Il Bari centra la prima vittoria in campionato, l'Atalanta colleziona la quarta sconfitta in altrettante partite. Avvio shock per i nerazzurri: dopo dieci minuti i pugliesi sono sul 2-0. Galletti avanti con le reti di Rivas e del rientrante Barreto. La reazione dell'Atalanta è inesistente e al 39' arriva il terzo gol di Alvarez. Nella ripresa Consigli para un rigore a Barreto poi l'ex Donati e Bellini fissano il punteggio sul 4-1. Gregucci trema.
LA PARTITA

Il Bari coglie la prima vittoria dal ritorno in serie A, l'Atalanta sprofonda. Tutto facile, troppo, per i galletti che con il minimo sforzo umiliano una Dea senz'anima. Partita che si decide in avvio: al 5' Rivas, preferito a Langella, dalla distanza infila Consigli. Passano quattro minuti e il Bari torna in gol con Barreto, al rientro, che insacca con un delizioso tocco sotto. I nerazzurri protestano perché nell'azione del gol la squadra è in dieci con Talamonti infortunato a bordo campo.

La reazione dell'Atalanta, con Doni in panchina, è praticamente nulla. Il Bari gestisce con comodità la gara e si trova con disarmante facilità, quasi senza spingere, dalle parti di Consigli. Alvarez sulla fascia destra è una furia e al 39', su assist di Barreto, trova il gol che blinda il risultato.

Nella ripresa gli ospiti riescono ad ottenere uno sterile possesso palla ma non pungono mai. Anzi potrebbero capitolare ulteriormente. Tommasi assegna un rigore ai pugliesi per fallo di Talamonti sul neoentrato Langella ma Consigli ipnotizza Barreto e respinge. La gara si avvia stancamente alla fine ma c'è ancora il tempo per assistere al poker biancorosso siglato da Donati, ex di turno, che non esulta. Alla festa del gol cerca di aggiungersi anche Meggiorini ma il suo tiro termina sul palo.

Per l'Atalanta è notte fonda. Il gol di Bellini a sei minuti dalla fine serve solo a cancellare l'imbarazzante "zero" alla voce dei gol segnati. La panchina di Gregucci, in tribuna perché squalificato, ora è rovente. La sua squadra è ultima. Da sola.
Copyright © 2023 BARITUBE - SSC Bari calcio, video, foto, notizie, forum. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.