sue parole: "Stiamo posizionando i seggiolini nella parte alta della tribuna est, dove c'è la maggiore concentrazione di rosso. Siamo in attesa dei seggiolini bianchi che posizioneremo negli spazi vuoti. L'intervento che la ditta sta facendo non è solo di sostituzione, ma stanno ripristinando eventuali ammaloramenti del calcestruzzo. Contiamo di finire entro fine mese, per poi passare alla tribuna inferiore. Lo stadio con i nuovi seggiolini è una figata".
tuttobari.com

 

 

15.02.20 - Tutto ciò che c'è da sapere sui play-off. Date, partite e cammino: quando entrerebbe in gioco il Bari (se secondo...)
Nella giornata di oggi sono state pubblicate le date dei play-off valevoli per la promozione in Serie B. Il Bari, sicuramente, finché la matematica aiuterà dovrà impiegare ogni singolo sforzo per cercare di scavalcare la Reggina al primo posto ed evitare così questa dispendiosa coda campionato. Si ricorda che a questa ulteriore competizione partecipano ben 28 squadre, ovvero tutte le compagini posizionatesi dal secondo al decimo posto in ogni girone più la vincente della Coppa Italia di Serie C.

I play-off prendono avvio il venerdì immediatamente successivo alla chiusura del campionato, ovvero l'1 Maggio. Non tutte le squadre cominciano in tale data, ma ciò dipende dalla posizione in classifica. Se il Bari non riuscirà a raggiungere la Reggina e si piazzerà in tal caso al secondo posto, allora subentrerà domenica 17 Maggio, ben tre settimane dopo l'ultimo impegno ufficiale (l'ultima giornata di campionato, il 26 Aprile). L'avversaria sarà una squadra dei turni precedenti, ovvero una tra le 25 squadre posizionatesi dal terzo posto in giù o la vincente della Coppa Italia C. In caso di terzo posto, allora l'ingresso slitterebbe una settimana prima, domenica 10 Maggio.

Sarà quindi estremamente importante restare in condizione psico-fisica ottimale, per affrontare una competizione complicatissima. La difficoltà sta infatti nel dover giocare di seguito ogni tre giorni. Tutti i turni saranno infatti di andata e ritorno e si giocheranno, come si evince dal calendario, uno di seguito all'altro. Favorito è quindi chi ha una rosa folta e competitiva, con tanti giocatori in ottima condizione fisica e che permette così un'alternanza delle energie da parte dell'allenatore. Vincendo il primo turno, allora al Bari resterebbero solo due partite (in andata e ritorno) nella final four, dunque in totale 6 sfide.

Altra novità è che la finale non sarà più in campo neutro, ma in gara di andata e ritorno. E qui subentra un fattore che solo il Bari può vantare: il tifo del proprio pubblico. Sarà fondamentale l'apporto dei tifosi, per spingere i propri beniamini ad andare oltre i propri limiti.

Di seguito si riportano le date che, in caso di secondo posto, interesserebbero il Bari:

FASE PLAY OFF NAZIONALE
2° Turno – Gara di Andata DOMENICA 17 MAGGIO 2020
2° Turno – Gara di Ritorno MERCOLEDI’ 20 MAGGIO 2020

FINAL FOUR
Semifinali – Gara di Andata DOMENICA 24 MAGGIO 2020
Semifinali – Gara di Ritorno GIOVEDI’ 28 MAGGIO 2020
Finale – Gara di Andata MARTEDI’ 02 GIUGNO 2020
Finale – Gara di Ritorno DOMENICA 07 GIUGNO 2020
tuttobari.com



15.02.20 - Scontri diretti in trasferta, un rendimento da brividi: soli 4 punti in 5 partite
Gli ultimi tre pareggi consecutivi, nelle gare lontane dal S. Nicola, certificano un dato: il Bari, fuori casa, non vince da prima della sosta natalizia. Da quel roboante 0-3 in casa della Casertana che aveva illuso la piazza. Certo, di lì in poi, ci son stati gli scontri diretti contro Viterbese, Reggina e Monopoli. Ma, a guardar bene il calendario, pare che il tallone d’Achille di questa squadra possa essere proprio questo.

Se si limita l’analisi statistica alle posizioni che contano in chiave playoff, si scopre qualcosa di strano. I biancorossi hanno affrontato, in trasferta, 5 delle prime undici in classifica, e non hanno mai vinto, racimolando appena quattro punti.

Va ricordato, a tal proposito, che l’undicesimo posto (attualmente occupato dalla Virtus Francavilla) garantirebbe l’accesso agli spareggi promozione, qualora la Ternana, che ieri ha conquistato la finale, vincesse la Coppa Italia di C. Proprio i brindisini di mister Trocini causarono, nel girone d’andata, quella che è rimasta finora l’unica sconfitta esterna stagionale.

