Tutto il CALCIOMERCATO del Bari!

Le operazioni di calciomercato condotte dall'FC Bari calcio 1908 (ex as Bari calcio) sino a questo momento. Aggiornamenti continui su cessioni, acquisti, trasferimenti, calciomercato estivo ed invernale. Le ultime notizie sulla squadra dei galletti, statistiche, probabili formazioni, interviste a giocatori, allenatore e dirigenti.



CLICCA SUL LOGO PER LE NEWS DELLE ALTRE SQUADRE DI SERIE A



CLICCA SUL LOGO PER LE NEWS DELLE SQUADRE DI SERIE B 2015-2016



 

 

CALCIOMERCATO BARI

 

bari fc 1908 facebook

 

22.02.17 - Tifosi baresi a Benevento: Sold out! Ma ci sono denunce...
Cresce la febbre da trasferta. Repubblica attenziona il massiccio esodo di baresi che caratterizzera' la sfida di venerdi sera contro il Benevento. "Mille biglietti in ventiquattro ore. Il settore ospiti dello stadio di Benevento è troppo piccolo per la voglia di esserci dei tifosi del Bari. In molti sperano in una deroga che riapra la prevendita, ma è da escludere che al Vigorito ci possano essere più tifosi di quelli che hanno già un tagliando in tasca. In realtà, c’è chi denuncia di avere anticipato il prezzo del biglietto, senza averlo ottenuto", il punto del quotidiano.

Otto i pullman organizzati dalla curva Nord, con l'occhio vigile della Digos. Anche se il buon rapporto fra le tifoserie di Benevento e Salernitana (squadra con cui il Bari da' vita ad uno storico gemellaggio) lascia tranquilli sulla sicurezza.
tuttobari.com



22.02.17 - Ecco chi gioca in attacco a Benevento, la formazione
Squadra che vince non si cambia. Il Bari che sfiderà il Benevento venerdi sera, non sarà così diverso da quello che, lo scorso weekend, ha avuto la meglio sulla Ternana per 3-1. Ma occhio al doppio impegno ravvicinato: dopo il match contro le streghe, i biancorossi saranno di nuovo in campo lunedi prossimo contro il Brescia. Questo potrebbe spingere mister Colantuono a gestire con oculatezza le risorse a sua disposizione. anche se la sensazione è che contro i campani scenderà in campo la migliore formazione possibile.

DIFESA - L'unica variante rispetto all'ultimo quartetto impiegato sarà rappresentata da Morleo. Il terzino sinistro, pienamente recuperato, riprenderà il suo posto sulla corsia mancina della retroguardia, che sarà completata dai soliti Sabelli, Tonucci e Capradossi.

CENTROCAMPO - Cresce bene l'intesa tra Basha, Salzano e Macek, titolari - con buoni risultati - sia a Cesena che contro la Ternana. Difficile insidiare le loro posizioni, che resteranno tali anche venerdi. Recupera Fedele, che partirà dalla panchina come Greco, non ancora al meglio della condizioni fisica.

ATTACCO - Spazio a Brienza, Floro Flores e Galano. Il Bari oggi non ne può fare a meno. Per buona pace dei vari Maniero, Raicevic e Parigini, a cui presto Colantuono darà (o tornerà a dare) una nuova chance dal 1'.
tuttobari.com



22.02.17 - Tutti pazzi per Floro Flores, capofila della riscossa!
Tutti pazzi per Floro Flores. L'attaccante campano ha gia' conquistato a suon di gol e giocate l'emisfero biancorosso. "I tifosi - racconta il Corriere dello Sport - già lo hanno eletto, a pari merito con Maestro Brienza, capofila della riscossa di una squadra alla quale in alcune circostanze, la scorsa stagione come questa in corso, è mancata la giusta convinzione per pensare in grande. Oggi non più. Non ci sono più alibi. Tre gol, un palo ed un paio di palloni usciti di un nulla, rappresentano le migliori istantanee in quest'ultimo mese". E la storia, conclude il quotidiano, e' appena cominciata.
tuttobari.com

 

21.02.17 - Tifosi baresi in massa a Benevento: Ecco il numero di biglietti venduti!
Cresce l’attesa per il big match di venerdi sera in quel di Benevento,tra i giallorossi campani ed i galletti reduci dalla bella vittoria contro la ternana per 3-1. I tifosi del Bari si stanno mobilitando per assistere a questa trasferta,che potrebbe dare la svolta alla stagione dei biancorossi, il settore ospiti di Benevento puo contenere circa 1.000 posti, ad oggi a poche ore dall’inizio della vendita. Sono stati staccati dai Baresi circa 700 tagliandi,facile ipotizzare il SOLD OUT entro le prossime ore.

