TIFOSI ROMA

 

 

 

Ultras Roma: La tifoseria organizzata della Roma. La storia, gli scontri, le coreografie dei gruppi ultras romanisti. Inoltre link alla pagina dei gemellaggi, delle amicizie e delle rivalità della tifoseria giallorossa.

 

 

Storia Ultras Roma
La storia della tifoseria della Associazione Sportiva Roma comincia verso i primi anni settanta. Prima di allora la squadra era supportata da un gran numero di gruppi indipendenti e non coordinati tra di loro.

Il decennio del Commando Ultrà Curva Sud
I primi veri e propri gruppi ultras della Curva Sud fecero la loro comparsa verso i primi anni settanta. Tra questi i più noti erano i Guerriglieri della Curva Sud, i Fedayn, i Boys, i Panthers, le Pantere Giallorosse e la Fossa dei Lupi. Tutti questi gruppi, tranne i Fedayn, il 9 gennaio 1977 decidono di unirsi in occasione della partita Roma-Sampdoria, dando vita al Commando Ultrà Curva Sud, spesso abbreviato con CUCS. Il nuovo gruppo formatosi diventa il più grande della tifoseria romanista. La storia del CUCS termina dieci anni più tardi, nel 1987, quando il gruppo si scisse in due fazioni. La causa fu l'arrivo a Roma di Lionello Manfredonia, ex calciatore di Lazio e Juventus. La tifoseria giallorossa aveva chiesto più volte attraverso striscioni diretti al presidente Dino Viola di non procedere con l'acquisto del giocatore bianconero, ma venne ignorata dal presidente della Roma che acquisto il giocatore nell'estate del 1987.

La scissione Ultras e il declino
I due gruppi che si crearono furono il Gruppo Anti-Manfredonia, abbreviato con G.A.M., che, come da nome, contestava il neo-acquisto della società, e il Vecchio CUCS, che sosteneva che Manfredonia non doveva essere fischiato dalla tifoseria romanista, perché oramai indossava la casacca giallorossa. Le idee contrastanti dei due gruppi portarono ad una fase di tensione che sfociò in una rissa il 2 settembre 1987, durante la partita di Coppa Italia Roma-Genoa, allo Stadio Flaminio. Manfredonia in seguito fa le sue scuse per le affermazioni diffamatorie verso la Roma, e terminò la sua carriera da calciatore il 30 dicembre 1989 dopo aver accusato problemi cardiaci nella partita Bologna-Roma. Ma ciò non bastò per riunire la tifoseria della Curva Sud. Alcuni elementi del G.A.M. si distaccarono formando l'Opposta Fazione. Nella stagione 1993-1994 venne riunificato il Commando Ultrà. Questo neo-CUCS però procede verso un lungo declino non riuscendo più a riscuotere il sostegno del CUCS storico.

L'epoca degli AS Roma Ultras
Le redini della curva furono prese dagli 'AS Roma Ultras, abbreviato con ASRU, che organizzò il tifo tra il 1999 e il 2002, anno in cui fu proclamato l'autoscioglimento. Essi si ricompongono nello stesso anno poiché nessun gruppo di ultras era riuscito a imporsi nella curva. Ma le idee contrastanti all'interno del gruppo, che avevano portano all'autoscioglimento, provocarono delle piccole scissioni interne nella stagione 2003-2004. Nello stesso anno, durante la partita Roma-Messina, il gruppo decide di non esporre lo striscione, sancendo il definitivo scioglimento.

GEMELLAGGI E RIVALITA' ROMA - CLICCA QUI! 

 
Copyright © 2018 BARITUBE - FC Bari 1908 calcio, video, foto, notizie, forum. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.