Va aggiunto che, di qui a fine campionato, i ragazzi di Vivarini dovranno affrontare, lontano dalle mura amiche, una serie di incroci pericolosi. Su sei partite in campo avverso ancora da effettuare, infatti, cinque saranno contro squadre che, attualmente, occupano le zone alte della graduatoria. Se il rendimento in match di questo tipo non cambierà, ci sarà da preoccuparsi.
tuttobari.com

 

 

14.02.20 - Fallimento As Bari, chiesto rinvio a giudizio per sei
Per sei componenti del consiglio d'amministrazione della vecchia As Bari è stato chiesto il rinvio a giudizio per il reato di bancarotta fraudolenta. A scriverlo il sito barese di Repubblica: "Rischiano il processo l'ex presidente Figc ed ex onorevole Antonio Matarrese, vicepresidente vicario del cda del Bari dal 2010 al 2011, l'ex parlamentare Salvatore Matarrese, consigliere della società sportiva dal 2002 al 2011, suo cugino omonimo, ad dal 2002 al 2010 e consigliere fino al 2011, gli ex amministratori unici Claudio Garzelli e Francesco Vinella e l'attuale presidente di Confindustria Puglia, Domenico De Bartolomeo, nel cda del Bari calcio dal 2008 al 2011".

Come riportato dalla fonte, per l'accusa il debito con il Fisco sarebbe aumentato con loro del 70 per cento e avrebbero depauperato il patrimonio societario in favore della società controllante 'Salvatore Matarrese srl' e della 'Servizi sportivi srl'. A De Bartolomeo, Salvatore Matarrese e Antonio Matarrese viene contestato il concorso nella bancarotta per condotte omissive.
tuttobari.com



14.02.20 - Sogliano all'attacco di Giancaspro: "Incomprensibili le sue scelte, noi all'oscuro"
L'ex dirigente biancorosso Sean Sogliano è tornato a parlare di Cosmo Giancaspro, presidente che sotto la sua gestione ha portato il club al fallimento. L'ha fatto ai microfoni di Padovasport.tv, affermando: "A Bari sono stato due anni, è una città che vive per il calcio con una tifoseria calorosa che merita la Serie A. Nel momento cruciale della seconda stagione prendemmo una penalità che ci impedì di giocare in casa nei playoff con il Cittadella, togliendoci la possibilità di avere due risultati su tre: il 2-2 ci avrebbe consentito di passare il turno ed invece siamo andati a casa. È una cosa incomprensibile, chiunque avrebbe ipotecato anche la casa per impedire la penalizzazione, perché la promozione avrebbe rappresentato la salvezza del club".

Sogliano continua: "Il problema è che noi eravamo all'oscuro di tutto, il presidente non condivideva nulla, si chiudeva sempre nei suoi uffici"
tuttobari.com

 

 

13.02.20 - Pres. Ternana: "Al 90% la Reggina vincerà il campionato"
Stefano Bandecchi, presidente della Ternana, è stato ospite della radio reggina Antenna Febea, ritornando sulla gara di Reggio: "Per raggiungere uno che sta davanti devi sperare che si ferma. Questo è l’agonismo. Io sono lo stesso andato negli spogliatoi della Reggina a dire che sono stati più forti. Per me era ed è un gesto normale.  Undici punti adesso sono tanti - si legge su sport.strill.it - ed il tecnico che ha la Reggina è uno con la cazzimma giusta. Io farò di tutto per arrivare primo. Credo, senza volervela tirare, che voi abbiate il 90% di raggiungere il primo posto. Se le cose finissero così la Reggina non ha rubato niente a nessuno. Chi sta dietro è inutile che si arrabbi, la Reggina è sempre stata davanti.  Abbiamo sempre bisogno di di dire che chi sta primo ha rubato qualcosa a qualcuno. Chiunque vincerà non avrà rubato nulla".
tuttobari.com



13.02.20 - Da Napoli: "ADL ha fatto il suo tempo con gli azzurri, il progetto Bari lo testimonia"
Nicola Fontanella, giornalista e dirigente della Afragolese, ha rilasciato alcune dichiarazioni interessanti nel corso di un' intervista concessa alla redazione di AreaNapoli.it: "Aurelio De Laurentis penso abbia fatto il suo tempo a Napoli. Ora cederà la società a suo figlio oppure la venderà. Ha già intessuto trattative nel passato con i cinesi ed ultimamente con altre realtà economiche, ma vuole ottenere il massimo da questa cessione. Il progetto Bari testimonia per questa idea che oramai sembra sempre più possibile".
tuttobari.com

 

 

12.02.20 - Agenzia delle Entrate vince causa contro Cassano, dovrà pagare...
Come riporta il quotidiano “Repubblica”, l’ex attaccante del Bari Antonio Cassano soccombe, nel giudizio intentato contro di lui dall’Agenzia delle Entrate, in riferimento ad alcuni compensi percepiti ai tempi in cui il giocatore militava nella Roma.

Nello specifico, il fisco riteneva, a ragione, stando alla pronuncia dei magistrati, che 263 mila euro versati dalla società capitolina, sotto forma di fringe benefit (una delle voci addizionali della retribuzione) al procuratore dell’atleta, dovessero ritenersi soggetti a tassazione, in quanto parte dello stipendio della punta. Opposta la tesi del calciatore, che ora dovrà pagare il dovuto:"Secondo i giudici tributari pugliesi, c'erano "perplessità" sul fatto che la somma dovesse essere tassata. Per la Cassazione, invece, non ci sono dubbi." 
tuttobari.com



12.02.20 - Toh, chi si rivede! Avversario del Bari domenica al San Nicola, ecco chi è!
A volte ritornano... da avversari. Per Marco Romizi quella contro il Bari non sarà domenica una gara qualunque. Emozioni forti quelle vissute dal centrocampista, ora al Picerno, in biancorosso. Emblema fra i più puri di quella meravigliosa stagione fallimentare che portò il Bari ad un passo dalla A, stupendo l'Italia.