 

 

20.02.17 - Il Bari si scopre più ricco: in attacco, punte da oltre 300 gol
Una vera e propria orchestra del gol. Il Bari post mercato è una squadra certamente più forte e più ricca di alternative, soprattutto in attacco, dove mister Colantuono può contare su sei autentiche bocche di fuoco: "Un forziere ricco di gol: 319. Il patrimonio dorato che può spedire il Bari in paradiso deriva dalla sommatoria delle reti realizzate, nelle rispettive carriere, dalle 6 bocche di fuoco a disposizione di Stefano Colantuono. Ha segnato più di tutti Floro Flores, 95 volte, seguito da Ciccio Brienza con 10 bersagli in meno. Poi gli altri: dai 74 gol messi a segno da Maniero agli 8 del giovanissimo Parigini, passando dai 37 di Galano ai 20 di Raicevic. Numeri pesanti che giustificano quantomeno il diritto di sognare" il focus dedicato ai bomber biancorossi da La Gazzetta dello Sport.
tuttobari.com



20.02.17 - Galano, il ritorno: già due volte a segno. Raggiunti due indimenticabili
Contro la Ternana ha messo a segno il suo secondo gol da quando, a fine gennaio, è tornato a vestire i colori che più gli appartengono. Una rete, quella contro gli umbri, che ha fatto stropicciare gli occhi a chi, quasi incredulo, sta assistendo alla rinascita di un talento che, dal suo ritorno a casa, ha già dimostrato di non aver dimenticato come si gioca a pallone.

"Con il gol realizzato alla Ternana ha toccato quota 24 in biancorosso, raggiungendo gli indimenticabili Bivi e Masinga nella classifica dei bomber baresi di sempre" l'accento posto sull'argomento da La Gazzetta dello Sport stamane in edicola.
tuttobari.com



20.02.17 - Il fortino del San Nicola: solo in tre hanno retto
"Otto partite, diciotto punti. Al San Nicola il Bari di Colantuono è pressoché imbattibile. Un fortino. Per le avversarie divieto assoluto di sorpasso. Cinque vittorie e tre pareggi. Solo Spezia, Spal e Perugia in grado di reggere l’urto: è la carta in più per la corsa play off". Così il Corriere dello Sport stamane in edicola, che focalizza la sua attenzione sul ruolino di marcia dei biancorossi tra le mura amiche del 'San Nicola'.
tuttobari.com

 

 

18.02.17 - Floro Flores strappa applausi. Macek che personalità! Le pagelle
Missione compiuta. Il Bari batte la Ternana e rientra prepotentemente in corsa per la zona play-off, portandosi a due punti dal quinto posto. Gara che si è messa subito in discesa per i biancorossi, passati in vantaggio già al sesto minuto con Brienza, al termine di un bello scambio che ha coinvolto Macek e Floro Flores. Gli ospiti hanno faticato a reagire e da metà tempo sono rimasti in dieci uomini a causa dell'espulsione per somma di ammonizioni di Coppola. Ma proprio pochi secondi prima dell'intervallo l'ex Di Noia ha sfruttato un'azione nata da calcio piazzato per riportare il risultato in parità. La fortuna (e il talento) erano però dalla parte dei padroni di casa, capaci di riportarsi in vantaggio ad inizio ripresa grazie a un'invenzione di Galano e poi di chiudere i conti con una devastante progressione di Floro Flores, in assoluto il migliore in campo. Tre a uno, partita in ghiaccio e undicesimo risultato utile al San Nicola.

Di seguito le pagelle dei biancorossi:

MICAI 6 Inoperoso per gran parte del match, non può nulla sul tiro al volo di Di Noia;

CASSANI 6 Nel primo tempo bada soprattutto a difendere. Sovrastato da Meccariello in occasione dell'1-1. Nella ripresa si sovrappone spesso e volentieri a Brienza sull'out sinistro;

CAPRADOSSI 6,5 Elegante e preciso nelle chiusure. Il limitato pressing degli umbri gli consente di disimpegnarsi senza troppe difficoltà;

TONUCCI 6 Fa a sportellate prima con Acquafresca, poi con Avenatti. Il fallo da cui scaturisce la punizione che porta al pareggio non rovina una prestazione tutto sommato positiva;

SABELLI 6,5 Come Cassani cresce d'intensità nella seconda frazione di gioco;

SALZANO 6,5 La condizione e l'intesa coi compagni migliora di partita in partita. Dopo l'espulsione di Coppola ha tanto spazio a disposizione per potersi sganciare in fase offensiva. Mette lo zampino nell'azione del 3-1;

MACEK 7 Mezzala a tutto campo, svolge alla perfezione entrambe le fasi. E non ha paura di tentare la giocata. Suo l'assist per Brienza. Una piacevole sorpresa;

