Regolamentazione del gioco

 

regolamentazione-gioco

La moda è nata prima in Inghilterra per poi diffondersi in tutto il mondo proprio come per il gioco del calcio, stiamo parlando delle scommesse e del gioco d'azzardo. In Italia ha preso piede e sono i milioni le persone che giocano una schedina puntando sulla squadra del cuore o provano l'ebbrezza delle slot machine.

Per tale motivo i governi italiani che si sono succeduti nel tempo hanno cercato di normalizzare il settore, regolamentandolo e distinguendo i giochi legali da quelli illegali. L'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli è l'ente statale preposto a garantire la legalità e la sicurezza in questo campo, in modo tale da assicurare la trasparenza in tutti i giochi dove il rischio ha un fattore predominante.

 

aams

L'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli rilascia (a dir la verità molto difficilmente e a suon di soldoni) un'apposita concessione denominata AAMS, senza la quale è illegale in Italia aprire sia un'attività virtuale nel mondo del betting o dei giochi sia uno store fisico.
Non solo, il Ministero della Salute e il Ministero dell'Istruzione periodicamente propongono campagne di sensibilizzazione specialmente nelle scuole, per rendere noto i rischi connessi al gioco.

 

 

Le principali leggi riguardanti il gioco

normativa-gioco

  • Il Decreto legge n.98 del 2011 norma che regola il gioco d'azzardo. Vieta il gioco ai minori di 18 anni e pone rigidi requisiti che ogni concessionaria deve avere in modo tale da contrastare l'evasione fiscale, il riciclaggio di denaro sporco e l'illegalità in generale.

  • La Legge n.266 del 2005 e la n.88 del 2009, in sintesi, si prefiggono di combattere tutti quei siti web o attività illegali e senza regolare licenza, imponendo per questi ultimi la chiusura immediata. La n.88 conferma il divieto di accesso al gioco da parte dei minori sia per il gioco online sia in quelli fisici.

  • Il decreto “Balduzzi” n.158 del 2012 è attinente al lato della prevenzione, cura e riabilitazione di persone con gravi problemi di ludopatia.

  • Infine con la Legge di Stabilità 2016, 2017, 2018 lo Stato è intervenuto inserendo requisiti ancora più stringenti soprattutto in ambito online ed all'avvento di nuove app di giochi per smartphone e tablet.

 

 

regolamentazione-scommesse-calcio

Tale regolamentazione si è resa necessaria in quanto il gioco e il betting è ormai un business molto forte, business che fa girare molti soldi e si sa dove ci sono soldi c'è la malavita. Per tale motivo essenzialmente si vuole evitare che la criminalità possa riciclare denaro sporco ed allo stesso tempo si vuole evitare che molte persone finiscano per perdere tutto, soprattutto i più deboli psicologicamente o economicamente.

Il nostro consiglio è di spendere solo quella quota di denaro che comunque non debba incidere su di un bilancio famigliare e di selezionare solo concessionari AAMS sia per quanto riguarda gli store fisici sia per quanto riguarda i portali online. Questi ultimi, per legge, devono esporre il logo AAMS ben in vista (come ad esempio su betnero.it) in modo tale da comunicare al giocatore di possedere tutti i requisiti legali per un gioco sicuro e controllato.

 
Copyright © 2019 BARITUBE - SSC Bari calcio, video, foto, notizie, forum. Tutti i diritti riservati.
Joomla! รจ un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.