Romizi ha vissuto gli anni più difficili e intensi del decennio scorso: quelli di un Bari senza grandi risorse ma carico di umanità e volti positivi. Assieme a Defendi e Sciaudone costituì, probabilmente, l'ultimo centrocampo davvero riconoscibile che la platea biancorossa ricordi.

Dopo Bari la carriera di Romizi ha vissuto una flessione non tornando più ai picchi umorali e di leadership registrati in riva all'Adriatico. Vicenza, poi Albinoleffe, infine da poche settimane il Picerno, prossimo avversario dei ragazzi di Vivarini.

Domenica tornerà in quel San Nicola che, c'è da scommetterci, gli dedicherà un doveroso omaggio. Romizi e il Bari saranno avversari in campo, mai nell'animo di un legame - e di un ricordo su quel che è stato insieme - che resta indissolubile.
Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 11 Febbraio 2020 alle 1
tuttobari.com

 

 

11.02.20 - La Reggina batte la Ternana di misura ed allunga a + 8 sul Bari
Finisce 1-0 al “Granillo” lo scontro diretto d’alta classifica tra la Reggina e la Ternana, in programma questa sera. Un grandissimo gol del terzino sinistro Daniele Liotti, alla mezz’ora del primo tempo, ha deciso il match a favore dei calabresi.

Il difensore, acquistato a gennaio dal Pisa, ha trovato la prima rete stagionale con un gran sinistro da oltre 30 metri, che si è andato ad insaccare sotto il sette. A nulla è valsa la reazione degli umbri, che sono apparsi sterili in fase offensiva.

Con questo successo la capolista si porta a + 8 sul Bari, solitario al secondo posto. A tre lunghezze dai biancorossi ci sono appaiate il Monopoli e la squadra di mister Gallo, che con la sconfitta odierna pare abbandonare ogni velleità di promozione diretta.

Classifica:

Reggina 59, Bari 51, Monopoli 48, Ternana 48, Potenza 45, Catanzaro 41, Teramo 37, Catania 36, Viterbese 35, Cavese 32, Paganese 31, Virtus Francavilla 31, Casertana 30, Avellino 30, Vibonese 29, Picerno 26, Bisceglie 19, Sicula Leonzio 16, Rende 16, Rieti 12.
tuttobari.com



11.02.20 - Vivarini stabilisce il record d'imbattibilità nella storia del Bari
Il derby di Monopoli lascia i biancorossi con un pizzico di amaro in bocca. Una prestazione a tratti convincente ma caratterizzata da troppe distrazioni e imprecisioni tecniche. I galletti hanno così conquistato il terzo pareggio consecutivo in trasferta, evento che non accadeva dall'aprile 2018 in B contro Pescara, Foggia e Palermo (anche allora con gli stessi risultati: 2-2, 1-1, 1-1). L'inizio del 2020 ha evidenziato un'inversione del trend lontano dal San Nicola sia dal punti di vista dei punti conquistati, Bari scavalcato dalla Reggina nella classifica di rendimento esterno, che delle reti incassate. Nelle 7 trasferte con Vivarini del 2019 si erano subiti solo 2 gol e nella stessa partita (Avellino) mentre nel nuovo anno non si è mai riusciti a mantenere la porta inviolata: 4 marcature incassate in 3 match. L'ultima volta che il Bari aveva mostrato questi segni di vulnerabilità difensiva in trasferta risaliva tra dicembre e febbraio dello scorso campionato, dove si subirono 6 reti in 4 partite (2 vittorie e 2 ko).

Al "Simone Veneziani" è arrivato il terzo 2-2 stagionale, secondo in trasferta dopo quello del 20 ottobre ad Avellino. Un risultato che però permette a mister Vivarini di raggiungere il record d'imbattibilità della storia biancorossa, a quota 20 match, esattamente dalla sfida d'andata con i biancoverdi. Superato Cornacchini, che nella passata stagione si era fermato a 19.

Il Bari a Monopoli ha però incassato il primo rosso stagionale, un cartellino che mancava da ben 34 gare: Bari-Gela del 31 marzo, espulsi Mattera e Aloisi. Simone Perrotta, protagonista del provvedimento disciplinare, non riceveva un rosso dal 2 dicembre 2017 (Pescara-Ternana 3-3).

Pomeriggio diverso per il suo compagno di reparto, Alessio Sabbione. Il centrale ha trovato la sua quarta gioia in campionato (miglior dato in carriera), prima in trasferta con la maglia del Bari, blindando anche il terzo posto nella classifica marcatori della squadra dietro Antenucci e Simeri. Il pacchetto arretrato si conferma, inoltre, una piacevole sorpresa dal punto di vista realizzativo, 9 reti su 45, un contributo pari al 20%.