BASHA 6,5 Poco appariscente ma utilissimo nel recuperare palloni e far ripartire l'azione;

GALANO 7 Egoista nel primo tempo quando prova a segnare da posizione defilata con Floro Flores libero al centro dell'area. Ma è sua la rete, splendida, con cui sbroglia una matassa che poteva diventare sempre più intricata;

FLORO FLORES 7,5 Ingaggia un duello personale con l'estremo difensore ospite da cui esce vincitore al quarto tentativo. Forte sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista fisico, potente, scaltro e cattivo. Un attaccante di un'altra categoria. Al momento del cambio il San Nicola gli concede la meritata standing ovation;

BRIENZA 7 Il tocco felpato con cui supera Aresti la dice lunga sulle sue qualità. Preziosissimo come sempre per mantenere fluida la manovra. Colantuono gli risparmia l'ultima mezz'ora per la sfida col Benevento;

MANIERO 6 Rivede il campo dopo quasi un mese. Un paio di belle combinazioni e poco altro da mettere a referto. Anche perché sul doppio vantaggio i pugliesi si limitano a gestire il risultato;

RAICEVIC 6 Ha bisogno di mettere minuti nelle gambe per ritrovare la miglior condizione. Non ha molte occasioni per mettersi in mostra;

PARIGINI SV

COLANTUONO 6,5 Si affida alla solidità della retroguardia (che lo tradisce una sola volta, negli ultimi trenta secondi del primo tempo) e alle qualità di un tridente d'attacco che promette scintille. L'anticipo serale col Benevento, contro un avversario che tra le mura amiche non perde da più di un anno, dirà a cosa può ambire questo Bari.
tuttobari.com



18.02.17 - Gautieri imbestialito:"Rosso inesistente e c'era un fallo sul 3-1"
Niente da fare: la Ternana non riesce a sfatare il tabù in trasferta, dove ha collezionato soltanto cinque punti in tredici uscite. "Nei primi dieci minuti abbiamo sbagliato tutto - sintetizza Carmine Gautieri in sala stampa - l'atteggiamento non mi è affatto piaciuto. Dopo l'espulsione di Coppola, ho visto finalmente una reazione. Ma serve di più sul piano della personalità".

Il tecnico campano ritiene poi discutibili alcune valutazioni del direttore di gara: "Il rosso a Coppola è inesistente mentre la rete del 3-1 di Floro Flores è viziata da un fallo di Tonucci su Avenatti in avvio d'azione".
tuttobari.com

 

 

18.02.17 - Bari - Ternana: probabili formazioni! Tridente in attacco!
TERNANA PROBABILI FORMAZIONI – Ecco le ultime dai campi e le probabili formazioni di Bari-Ternana, match valevole per la 26^giornata del campionato di Serie B, in programma domani alle ore 15.
Bari-Ternana, ecco le probabili formazioni del match

Queste le ultime dai campi e le probabili formazioni di Bari-Ternana:

BARI: Brienza-Floro Flores-Galano in attacco. Ivan e Martinho sono ko, mentre nemmeno Morleo recupera. Ballottaggio Daprelà-Cassani a sinistra.

TERNANA: Gautieri alle prese con l’emergenza. Sono ko La Gumina, Della Giovanna, Rossi, Zanon, Dugandzic, Piacenti e Diakitè. Coppola recupera. Ufficiale Sissoko, anche se non è stato convocato. Palombi o Pettinari nel tridente d’attacco. Masi al posto di Zanon

Ecco le probabili formazioni:

BARI (4-3-3): Micai; Sabelli, Tonucci, Capradossi, Cassani; Macek, Basha, Salzano; Galano, Floro Flores, Brienza. All.: Colantuono.

TERNANA (4-3-3): Aresti; Masi, Meccariello, Valjent; Germoni, Petriccione, Ledesma, Defendi; Palombi, Acquafresca, Falletti. All.: Gautieri.
seriebnews.com

 

 

17.02.17 - Ternana, emergenza infortuni per Bari. A rischio...
Penultimo allenamento per la Ternana in vista della trasferta di Bari. Questo pomeriggio mister Gautieri non ha potuto contare su diversi elementi della rosa: Diakité (distrazione muscolare al soleo del polpaccio),
Zanon (ematoma post traumatico al quadricipite femorale), Defendi (affaticamento muscolare), Piacenti (trauma contusivo al bacino) e Dugandžić (terapie). Hanno, invece, lavorato a parte Della Giovanna e La Gumina (infiammazione al ginocchio). Tutti i calciatori citati sono in forte dubbio per la partita contro i galletti.  

Prima seduta in gruppo per ​Mohamed Sissoko, centrocampista maliano (ex Juventus) ormai prossimo a vestire la casacca rossoverde. Domani mattina, come riportato da ternanacalcio.com, è in programma la rifinitura a porte chiuse, successivamente la squadra partirà per la Puglia.
tuttobari.com



17.02.17 - Colantuono dice no alla fantasia: le possibili scelte...
Stefano Colantuono bada al sodo. La rincorsa del Bari riparte dal match casalingo di domani. In attesa di capire come i galletti potranno superare quel "blocco psicologico" da trasferta, paventato dal mister in conferenza, contro la Ternana vedremo una formazione votata all'attacco ma attenta a non scoprirsi. Il 4-2 fantasia, almeno per ora, dovrebbe restare in naftalina.

PRAGMATICO - Il mister lo sa. E lo ripete sino allo sfinimento. Ormai è diventato, a tutti gli effetti, un leit motiv della stagione biancorossa. Non è questa la strada ideale per "scalare posizioni in classifica". Vedere il quartetto Galano, Brienza, Floro e Raicevic sarebbe un'autentica gioia per il palato del pubblico ma effettivamente anche un rischio che il tecnico preferirebbe non correre, vuoi per le condizioni non proprio ottimali di taluni interpreti e vuoi perché la squadra, mai come in questo momento, ha bisogno di mantenere un certo equilibrio. E in tal senso la sofferenza patita nella seconda parte di gara a Cesena ne è un fulgido esempio. Per questo motivo, d'ora in avanti occorre racimolare più punti possibili, anche a discapito dello spettacolo e del bel gioco.

PROBABILI SCELTE - Chi potrebbe dunque partire titolare? In difesa ci sarà spazio alla collaudata coppia di centrali Tonucci-Capradossi, ai lati agiranno Sabelli e, con ogni probabilità, sul versante di sinistra verrà rispolverato Cassani, vista l'indisponibilità di Morleo. A centrocampo la scelta è vasta, nonostante il forfait del febbricitante Fedele: Macek, Salzano e Basha costituiscono delle valide alternative. Così come lo è Brienza che potrebbe partire inizialmente dalla panchina oppure indietreggiare di qualche metro il suo raggio d'azione lungo la linea dei centrocampisti. A comporre il tridente offensivo: Galano, Floro Flores e Parigini.
tuttobari.com

 

 

16.02.17 - Bari - Ternana: In attacco Floro/Raicevic?
I dubbi maggiori si concentrano in attacco. Mister Colantuono non ha ancora sciolto le riserve su chi comporrà il tridente offensivo contro la Ternana.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport stamane in edicola, "non è escluso però che il tecnico decida di far rifiatare Brienza, in vista della successiva partitissima a Benevento, presentando al suo posto in campo Salzano dall’inizio. Davanti Colantuono ha provato contro la Primavera un nuovo tridente Raicevic al centro con Galano a destra e Floro Flores. Se dovvesse optare per questa soluzione Parigini, in odore di stage azzurro,sarebbe destinato alla panchina".
tuttobari.com

 

 

15.02.17 - Bari-Ternana: certezze in difesa, dubbi a metà campo. In attacco si riparte da...
Continua la marcia di avvicinamento del Bari alla sfida di sabato prossimo contro la Ternana. Per l'occasione, sono diversi i dubbi di formazione che tengono impegnato mister Colantuono, che potrebbe dover rinunciare ad alcune pedine. Soprattutto in mediana.

DIFESA - Nessuna novità rispetto a Cesena. A difendere Micai ci saranno i soliti Morleo, Capradossi, Tonucci e Sabelli, con il recuperato Moras che tornerà buono per la panchina.

CENTROCAMPO - E' in mediana che si concentrano le maggiori perplessità di mister Colantuono, che spera di recuperare Macek. Qualora il centrocampista ceco non dovesse essere disponibile, sono due le alternative. La prima riconduce a Fedele, che completerebbe così il terzetto con Basha e Salzano. L'altra possibilità è invece rappresentata da Brienza, che sarebbe così impiegato da mezz'ala.

ATTACCO - Floro Flores, poi i soliti ballottaggi. Se Brienza dovesse essere schierato a centrocampo, potrebbero essere Parigini e Galano i partner dell'ex Chievo Verona. Difficile immaginare un attacco a più punte: Raicevic e Maniero, come successo già nelle ultime due uscite di campionato, sembrano destinati ad accomodarsi ancora in panchina. Poche chance di rivedere Furlan, non ancora al meglio dopo il problema fisico patito contro il Vicenza.
tuttobari.com



15.02.17 - Ternana verso Bari: Tre giocatori importanti out, sono...
Prosegue la marcia d'avvicinamento della Ternana alla trasferta del San Nicola. In vista della sfida contro i galletti di Stefano Colantuono, ieri, Carmine Gautieri ha dovuto fare a meno di Diakitè, Rossi e La Gumina.