Sorride anche Mirco Antenucci, tornato al gol su azione dopo 7 match di digiuno (vittoria a Rende del 1 dicembre). Diciottesimo sigillo con la maglia biancorossa e sedicesimo in campionato, dove sta viaggiando ad un andamento perfettamente identico a quello del suo massimo in carriera. Nel 2009/2010 ad Ascoli, timbrò 16 delle sue 24 marcature complessive proprio dopo 25 giornate.

Tra le presenze spicca la numero 40 di Manuel Scavone con la maglia biancorossa. Ieri, inoltre, si è rivisto in campo capitan Valerio Di Cesare. Il difensore è tornato a collezionare minuti dopo 3 partite di assenza: un riposo così lungo non accadeva dal aprile 2018 al Parma.
tuttobari.com

 

 

09.02.20 - Solo pareggio fra Monopoli e Bari, vittoria esterna per il Catania: risultati e classifica
Pareggio per un Bari che non riesce ad andare oltre il 2-2 nel derby di Monopoli e rallenta nella rincorsa ad una Reggina impegnata domani sera nello scontro diretto con la Ternana. Vittoria in trasferta per il Catania, pareggio per Virtus Francavilla ed Avellino.

Di seguito i risultati:

Rieti-Catanzaro 1-4 Giocata ieri

Casertana-Bisceglie 0-0

Picerno-Vibonese 0-0

Rende-Paganese 0-0

Sicula Leonzio-Potenza 4-1

Cavese-Catania 0-1

Monopoli-Bari 2-2

Virtus Francavilla-Avellino 1-1

Viterbese-Teramo 2-0

Reggina-Ternana In programma domani

Classifica:

Reggina 56*, Bari 51, Monopoli 48, Ternana 48, Potenza 45, Catanzaro 41, Teramo 37, Catania 36, Viterbese 35, Cavese 32, Paganese 31, Virtus Francavilla 31, Casertana 30, Avellino 30, Vibonese 29, Picerno 26, Bisceglie 19, Sicula Leonzio 16, Rende 16, Rieti 12.
tuttobari.com

 

 

09.02.20 - La top 11 più costosa del girone C: dominio del Bari con 7 calciatori. Laribi…
Il mercato di gennaio ha ridisegnato gli assetti del girone C di Serie C arricchendo di qualità un campionato con squadre già di alto livello. È stato il caso del Bari che nel tentativo di lanciare l’assalto alla Serie B ha fatto registrare colpi di spessore.

Ma qual'è la Top 11 più costosa dell’intero girone C? Prendendo i dati dal portale Transfermarkt è possibile analizzare quali sono i calciatori col valore di mercato più elevato e schierarli in un ipotetico 4-3-1-2, modulo utilizzato da Vivarini in biancorosso. La presenza di calciatori del Bari è massiccia: ben 7/11 di questa formazione indossano la maglia dei Galletti con Laribi che è anche il calciatore più costoso dell’intero girone con un valore di 900mila euro.

Costa, Perrotta e Ciofani compongono 3/4 della difesa, Schiavone e Scavone completano il centrocampo e, oltre al già citato Laribi sulla trequarti, è Mirco Antenucci a completare l’attacco di questo dream team del girone C.

Top 11 (4-3-1-2): Di Gennaro (Catanzaro); Ciofani (Bari), Hristov (Bisceglie), Perrotta (Bari), Costa (Bari); Scavone (Bari), Schiavone (Bari), Palumbo (Ternana); Laribi (Bari); Marilungo (Ternana), Antenucci (Bari).
tuttobari.com



09.02.20 - Pres. Ternana: "Sapere il risultato delle altre è un vantaggio per noi e la Reggina"
Il presidente della Ternana, Stefano Bandecchi, ha parlato della sfida contro la Reggina, in programma lunedì sera, facendo riferimento anche alle rivali dirette in classifica. Queste le sue parole, attraverso il proprio account instagram: "Abbiamo solo un risultato utile. I nostri calciatori sanno esattamente cosa dobbiamo fare. Cercheremo anche di sfruttare al massimo un altro vantaggio. Noi domenica conosceremo i risultati delle altre che hanno giocato. Sapremo come stanno tutte le cose. Forse scenderemo in campo con più angoscia o con più determinazione e idee chiare. Abbiamo un enorme vantaggio. Sarà una giornata particolare sia per noi che per la Reggina. Tutti potranno fare beni i conti per sapere cosa vorranno ottenere lunedì sera. Io voglio un momento di grande sport e gioia".
tuttobari.com

 

 

08.02.20 - Striscione contro Conte, denunciato un ultrà leccese, "Conte uomo senza identità, sei la m...
Un ragazzo di 36 anni è stato denunciato dagli uomini della Digos di Lecce, secondo quanto si apprende dall’agenzia di stampa Agi, riportata dal sito calciofinanza.it. Il giovane sarebbe implicato nell’esposizione di uno striscione (Conte uomo senza identità, sei la m... della nostra città), offensivo nei confronti del tecnico salentino, avvenuta nel corso del match Lecce-Inter del 19 gennaio.

Per lui, in arrivo anche il provvedimento amministrativo relativo al divieto di accedere alle manifestazioni sportive, il cosiddetto Daspo, da parte della Questura. Proseguono le indagini, per rintracciare ulteriori soggetti eventualmente responsabili della medesima condotta.  
tuttobari.com



08.02.20 - Monopoli-Bari, biglietti esauriti per i tifosi biancorossi
Polverizzati in un paio d'ore i tagliandi per la tribuna est e il settore ospiti
Sale la febbre da derby: domenica alle 17:30 lo stadio Veneziani ospiterà la sfida d'alta classifica fra Monopoli e Bari, e la corsa al biglietto si scatena per assistere a una prima volta storica nella cittadina in provincia di Bari. Dopo la riunione di ieri del Gos, dalle 9:30 di questa mattina si è aperta la vendita libera dei tagliandi: polverizzati nel giro di un paio d'ore i 500 biglietti messi a disposizione per il settore ospiti (che vedrà la massiccia presenza dei tre gruppi organizzati) e i 200 che i sostenitori biancorossi potevano acquistare nel settore distinti.

Biglietti esauriti anche nella tribuna coperta; molti tifosi del Bari hanno preferito andare direttamente a Monopoli per assicurarsi il proprio tagliando invece di fare la fila nella ricevitoria abilitata a Bari, in via Amendola.

Saranno, quindi, circa 2mila i baresi al seguito della squadra di Vivarini, sparsi nei vari settori del Veneziani. Qualche malumore, tuttavia, si è registrato per i prezzi: 15 euro, più 2 di prevendita, per il settore ospiti, 20 euro, più due di prevendita, per il settore distinti.
bariviva.it

 

 

07.02.20 - Monopoli-Bari, biglietti ospiti esauriti. Ma c'è malumore...
C'è grande attesa per la sfida tra Monopoli e Bari, in programma domenico pomeriggio alla tadio 'Veneziani'.

Biglietti polverizzati. Iniziata solo stamane, la prevendita dei tagliandi riservati ai tifosi biancorossi,è andata benissimo. In un paio d'ore sono stati infatti venduti tutti i 700 biglietti (tra settore ospiti e distinti) messi a disposizione.

Come scrive bariviva.it, "saranno, quindi, circa 2mila i baresi al seguito della squadra di Vivarini, sparsi nei vari settori del Veneziani. Qualche malumore, tuttavia, si è registrato per i prezzi: 15 euro, più 2 di prevendita, per il settore ospiti, 20 euro, più due di prevendita, per il settore distinti"
tuttobari.com



07.02.20 - DeLa, gestione sana. La relazione di bilancio e lo stato patrimoniale del club
Una gestione sana. Quella dei De Laurentiis a Bari è confortata ora dai numeri. Il Corriere del Mezzogiorno propone la relazione di bilancio relativa alla prima stagione del club. Luigi De Laurentiis, nel documento, scrive: "Il primo esercizio è stato caratterizzato, nella prima fase, dalla necessità di dover provvedere in tempi assai ridotti alle attività necessarie alla disputa di un campionato di calcio. Nel corso dell’esercizio sono stati attivati numerosi negoziati con soggetti terzi relativamente allo sfruttamento economico della squadra tra cui le sponsorizzazioni e la cessione dei diritti televisivi nella disponibilità della società".

Il quotidiano riporta la situazione patrimoniale del club: al 30 giugno del 2019, di 129.541 euro conseguenza del capitale sociale di 100 mila euro, di una riserva di 150 mila euro e di una perdita di 120.460 euro.

Nella relazione di De Laurentiis anche gli scenari futuri: "Le strategie di crescita definite dalla società puntano sia allo sviluppo delle attività esistenti, ma anche a investire ulteriormente su settori capaci di generare proventi a oggi non ancora adeguatamente sviluppati o implementati quali ad esempio il merchandising, anche attraverso l’apertura di negozi, di ecommerce e le cosiddette Academy".
tuttobari.com

 

 

06.02.20 - Monopoli-Bari, info biglietti settore ospiti
Novità per i supporter biancorossi in vista della trasferta di Monopoli, in programma domenica 9 febbraio alle 17:30. La società, tramite i propri canali ufficiali, ha comunicato che la vendita dei ticket relativi al settore ospiti sarà attiva sul circuito CiaoTicket dalle ore 9:30 di oggi (giovedì).

Al momento i biglietti a disposizione sono 500 al costo di 15 euro + 2 di prevendita. Tuttavia, una volta esauriti, ne saranno riservati altri 200 tagliandi per il settore distinti al prezzo di 22 euro (prevendita inclusa). Si ricorda, inoltre, che la vendita online non è attiva. I biglietti potranno essere acquistati entro e non oltre le 19:00 di sabato presso il punto vendita, Agenzia Better in Via Giovanni Amendola 172 - Bari.
tuttobari.com