Secondo quanto riporta il sito ufficiale degli umbri, Zanon e Della Giovanna hanno svolto allenamento differenziato mentre Acquafresca ha svolto parte del lavoro differenziato e parte con i compagni.
tuttobari.com



15.02.17 - Bookmakers, Bari nettamente favorito con la Ternana, le quote!
I bookmakers promuovono il Bari nella sfida interna di sabato prossimo con la Ternana. Un successo dei ragazzi di Colantuono è quotato 1.65 dall'agenzia di scommesse GoldBet. Il pari è dato a 3.50 mentre una vittoria degli ospiti è quotata 5.80.
tuttobari.com

 

 

14.02.17 - Cassano: “Non mi cerca nessuno e allora faccio il manager di...
Non è un momento felice dal punto di vista professionale per Antonio Cassano
E’ svincolato Antonio Cassano un talento mai sbocciato che ha girovagato in Italia con una toccata e fuga in Spagna al Real Madrid. Il calciatore di Bari si gode la vita da disoccupato e aspetta l’offerta giusta. “Staro’ a casa a fare il manager di mia moglie. Non mi cerca nessuno, che devo fare? Niente Cina, Grecia o Argentina. Non voglio andare da nessuna parte. Volevo rimanere in Italia pero’, ad oggi, non c’e’ niente”. Lo ha detto Antonio Cassano nel momento della consegna del Tapiro d’oro da parte di Valerio Staffelli nell’edizione di Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.40) di stasera. Quanto all’ipotesi di giocare in una squadra di serie B:”Con le pippe che ci sono in giro, io posso giocare ancora in serie A. E voglio giocare in serie A. Ma se non c’e’ l’opportunita’ rimango a casa. Ci sono grosse probabilita’ che a giugno finisca la mia carriera e inizi a fare il manager di mia moglie. Adesso il grano a casa lo porta lei”.
itasportpress



14.02.17 - Cesena-Bari, lanciata bomba dal settore barese. Lo steward: "Ho rischiato grosso"
"Ho rischiato grosso, ma non rinuncio alla mia vita da steward". A parlare è Stefano Marcuccio, 47 anni, originario di Galatone, che nella vita esercita la professione di notaio. Lui e un raccattapalle di 10 anni erano a pochi metri dalla bomba carta lanciata dal settore ospiti del Manuzzi, dove c’erano 1.300 sostenitori del Bari. Nel corso di un'intervista rilasciata a La Repubblica, lo steward racconta nei dettagli l'episodio: "Io ero lì per caso. Essendo coordinatore degli steward di Cesena, giro intorno al perimetro del campo, per controllare che tutto proceda per il meglio. Un mio collega, seduto su un secchio, mi ha chiesto di sostituirlo per qualche minuto in quanto doveva andare in bagno. La bomba-carta è esplosa proprio dove pochi minuti prima c’era lui. Non oso immaginare cosa sarebbe successo".  
Fortunatamente i due protagonisti sono usciti illesi dall'esplosione della bomba-carta.
tuttobari.com



14.02.17 - Ternana a porte chiuse. A Bari senza un giocatore importante...
Dopo la sconfitta rimediata nel derby contro il Perugia, la Ternana di mister Carbone ha ripreso ieri le proprie fatiche in vista della gara del 'San Nicola' contro il Bari, in programma sabato pomeriggio.

Come si legge su Ternananews, La squadra umbra ha lavorato e lavorerà per tutta la settimana a porte chiuse. Assente a Bari sarà Palumbo, squalificato dal giudice sportivo.
tuttobari.com

 

 

13.02.17 - Floro Flores conquista Bari, il ds Sogliano: "Un lusso. Si è calato"
Tre presenze, due gol. Questo è l'invidiabile score di Antonio Floro Flores in biancorosso. L'attaccante campano, arrivato a gennaio, si sta già facendo apprezzare per prestazioni e qualità, soprattutto sotto porta: "Diciamo pure che è stata un’occasione - si legge su La Gazzetta dello Sport - presa al volo. Voleva trovare nuovi stimoli, risentirsi protagonista. Bari gli è sembrata subito una piazza congeniale alle sue esigenze. È un lusso per la categoria, c’entra poco con la serie B. Importante, piuttosto, che si sia calato alla svelta nella realtà del campionato cadetto e nel contesto del gruppo. Chiaro, sia lui che gli altri nuovi arrivati, non hanno ancora il supporto della condizione ottimale. La raggiungeranno, giocando".
tuttobari.com

 

13.02.17 - Antonio Cassano: finisce ancora male per Fantantonio
Dopo le rotture con Roma, Real Madrid, Sampdoria, Milan, Inter e Parma, la carriera di Antonio Cassano si arricchisce di una nuova rottura, proprio con il club del suo cuore. La Sampdoria ha salutato pochi giorni fa il barese, consentendogli di allenarsi con la squadra Primavera dopo sei mesi da separato in casa. Ora per lui si parla di mete esotiche (San Lorenzo) o di piazze decisamente più vicine, come Chiavari: difficile però capire quale possa essere la scelta di una scheggia così impazzita.