06.02.20 - Ds Ascoli: "Ninkovic? Offerte non idonee alla sua carriera"
Il ds dell'Ascoli Tesoro ha fatto il punto della situazione sul mercato bianconero in conferenza stampa. Tra i nomi trattati, anche quello di Ninkovic, conrteggiato anche dal Bari. Ecco quanto riportato da picenotime.it: "C'è stato un susseguirsi di eventi non dipendenti dalla nostra volontà che nel corso del mercato ci hanno fatto cambiare obiettivi o rallentato alcune trattative. Ninkovic? Per lui le offerte arrivate non erano interessanti, non idonee per il prosieguo della sua carriera, e ha mostrato la volontà di rimanere: adesso starà a lui far vedere chi è".
tuttobari.com

 

 

05.02.20 - Floro: "De Laurentiis, quando il Bari risalirà, dovrà scegliere se lasciare il Napoli o trasformare i pugliesi in una succursale”
Antonio Floro Flores, protagonista nel 2017-’18 di un anno e mezzo in maglia biancorossa, con un bottino complessivo di 41 presenze e 7 reti, ha annunciato il proprio ritiro dal calcio giocato il 29 gennaio scorso, rescindendo il contratto che lo legava alla Casertana fino a fine stagione.

In una lunga intervista concessa in esclusiva a Tuttomercatoweb, l’attaccante napoletano ha ripercorso le tappe della sua carriera, annunciando l’intenzione di voler diventare allenatore, e parlando anche del club barese.

In relazione al suo passato nelle file dei partenopei, ed al futuro della società vesuviana, il bomber campano ha sostenuto: “De Laurentiis, quando il Bari risalirà, dovrà scegliere se lasciare il Napoli o trasformare i pugliesi in una succursale dei campani.”
tuttobari.com



05.02.20 - Terna calabrese per dirigere Monopoli - Bari e terzo arbitro di Reggio Calabria
Sarà Mario Vigile, della sezione di Cosenza, ad arbitrare Monopoli-Bari, in programma domenica pomeriggio al stadio "Simone Veneziani". Il fischietto sarà coadiuvato da Roberto Terenzio della sezione di Cosenza e Gaetano Massara, della sezione di Reggio Calabria. Nessun precedente, infine, tra il direttore di gara calabrese e i biancorossi.
tuttobari.com

 

 

04.02.20 - Perinetti:"Rimonta possibile: sarà lotta a tre con Ternana e Reggina. Il mercato..."
Ex Ds del Bari e dirigente dalla grandissima esperienza, Giorgio Perinetti è intervenuto ai nostri microfoni per parlare del campionato dei biancorossi: “Con l’inizio del 2020 il Bari è riuscito a rosicchiare qualche punto alla Reggina: non era impossibile prima e non lo è ora, quindi il campionato ha ancora tutto da dire. C’è da sottolineare che i calabresi hanno un buon organico e rispondono colpo su colpo: non sono una meteora ma una realtà solida in una piazza calda al pari di quella di Bari; i biancorossi fanno bene a crederci ed a lottare. Credo ci sarà una lotta a tre appassionante sino alla fine con la Ternana di mezzo ed il Monopoli come possibile outsider”.

Sul mercato del Bari, con calciatori dall’impatto immediato, l’ex dirigente biancorosso si è così espresso: “Sono arrivati molti calciatori di categoria superiore: un ulteriore rafforzamento ad un organico già ricchissimo. Sono stati fatti acquisti in prospettiva per puntare alla promozione”.
tuttobari.com



04.02.20 - Da Monopoli a Monopoli, il Bari di Vivarini al giro di boa. La squadra è rinata, ora lo sprint decisivo
Sembra trascorsa un'eternità, ma dalla sconfitta contro la Virtus Francavilla nella partita che ha sancito la fine dell'esperienza di Giovanni Cornacchini sulla panchina del Bari è trascorso solo un girone. Percezione del tempo distorta dal mutamento mostrato dalla rosa biancorossa sotto la gestione di Vincenzo Vivarini, che ha ridato linfa ed organizzazione alla squadra.

Proprio contro il Monopoli, prossimo avversario nel derby di domenica prossima, infatti, l'ex allenatore dell'Ascoli ha vissuto la sua prima gara sulla panchina biancorossa. Da allora il bilancio del cammino del galletto è sorprendentemente positivo, dato che la società pugliese ha sempre raccolto punti con dodici vittorie e sette pareggi.

Cosa è cambiato in questo frangente? Senza dubbio la formazione biancorossa ha trovato nuova linfa sul piano del gioco. Ed è questo, probabilmente, uno dei maggiori risultati del nuovo tecnico, che ha ridato organizzazione alla manovra e trovato la quadra dal punto di vista del modulo grazie alla stabilità nel 4-3-1-2. A beneficiare del ritrovato ordine tanti singoli, che hanno alzato gli standard delle loro prestazioni.

Se in tanti sono cresciuti durante le scorse settimane, una menzione d'onore la merita Simone Simeri, passato da riserva a titolare inamovibile in grado di prendere per mano la squadra grazie alla continuità di rendimento e di realizzazione trovata grazie alla rinnovata fiducia riposta fin da subito in lui da Vivarini.

Le difficoltà non sono mancate. Soprattutto nel finale del girone d'andata, infatti, sono arrivate alcune battute d'arresto contro avversari di media-bassa classifica con pareggi che hanno rischiato di dilatare il distacco dalla vetta. Ora però è inutile guardarsi indietro, ma continuare a crescere perché, come affermato dallo stesso Vivarini nella conferenza stampa di ieri, "la buona prestazione mostrata contro la Virtus Francavilla deve diventare la normalità". È dunque il momento di lanciare lo sprint decisivo.
tuttobari.com

 

 

02.02.20 - Laribi illumina la scena, debutto con gol per Ciofani. Antenucci segna e fa assist. Le pagelle
Con una grande prova di forza, il Bari batte la Virtus Francavilla nel derby del San Nicola e conquista il 19esimo risultato utile di fila. Con un gol per tempo (reti di Antenucci su rigore e Ciofani), i biancorossi raggiungono quota cinquanta punti, sei in meno della Reggina, corsara quest’oggi sul campo della Vibonese.

Di seguito le pagelle:

FRATTALI 6 Mai impegnato seriamente, se non in un paio di uscite dove si fa trovare pronto;

CIOFANI 7 Bagna il suo debutto con una prestazione importante ed un sinistro vincente sul quale Poluzzi non può far nulla;

PERROTTA 6.5 Chiude ogni spazio alle punte ospiti. Mai in difficoltà;

SABBIONE 6.5 A volte poco preciso palla al piede ma sempre molto efficace nello sbarrare la strada agli avversari;

COSTA 6 Ci mette la solita corsa ed intensità sull’out sinistro. Rimedia un giallo che gli farà saltare il delicato derby col Monopoli;

SCHIAVONE 6.5 Schierato al posto di Bianco come play, disputa una delle sue migliori partite in biancorosso. Mostra grande personalità;

MAITA 6.5 Un’altra prova convincente dell’ex Catanzaro sia quando spezza le azioni ospiti, sia quando cerca di inserirsi senza palla;

SCAVONE 6 Si vede poco ma svolge tanto lavoro sporco a metà campo. Può crescere;

LARIBI 7.5 Con i suoi guizzi e le sue giocate di ben altra categoria risulta il migliore in campo. L’intesa con i compagni cresce di partita in partita. Da una sua iniziativa personale nasce l’azione che porta al calcio di rigore;

SIMERI 6.5 Meno preciso rispetto ad altre occasioni. Non è fortunato: dopo una gran giocata solo il palo gli nega la gioia del gol;

ANTENUCCI 7 Realizza la 15esima marcatura in campionato con un rigore perfetto. Poi serve Ciofani in occasione del 2-0;

CORSINELLI sv

TERRANI sv

D’URSI sv

FOLORUNSHO sv

VIVARINI 7 Non ha mai perso da quando è allenatore del Bari: il suo ruolino di marcia parla di dodici successi e sette pari. I suoi ragazzi, nel derby col Francavilla, giocano una delle migliori partite dell’anno, creando tanto e controllando il match nel migliore dei modi. A Monopoli sarà l’ennesimo banco di prova per restare in scia della capolista.
tuttobari.com



02.02.20 - Girone C - Vincono Bari e Reggina: +6 per i calabresi. Passo falso per la Ternana, bene il Monopoli. Risultati e classifica
Archiviata la 24^ giornata del girone C di Serie C in una domenica ricca di gare e di emozioni tra passi falsi e marce che proseguono spedite.

Nelle gare delle 15.00 della ventiquattresima giornata ci sono state ben due sorprese. La Ternana ha impattato 0-0 contro la Sicula Leonzio penultima in classifica, mentre il Potenza non è andato oltre l'1-1 col fanalino di coda Rieti. Continua la sua corsa il Monopoli che espugna 2-0 il 'Massimino' di Catania e si porta a 47 punti. Finisce in pareggio anche Casertana-Picerno e Bisceglie-Avellino, in entrambi i casi 1-1. Infine vittoria casalinga del Teramo 3-0 sul Rende.

Nelle gare delle 17:30 secco 2-0 per il Bari che liquida la Virtus Francavilla e prosegue la propria marcia. La spunta nel derby calabrese la Reggina che grazie ad un gol del Tanque Denis batte di misura la Vibonese mantenendo intatto il vantaggio. Nell'altra gara il Catanzaro si rialza rifilando un 4-0 alla Viterbese.

Di seguito risultati e classifica.

Sabato 1 febbraio ore 20:45

Paganese-Cavese 0-0

Domenica 2 febbraio ore 15

Bisceglie-Avellino 1-1

Casertana-Picerno 1-1

Catania-Monopoli 0-2

Potenza-Rieti 1-1

Teramo-Rende 3-0

Ternana-Sicula Leonzio 0-0

Domenica 2 febbraio ore 17:30

Bari-Virtus Francavilla 2-0

Catanzaro-Viterbese 4-0

Vibonese-Reggina 0-1

Classifica

Reggina 56, Bari 50, Ternana 48, Monopoli 47, Potenza 45, Catanzaro 38, Teramo 37, Catania 33, Viterbese, Cavese 32, Francavilla, Paganese 30, Avellino, Casertana 29, Vibonese 28, Picerno 25, Bisceglie 18, Rende 15, Sicula Leonzio 13, Rieti 12.