Nome - Antonio Cassano

Trasferimento - Rescissione con la Sampdoria

Ruolo - Seconda o prima punta

Carriera - Due volte tesserato per la Samp, avventure finite entrambe malissimo per il 99, ha vestito anche le maglie di Parma, Roma, Real Madrid e di entrambe le squadre di Milano. Nella sua bacheca due titoli nazionali, con Milan e Real Madrid, briciole in confronto a quanto avrebbe potuto fare un talento del suo livello.

Valutazione - 300 mila euro

Dicono di lui - "E' un epilogo amaro, il suo ritorno sarebbe dovuto essere diverso. Ora ci sono due posizioni legittime, di società e giocatore: alla fine dirsi addio è la soluzione migliore per tutti". (Antonio Romei, 24-01-2017)
tuttobari.com



13.02.17 - Verso i playoff, Bergossi: "Credici Bari. Colantuono top e il club..."
Archiviata la pratica Cesena, il Bari si proietta sui prossimi appuntamenti in campionato. Si è in attesa del salto di qualità dopo gli sforzi che il club ha effettuato nel corso dell'ultimo calciomercato. L'ex Alberto Bergossi ne ha parlato a La Gazzetta del Mezzogiorno: "Il Bari può essere la grande protagonista del girone di ritorno. La società ha compiuto uno sforzo importante sul mercato invernale, potenziando notevolmente l'organico sia sul piano numerico sia su quello della qualità". Ma il vero valore aggiunto dei galletti ha un solo nome: "Colantuono. E' un allenatore preparato e dotato di mentalità vincente. Un tecnico unico nel creare un vero gruppo. In campo si nota e i calciatori si aiutano senza risparmio".

Capitolo playoff. Secondo l'ex attaccante biancorosso: "E' determinante inanellare una lunga serie. Non so se ci sono i margini per agganciare le prime due posizioni ma i galletti non devono lasciare alcunché di intentato. Benevento e Spal hanno organici inferiori a quello barese - ha proseguito - ma non credo ad un loro calo perché sono squadre solide sospinte dall'entusiasmo. In compenso non vedo più il Verona così padrone del torneo. Tante cose possono succedere. Sono certo che almeno la qualificazione ai playoff non sfuggirà. Ed una volta agli spareggi promozione, squadra e società devono credere nel massimo risultato anche se si dovesse partire ancora dal turno preliminare. La città non può attendere ancora a lungo un palcoscenico che le spetterebbe di diritto. E se è vero che il club è neonato considerando la gestione Giancaspro, è altrettanto evidente che gente navigata e capace come Sogliano e Colantuono è in grado di allestire un programma mirato a stabilizzarsi una volta per tutte in serie A".
tuttobari.com



13.02.17 - Floro Flores, partenza col botto. Eguagliati i gol su azione di Maniero
Il Bari non è riuscito a vincere a Cesena, ma ha avuto diverse conferme dalla gara del Manuzzi. Fra queste c'è il feeling con il gol del centravanti Antonio Floro Flores. L'attaccante napoletano aveva già siglato la rete del primo vantaggio contro il Vicenza, con un pregevole colpo di testa.

Grazie alla seconda rete l'ex attaccante di Genoa e Udinese ha già eguagliato i gol su azione di Maniero, centravanti titolare nella prima parte di stagione. Finora l'avvicendamento ha dato i suoi frutti, e la striscia di partite consecutive in panchina di "Pippo" rischia di allungarsi. Difatti nelle ultime uscite il sostituto di Floro è stato Raicevic, anche lui subito addentrato negli schemi di Colantuono.

È presto per dire se questo sarà l'assetto definitivo, tuttavia il Bari comincia a trovare la propria fisionomia. Con la speranza da parte dei tifosi che la metamorfosi sia completa con l'eventuale approdo ai playoff.
tuttobari.com

 

 

12.02.17 - Il borsino: sale Macek, scende Sabelli. Bene Floro, in ombra Galano
Un punto che fa bene alla classifica, ma un pizzico di rammarico resta e non va negato. Il Bari, in vantaggio grazie alla rete di Floro Flores nel primo tempo, non è riuscito a contenere la reazione del Cesena, che ha trovato il meritato pareggio nella ripresa grazie ad una splendida punizione di Ciano. Il pareggio finale accontenta tutti, meno i tifosi biancorossi, che hanno accarezzato l'ebrezza di un successo che, in trasferta, manca ormai dalla lontanissima gara di Perugia dello scorso settembre.