Rieti -5 punti di penalizzazione
tuttobari.com

 

 

01.02.20 - MERCATO CHIUSO! Riepilogo acquisti e cessioni. Oggi il Bari giocherebbe così...
Di seguito, la tabella con tutte le operazioni effettuate dal Bari in questa sessione di calciomercato.

ACQUISTI: Maita (centrocampista, Catanzaro), Laribi (centrocampista, Verona), Ciofani (difensore, Pescara), Pinto (difensore, Fiorentina), Costantino (attaccante, Triestina)

CESSIONI: Floriano (attaccante, Palermo), Kupisz (centrocampista, Trapani), Awua (centrocampista, Livorno), Ferrari (attaccante, Livorno), Neglia (attaccante, Fermana), Esposito (difensore, Fermana), Cascione (difensore, svincolato).

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-1-2): Frattali; CIOFANI, Sabbione, Di Cesare, Costa; MAITA, Bianco, Schiavone; LARIBI; Simeri, Antenucci.
tuttobari.com



01.02.20 - UFFICIALE - Costantino è un nuovo attaccante del Bari. Arriva in prestito
E' Rocco Costantino il nuovo attaccante del Bari. Il giocatore arriva in prestito dalla Triestina. Di seguito il comunicato ufficiale del club friulano.

"L’U.S. Triestina Calcio 1918 comunica di aver ceduto il diritto alle prestazioni del giocatore Rocco Costantino alla Società Sportiva Calcio Bari. L’attaccante classe ’90 si trasferisce in Puglia con la formula del prestito secco fino al 30 giugno 2020. A Rocco va il ringraziamento per la quotidiana dedizione messa a disposizione della causa alabardata, oltre a un grande in bocca al lupo per questa importante esperienza professionale nella seconda parte di stagione"
tuttobari.com

 

 

31.01.20 - Mercato, Tremolada ha detto no. Ninkovic, club freddi. Ora al Bari serve un Mister X. Neglia e le cessioni...
Saranno ore frenetiche per il Bari le prossime. Entro domani il diesse Scala dovrà sistemare più di una casella, sia in entrata che in uscita. La giornata non ha prodotto buone nuove sul fronte Tremolada, che ha declinato la proposta biancorossa. E nessuna novità è giunta nemmeno dal vecchio pallino Ninkovic. Ecco perché il Bari ora deve ingegnarsi per una soluzione alternativa, un Mister X, in grado di fornire il necessario grip aggiuntivo ad una macchina che ha già accolto nel corso delle settimane del mercato, Maita, Laribi e Ciofani.

Quella di domani, dunque, si preannuncia una giornata di grande operatività, senza dimenticare le uscite, con cinque profili (Esposito, Cascione, Awua, Ferrari e Neglia) in decisa corsia di cessione.

19.54 - Grave infortunio per Rosseti, attaccante dell'Ascoli accostato al Bari nel corso della sessione invernale. La punta, che ha riportato la rottura del legamento crociato del ginocchio, è stato operato oggi.

19.51 - Veseli, nome cercato dal Bari prima dell'acquisto di Ciofani, resta in uscita dall'Empoli. Su di lui, come riportato da tuttomercatoweb, Cremonese e Trapani.

19.33 - Andrà via Neglia. Il futuro dell'attaccante è lontano da Bari. Come appreso dalla nostra redazione, nelle prossime ore l'ex Siena andrà ad accasarsi in uno dei tanti club interessati. La prospettiva di non essere più centrale nei pensieri del Bari, ha fatto cadere le ultime resistenze del ragazzo che, dopo tanta panchina, e una lunga resistenza durante il mese, spera ora di vivere una seconda parte di stagione da protagonista.

18.44 - E' ufficiale il passaggio del terzino D'Ignazio alla Carrarese. Il calciatore di proprietà del Napoli ha disputato la prima parte della passata stagione a Bari.

18.23 - E' gelo anche sul fronte Ninkovic. Stando a quanto raccolto in questi minuti dalla nostra redazione, i contatti tra Bari e Ascoli sono fermi. I due club non si sono riaggiornati oggi sul fronte del serbo, che dunque resta per il momento lontano dal Bari.
tuttobari.com



31.01.20 - Bari, vicino un altro colpo in difesa: ECCO CHI E'!
Dopo Ciofani, il pacchetto arretrato del Bari potrebbe arricchirsi di un nuovo giocatore. Stando quanto riportato da alfredopedulla.com, la società biancorossa avrebbe una trattativa in stato avanzato per Pierluigi Pinto della Fiorentina. Il difensore centrale, classe '98, è attualmente in prestito alla Salernitana, con cui ha collezionato 4 presenze da titolare in Serie B in questa prima parte di campionato.

Novità anche sul fronte uscite Samuele Neglia e Giuseppe Esposito sarbbero ad un passo dal vestire la maglia della Fermana.
tuttobari.com

 
Copyright © 2020 BARITUBE - SSC Bari calcio, video, foto, notizie, forum. Tutti i diritti riservati.
Joomla! รจ un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

DAI IL VOTO ALLA CAMPAGNA ACQUISTI DEL BARI

CHE VOTO DAI (DA 1 A 10) ALLA CAMPAGNA ACQUISTI DEL BARI FINO A QUESTO MOMENTO?