CHI SALE - La gara di Cesena ha lasciato in dote alcuni buoni motivi per guardare con fiducia al futuro. Tra questi, il gol di Floro Flores, il secondo consecutivo, che lascia ben sperare per le prossime partite. L'attaccante ex Chievo si sta dimostrando all'altezza, e non solo per le segnature. Bene anche Macek, al secondo gettone da titolare. Il centrocampista ceco è stato il più propositivo dei tre in mezzo al campo. Ha solo 19 anni ma gioca come un veterano, non tirando mai indietro la gamba e garantendo la giusta copertura, senza risparmiarsi in fase offensiva.

CHI SCENDE - A destare qualche perplessità la prestazione di Sabelli. Il terzino romano, pur non lesinando impegno, ha spinto e corso senza riuscire ad incidere. I tanti errori in fase di appoggio sono la prova della sua prestazione sottotono. Pochi sorrisi anche per Galano. Il numero undici biancorosso, dopo il gol vittoria contro il Vicenza, non è riuscito mai ad illuminare la scena. Come Brienza, a cui va comunque il merito di aver fornito l'assist (l'ennesimo) a Floro Flores per il gol del momentaneo vantaggio biancorosso.
tuttobari.com



12.02.17 - Floro Flores: "Dovevo passare quella palla a Brienza"
Floro Flores non si da pace dopo la mancata vittoria a Cesena. Il Bari, pur subendo le iniziative degli avversari, ci è andato molto vicino proprio in occasione di una delle pochissime sortite offensive del secondo tempo: "Peccato davvero. Ci avevo creduto, la palla è finita fuori d'un soffio, - ha ricordato sulle pagine de La Gazzetta del Mezzogiorno - ero lì ed ho calciato senza pensarci due volte. Se mi fossi accorto che Ciccio Brienza era tutto solo, avrei ovviamente passato la palla. Avremmo potuto sbancare ma va bene così. Il pareggio è un buon risultato su un campo difficile".

Risultato a parte, la squadra ha comunque mostrato segni evidenti di crescita. Floro sottolinea l'intesa con i suoi compagni: "Con Galano va sempre meglio ma lo stesso vale per gli altri. La squadra è stata rinnovata, c'è bisogno di pazienza. A Cesena è mancata un po' di malizia e furbizia, avremmo portato a casa la vittoria. Adesso puntiamo il mirino alla prossima partita interna contro la Ternana".
tuttobari.com

 

 

11.02.17 - Sabelli impreciso, in crescita Macek. Ancora in gol Floro. Le pagelle
Quinto punto conquistato dal Bari nel girone di ritorno. Partita dai due volti per i biancorossi: prima frazione giocata con ottime trame e su ritmi elevati condita dal meritato vantaggio di Floro Flores. Nella ripresa invece la formazione di Colantuono è calata vistosamente, in particolar modo dopo il pari su punizione di Ciano.

Di seguito le pagelle dei galletti:

MICAI 6 - Inoperoso per larghi tratti dal match. Imprendibile la conclusione vincente di Ciano. Attento nel finale su Cocco;

SABELLI 5.5 - Non gli manca la buona volontà, prova a spingere come sempre. Pecca in fase di disimpegno, sbagliando passaggi facili;

TONUCCI 6.5 - Cocco è un cliente scomodo ma l’ex Brescia lo limita al meglio ergendo un muro. Rischia nel finale con una trattenuta su Ligi, non meritevole di penalty dal signor Minelli;

CAPRADOSSI 6.5 - Vedi Tonucci. Meno rude del compagno negli interventi e più elegante in fase di inizio azione;

MORLEO 6 - In costante crescita rispetto alle prime apparizioni. Spinge poco, bravo a limitare le avanzate del Cesena sulla sua corsia di competenza;

BASHA 6 - Nei primi 45 minuti domina la mediana. Cala nella seconda frazione, provocando anche la punizione da cui scaturisce il pari dei padroni di casa;

MACEK 6.5 - Mostra tutte la sue qualità in fase di palleggio. Bravo anche a far legna quando ce n'è bisogno;

SALZANO 6 - Prestazione di sacrificio. Meglio rispetto alle partite con Perugia e Vicenza;

BRIENZA 6 - I gol del Bari nascono quasi sempre dai suoi piedi. Confeziona l’assist per Floro Flores. In affanno nella ripresa, forse avrebbe bisogno di maggior riposo;

GALANO 6 - Come i suoi compagni, anche lui potrebbe sfruttare meglio qualche ripartenza. Corre tantissimo e guadagna punizioni che fanno rifiatare la squadra;

FLORO FLORES 6.5 - Secondo gol da bomber vero in tre partite da titolare. Cala dopo la botta rimediata alla caviglia ma il suo lavoro sporco è utilissimo;

GRECO 5.5 - In netto ritardo atletico. Lo si vede chiaramente nei diciassette minuti che gli concede Colantuono;

COLANTUONO 6 - Il suo Bari non riesce a sbloccarsi in trasferta ma la crescita sul piano del gioco è evidente. Sta provando ad amalgamare i nuovi nel più breve tempo possibile. Quest’oggi i suoi ragazzi, su un campo non facile, hanno mostrato maggiore compattezza. Da migliorare la condizione atletica con la squadra apparsa troppo sulle gambe nell'ultima mezz'ora.
tuttobari.com

 

 

11.02.17 - Cesena-Bari, le probabili: un dubbio a centrocampo, in attacco Galano
Il Bari vuol sfatare il tabù trasferta. Davanti ad una nutrita porzione di tifosi biancorossi, la formazione di Colantuono proverà questo pomeriggio a conquistare a Cesena tre punti importantissimi. Non un avversario semplice quello allenato dall'ex Camplone, definito proprio da Colantuono come il team più forte in B in questo momento. Gara scorbutica, quindi. E con valori in campo.

QUI BARI: Dopo il gol vittoria di sabato scorso scenderà in campo dal primo minuto Cristian Galano. L'esterno giocherà a destra, con Parigini sul versante opposto e Floro Flores ancora centravanti. Ha recuperato Raicevic che però siederà in panchina. Permane un dubbio a centrocampo dove Salzano e Fedele si giocano una maglia. Confermata la difesa titolare.

Bari (4-3-3): Micai; Sabelli, Capradossi, Tonucci, Morleo; Salzano, Basha, Brienza; Galano, Floro Flores, Parigini.

QUI CESENA: Out Capelli. Agliardi dovrebbe essere preferito ad Agazzi in porta. Cocco-Ciano è la temibile coppia offensiva. In difesa fa capolino l'ex Ligi.

Cesena (3-5-2): Agliardi; Rigione, Perticone, Ligi; Balzano, Garritano, Schiavone, Kone, Renzetti; Cocco, Ciano.
tuttobari.com



11.02.17 - Esodo di tifosi baresi a Cesena: Saremo più di...
Una carovana di tifosi al seguito del Bari. La carica dei mille la chiama Repubblica, individuando il numero di tifosi biancorossi che faranno visita a Cesena. La vittoria fuori dalle mura amiche manca addirittura da cinque mesi, dal match di Perugia di inizio campionato.
tuttobari.com

 

 

10.02.17 - Anticipi e posticipi: Bari, sfida al Novara in notturna
Con un comunicato sul sito, la Lega B ha ufficializzato gli anticipi ed i posticipi del campionato cadetto fino al settimo turno del girone di ritorno. I galletti saranno impegnati in posticipo domenica 26 marzo, in occasione della gara casalinga contro il Novara. La sfida avrà inizio alle ore 20,30. Fino ad inizio aprile, il resto dei match si giocheranno regolarmente il sabato alle ore 15.
tuttobari.com



10.02.17 - Floro Flores dovrebbe farcela. Furlan...
Antonio Floro Flores dovrebbe farcela per la sfida contro il Cesena. Ieri, l'attaccante napoletano, ha svolto lavoro differenziato. Ma stando a La Gazzetta del Mezzogiorno la sua disponibilità non dovrebbe essere in discussione. Out invece Moras, Ivan e Furlan.
tuttobari.com


10.02.17 - Micai al top: è sua la parata più bella dell'ultimo turno
Dopo i miracoli, i riconoscimenti. Alessandro Micai è stato indicato come autore della migliore parata nell'ultimo turno del campionato cadetto dal sondaggio promosso dalla Lega serie B.
Il portiere mantovano ha sbaragliato la concorrenza con il doppio intervento effettuato nel corso del primo tempo della gara contro il Vicenza, quando ha negato la gioia del gol ad Orlandi e Giacomelli nel giro di pochi istanti. L'estremo difensore del Bari ha avuto la meglio su Lanni (Ascoli), Chichizola (Spezia) ed Arcari (Brescia)
tuttobari.com

 
Copyright © 2017 BARITUBE - FC Bari 1908 calcio, video, foto, notizie, forum. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

DAI IL VOTO ALLA CAMPAGNA ACQUISTI DEL BARI

CHE VOTO DAI (DA 1 A 10) ALLA CAMPAGNA ACQUISTI DEL BARI FINO A QUESTO MOMENTO?